Come neutralizzare i cattivi odori

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso, gli interstizi domestici si caratterizzano per la presenza di cattivi odori, autentici grattacapi per i condomini. In molti, desiderano sapere come si può neutralizzare il loro odore sgradevole, a volte davvero persistente. In numerose circostanze, il cattivo odore può riaffiorare durante la giornata (specialmente durante la mattinata e dopo i pasti) nonostante si aprano le finestre tutti i giorni per il ricambio d'aria. All'interno di questa guida, cercherò di spiegarvi come neutralizzare i cattivi odori, fornendovi alcune soluzioni interessanti per deodorare la casa.

26

Occorrente

  • fiori o piante profumate
  • deodoranti naturali
  • agrumi
  • acqua
  • succo di arancia o di limone
  • scorze di arancia o di limone
  • cannella
  • chiodi di garofano
  • anice stellato
  • fogli di giornale
36

Spalancare le imposte

Nella maggior parte dei casi, i cattivi odori sono scaturiti da un'aria stantia o dal proliferarsi degli acari e delle muffe. Innanzitutto, per neutralizzare i cattivi odori, spalancate le imposte al sole, facendo asciugare le mura di casa e rendendo l'ambiente maggiormente vivo ed accogliente. In questa operazione, fatevi aiutare dai fiori o dalle piante profumate, ponendoli negli angoli della casa in maniera consapevole. Se i cattivi odori continuano a dominare, utilizzate alcuni deodorati naturali per ambienti. Stiamo parlando di oggetti che sostituiscono gli agenti chimici utilizzati per gli armati ed i cassetti. Inoltre, essi servono appositamente per ridurre la problematica al minimo.

46

Utilizzare gli agrumi

In molti casi, il piano cottura della cucina si trova nello stesso locale del soggiorno. Di conseguenza, è inevitabile che si spargano gli odori di pesce e carne per tutta la casa. Cercate di ridurre al minimo gli odori residui. In tale circostanza, utilizzate gli agrumi poiché, i loro componenti naturali costituiti da acido citrico ed oli naturali, sono in grado di sconfiggere le esalazioni. Vi basterà soltanto far bollire dell'acqua in una piccola pentola e, all'interno di quest'ultima, spremere il succo di arancia o di limone ed aggiungervi le scorze, un pizzico di cannella, dei chiodi di garofano e dell'anice stellato.

Continua la lettura
56

Verificare la scarpiera

Successivamente, fate bollire il decotto a fuoco lento per circa dieci minuti, dopodiché spegnete e fate evaporare l'aroma aggrumato. Se la puzza non proviene dalla cucina, verificate la scarpiera. Nelle giornate piovose, non inserite le calzature umide all'interno dell'armadietto. Prima di riporle, asciugatele al meglio, dal momento che l'umidità eccessiva può provocare odori insopportabili. Per eliminare questo fenomeno, inserite nella scarpa dei fogli di giornale appallottolati. In questo modo, l'assorbimento dell'acqua risulterà più facile e la puzza si ridurrà notevolmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come rimediare ai cattivi odori del bidone della spazzatura

Come rimediare ai cattivi odori del bidone della spazzatura? Sappiamo tutti molto bene che, a lungo andare, il bidone in cui raccogliamo l'immondizia, soprattutto quella organica, comincia ad emanare odori sgradevoli e fastidiosi, senza sottovalutare...
Casa

Come togliere i cattivi odori con il fondo del caffè

Noi italiani siamo fra i più grandi utilizzatori di caffè al mondo: si stima che ognuno di noi consumi in media 6 kg di caffè all'anno. Buttare nell'immondizia i fondi del caffè che consumiamo, è un vero e proprio spreco, se consideriamo in quanti...
Casa

5 trucchi contro i cattivi odori del bidone della spazzatura

Molto spesso il lavoro e i nostri doveri ci tengono lontano dalle faccende domestiche, come per esempio buttare la spazzatura quotidianamente. Questo ci ha portato con il tempo ad acquistare cestini e sacchi per la spazzatura sempre più grandi, in modo...
Casa

Come neutralizzare l'odore di aglio

L'aglio rappresenta il principale condimento utilizzato nella cucina italiana ed in particolare in quella mediterranea. Oltre ad insaporire e accompagnare le pietanze con il suo tipico gusto, è dotato di numerose proprietà benefiche; non a caso infatti,...
Casa

Come eliminare il cattivo odore dalle tubature

Per evitare di arrivare al punto di subire cattivi odori e varie otturazioni nei tubi, è opportuno controllare periodicamente il funzionamento degli scarichi delle tubature, chi sia il lavello o il lavabo.Pulire spesso e igienizzare il sifone è il solo...
Casa

Come Usare E Pulire La Lavastoviglie

La lavastoviglie, negli ultimi anni è uno degli elettrodomestici più utilizzati, in quanto permette di ottimizzare i tempi per pulire e offre prestazioni elevate senza il benché minimo sforzo. In questa guida vedremo come utilizzarla al meglio e pulirla,...
Casa

Come eliminare l'odore di pittura dalla casa

Se hai appena verniciato una stanza, l'odore schiacciante della pittura può persistere per giorni. Il minimo che si possa fare in questi casi è aprire porte e finestre, ma molto spesso questo non è sufficiente per espellere il fastidiosissimo odore....
Casa

Come controllare Le Fosse Biologiche

Se la vostra casa intendete dotarla di un impianto supplementare per lo smaltimento dei rifiuti liquidi, o magari per la mancanza di una fogna comunale nelle immediate adiacenze, potete optare per la posa di una fossa biologica. Nello specifico si tratta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.