Come oliare il parquet

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se il parquet di casa vostra inizia ad opacizzarsi, oppure il legno tende ad assumere una patina giallastra, che è dovuta alla disidratazione, si consiglia un trattamento nutritivo basato su uno specifico olio. L’operazione richiede almeno un paio di passate, questo perché il legno, se fortemente disidratato, tende ad assorbirne molto. Nella seguente guida scoprirete come oliare in modo corretto ed efficace il vostro parquet.

26

Occorrente

  • Parquet
  • Olio di lino
  • Pennello
  • Scopa
  • Panno di lana
36

Preparazione e applicazione

Prima di iniziare assicuratevi di dare una ripulita generale, in modo da rimuovere eventuali macchie e tracce di polvere. Fatto questo, bisogna acquistare, presso un colorificio, dell'olio di lino da riscaldare a bagnomaria prima di applicarlo, ancora caldo, direttamente sul legno. L’olio può essere poi trattato aggiungendo terre o ossidi al fine di uniformarlo al colore preesistente del parquet. Per oliare il parquet è consigliabile utilizzare un pennello in prossimità dei muri e dei battiscopa mentre, per il resto del pavimento, l'olio può essere applicato versandolo e lasciandolo in posa per circa mezzora.

46

Messa in posa e controllo

Se notate che l'olio tende a sparire, significa che il legno non è abbastanza idratato, dovrete quindi aggiungere dell'altro olio di lino. Dopo circa una mezzora, con un scopa morbida avvolta in un panno di lana, procedete strofinando sul parquet, così dq creare tanti cerchi concentrici per distribuire il prodotto uniformemente. Eliminato l’olio in eccesso, sostituite il panno di lana con uno nuovo che serve per asciugare definitivamente il parquet. È importante, dopo aver oliato il parquet, evitare il calpestio, in quanto si potrebbero creare delle impronte oppure scivolare. Infine, con un panno assorbente, strofinate ripetutamente le parti che appaiono più lucide, ovvero le parti in cui l'olio non si è ancora del tutto asciugato.

Continua la lettura
56

Metodo alternativo

Se volete ridurre i tempi di asciugatura, potete anche provare ad utilizzare della segatura da cospargere sull'intera pavimentazione in parquet, strofinandola energicamente con l'aiuto di una scopa per asciugare del tutto l'olio e allo stesso tempo creare un’azione lucidante. Dopo l’oliatura, il parquet potrà essere rifinito con della cera d’api che aderisce perfettamente poiché entrambe le particelle riescono a compattarsi tra loro. È quindi opportuno sciogliere la cera con l'olio mettendoli entrambi a bagnomaria, ed applicarli sul parquet per poi lucidarlo con un panno di lana o con una lucidatrice con spazzole di feltro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È importante, dopo aver oliato il parquet, evitare il calpestio, in quanto si potrebbero creare delle impronte oppure scivolare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come livellare un parquet

Il parquet è una pavimentazione composta da legno massiccio di spessore che può variare da 10 a 22 mm. Il legno più utilizzato per eseguire questa pavimentazione è la noce, olivo e faggio. Ovviamente la posa e sopratutto la livellatura del parquet...
Bricolage

Come posare un parquet inchiodato

Scegliere il pavimento giusto per la propria casa non è semplice come si crede. Se volete rendere l'ambiente il più accogliente possibile è consigliabile optare per un buon parquet. La posa in opera di un parquet di legno non è da considerarsi un'operazione...
Bricolage

Come piallare il parquet

Uno dei rivestimenti più complessi da sottoporre a trattamento specifico è sicuramente il parquet, in quanto la sua delicatezza ci porta a ritenerlo facilmente incline a danneggiamenti vari. Tra i rivestimenti è uno dei più costosi, e ciò provoca...
Bricolage

Come costruire il ripiano in parquet di un tavolino

Il tavolo è una parte importantissima d'arredo di una casa. È il luogo che oltre ad addobbare l'ambiente raccoglie tante persone intorno per passare un po' di tempo in compagnia, scherzando e ridendo, un posto potremo dire sacro in una casa.All'interno...
Bricolage

Come stuccare il parquet

Il parquet per quanto fine ed elegante, presenta spesso dei dei problemi di carattere strutturale, per cui è necessario intervenire con tecniche appropriate. Nello specifico si tratta di stuccare la superficie e renderla di nuovo compatta, specie se...
Bricolage

Come preparare il ripiano in parquet di un tavolino

Il parquet è comunemente conosciuto come pavimentazione di legno molto utilizzata in parecchie case. In realtà, questo tipo di rifinitura si rivela molto utile anche per altre tipologie di superfici, come mensole, ripiani, tavoli e tavolini. Questi...
Bricolage

Come trattare un parquet rovinato

La nostra casa con l'inesorabile passare del tempo necessitano di attenzioni particolari. Questo serve per fronteggiare alcune problematiche possiamo affrontare. In questa guida avremo l'opportunità di vedere come poter far fronte ad un problema molto...
Bricolage

Come assemblare il ripiano in parquet di un tavolino

Saper fare dei piccoli lavoretti di bricolage ormai risulta essere molto importante. Questo infatti permetterà di riuscire a dare sempre un tocco personale alla propria casa, potendo cosi assecondare meglio i propri gusti sull'arredamento con delle creazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.