Come noleggiare oggetti tra privati

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Ormai va sempre più di moda acquistare oggetti tra privati. Una sorta di scambio o baratto, le cui tradizioni sono molto forti soprattutto negli Stati Uniti. Tuttavia, da qualche tempo, si fa largo anche la consuetudine di noleggiare oggetti. Un rimedio semplice e soprattutto efficace per risparmiare qualche soldo e per essere sicuri di disporre del bene che si desidera per il tempo stretto necessario al suo utilizzo. Vediamo in questa guida come noleggiare oggetti tra privati ed avere sempre il successo assicurato.

26

Occorrente

  • Connessione ad internet, personal computer.
36

Rivolgetevi ai privati

Dovete organizzare un ricevimento e non disponete di un servizio di piatti adatto? Dopo aver fatto il giro di amici, parenti e conoscenti ed aver ottenuto da tutti una risposta negativa, vi si presentano due alternative: acquistare il necessario o richiederlo a noleggio. Comprare un oggetto non sempre è la soluzione migliore: indubbiamente l'acquisto rimarrà in mano vostra e voi ne sarete il solo ed unico proprietario ma, in caso di oggetti legati a particolari occasioni/esigenze, il rischio di relegare la merce in un angolo dell'abitazione sarà elevato. Valutate quindi i pro ed i contro dell'acquisito, soppesando le reali possibilità di impiego o di riutilizzo di ciò che vorreste comprare.

46

Consultate gli intermediari

Tuttavia, se cercate una macchina fotografica digitale per accompagnarvi nelle vacanze, un appartamento vista lago per un week-end romantico o avete bisogno di una mountain bike per organizzare una singola escursione, il noleggio tra privati permette di risparmiare tempo ed abbattere sensibilmente i costi. A seconda dell'oggetto da noleggiare, diversi sono i canali utilizzati. Nel caso di merci dal costo elevato (yacht, immobili, barche a vela, etc..) non è desueto affidarsi ad intermediari o professionisti dei servizi charter. Le agenzie in questione trattengono una percentuale degli incassi, ma si curano del noleggio in ogni suo particolare, manlevando il locatario dalla maggior parte delle incombenze: i professionisti charter trovano i potenziali clienti, ne verificano le referenze, concordano i termini di utilizzo, fanno firmare contratti di noleggio, manleva ed assicurazione e terminano il proprio lavoro appurando il rispetto delle condizioni concordate da parte del cliente.

Continua la lettura
56

Ritirate gli oggetti

Nel caso di oggetti di scarso valore, invece, il canale di pubblicizzazione preferenziale è dato da Internet. Alcuni siti web, che sarà facilissimo reperire con una semplice ricerca sui principali portali, contengono liste aggiornate quotidianamente da centinaia di utenti interessati a proporre l'affitto degli oggetti in proprio possesso. La maggior parte dei siti permette di utilizzare dei filtri molto intuitivi per scremare gli elenchi della merce disponibile: l'utente interessato al noleggio può quindi effettuare una ricerca specificando sia cosa desidera, sia la zona geografica entro cui può spostarsi per il ritiro e la riconsegna. Una volta individuato l'oggetto agognato, l'interessato potrà registrarsi gratuitamente al servizio e verificare l'effettiva disponibilità per il periodo desiderato, così da accordarsi con il locatario per una rapida e comoda consegna.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • State molto attenti alle truffe.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare degli oggetti in pasta di bicarbonato

Esistono numerose varietà di paste modellabili, ma se siamo amanti del fai da te, è possibile utilizzare un materiale preparato solo ed esclusivamente con l'impiego di materiali naturali cioè, la pasta di bicarbonato. Il fai da te, è un'arte accessibile...
Altri Hobby

Come fare oggetti in lana cardata

Moltissime persone si divertono a creare per hobby, per passione e qualcuno anche per professione! Infatti questi piccoli grandi oggetti realizzati a mano possono anche essere venduti in mercatini dell'artigianato. E sono ottime idee per gli imminenti...
Altri Hobby

Come decorare oggetti di vetro con le incisioni

Spesso può capitare di avere in casa degli oggetti in vetro piuttosto datati e non sapere dove collocarli, in quanto essi non si abbinano con l'arredamento moderno. In questi casi, la maggior parte delle persone tende ad accantonarli da qualche parte...
Altri Hobby

Come rivestire gli oggetti all'uncinetto

L'arte dell'uncinetto è può sembrare molto più complessa di quanto non sia in realtà. In verità, infatti, una volta apprese le tecniche specifiche è possibile produrre moltissime cose. Basta solo un po' di impegno ed un pizzico di creatività per...
Altri Hobby

5 oggetti da realizzare con i tappi di bottiglia

Riciclare alcuni oggetti di uso comune è sicuramente un ottimo modo per mettere in pratica la propria creatività; infatti tra i tanti, vale la pena prendere in considerazione i tappi delle bottiglie siano essi di sughero, della tipologia cosiddetta...
Altri Hobby

Come restaurare oggetti arrugginiti

La ruggine purtroppo va ad intaccare tutti quegli elementi ferrosi che abbiamo in casa. Riesce a raggiungere ogni strato fino a quando non lo sgretola del tutto, soprattutto se si trovano all'esterno a causa delle intemperie, o nei luoghi di mare a causa...
Altri Hobby

Come rinnovare gli oggetti con il wrapping

La tecnica del "wrapping" risulta essere nata come espediente pubblicitario, grandi scritte di “advertising”, un tempo verniciate sulla carrozzeria, possono essere "applicate", stampate su una pellicola di vinile autoadesiva. Con un po' di impegno...
Altri Hobby

Come creare oggetti in vetrofusione

L’utilizzo del vetro risale a tempi antichissimi, troviamo, infatti, testimonianze del suo utilizzo nell’antico Egitto, in India, in Cina o ancora durante l’Impero Romano, popolazioni che se ne servivano per realizzare monili, utensili, vasi, stoviglie...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.