Come ordinare e custodire i francobolli

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La filatelia, termine che deriva dal greco filos (amante) e atelia (franchigia, emissione statale), indica la pratica storica di collezionare francobolli. Si tratta di un hobby antico, ma sempre in voga, che richiede estrema cura e precisione. Ma qual è il metodo più adeguato per ordinarli e custodirli al meglio? E come possono essere conservati in modo da non essere sgualciti, e non scolorire col trascorrere del tempo? Sicuramente esistono tante alternative per collezionarli e classificarli. Anzitutto i francobolli, per essere conservati nel miglior modo possibile, devono essere disposti all'interno di fogli d'album. Poi, ogni buon filatelista non può fare a meno di pochi ma utili strumenti del mestiere, come ad esempio un paio di pinzette, una lente di ingrandimento ed un classificatore. Vediamo quindi di seguito e nel dettaglio come ordinare e custodire i francobolli nella maniera migliore.

26

Occorrente

  • Pinzette
  • Lente di ingrandimento
  • Classificatore
  • Album
36

Nel collezionismo tradizionale, un metodo molto utilizzato e senza dubbio il più consigliato, in quanto rende la ricerca molto più comoda e veloce, è certamente quello di scegliere di ordinarli in base al Paese di provenienza (ad esempio: Francia, Inghilterra, Italia, etc.); raccogliere quindi tutti i francobolli relativi alla nazione di riferimento, e di conseguenza classificarli in ordine cronologico, in base cioè all'anno di emissione. All'interno di questa suddivisione, un'ulteriore classificazione è costituita dalla grandezza di ogni francobollo; infatti poterli ordinare, ad esempio, dal più piccolo al più grande, costituisce non solo un criterio pratico di archiviazione, ma anche un colpo d'occhio non indifferente per chi vorrà ammirare la vostra collezione.

46

Un altro metodo altrettanto valido, e forse più particolare, è quello di classificarli per soggetto o per categoria (ad esempio piante e fiori, bandiere, animali, auto e moto), indipendentemente dalle diverse nazioni di provenienza. Questa la collezione è anche detta "per soggetto" ed è parimenti considerata un'ottima maniera per poter classificare i francobolli ed ottenerne un ordine preciso.

Continua la lettura
56

Alternativamente, si può scegliere anche un topic o un argomento tematico (ad esempio, le guerre mondiali, o l'età classica) e cercare tutti i francobolli che hanno attinenza con esso, anche se i soggetti delle vignette risulteranno differenti. Quest'ultimo metodo di classificazione è detto "collezione tematica" ed è la meno consigliata, poiché se ne ricaverebbe una classificazione più confusionaria e meno categorica; tuttavia rappresenta un metodo di classificazione differente ed alternativo, che alcuni filatelici prendono in considerazione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' preferibile evitare di toccare il francobollo con le dita, meglio servirsi delle apposite pinzette.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come staccare i francobolli dalle buste

Quello di collezionare i francobolli è un hobby che da tantissimi anni appassiona milioni di persone in tutto il mondo, di qualsiasi età. Il modo più semplice ed economico per ampliare una collezione filatelica, è sicuramente quello di reperire nelle...
Bricolage

Come Staccare i Francobolli Usati dalla Busta

Se tra i nostri hobby amiamo collezionare dei francobolli, è importante sapere che se riusciamo accuratamente a staccare quelli delle affrancature postali, non perdiamo il loro valore filatelico, e possiamo dunque aggiungerli nel nostro speciale libro-custodia....
Bricolage

Come riutilizzare le scatole di TicTac

A quanti di voi sarà capitato di avere per casa o in ufficio oggetti piccoli e non sapere dove custodirli e tenerli allo stesso tempo a portata di mano, le scatole di tictac, per la loro struttura sono validi contenitori per cose minuscole. Molti di...
Bricolage

Come costruire dei segnalibri

Un libro è un buon compagno di avventure. Un ingresso aperto a nuovi orizzonti. Un nuovo mondo che ti consente di sognare, fantasticare, perderti in delitti quasi perfetti. La lettura culla il sonno e tiene compagnia nei momenti di relax o di attesa....
Bricolage

Come creare un album foto di carta

Vuoi avere un album personalizzato artigianale per custodire i tuoi preziosi ricordi? Perché le foto, signori, una volta fatte, vanno anche stampate e raccolte da qualche parte! L'album di foto o meglio l'album fotografico è un accessorio di cui proprio...
Bricolage

Come murare al meglio una cassaforte

Quando in casa si posseggono oggetti di inestimabile valore e importanza, non esiste posto più sicuro di una fidata cassaforte dove nasconderli. Purtroppo, però, al giorno d'oggi, i furti all'interno delle abitazioni, aumentano sempre in maggior numero...
Bricolage

Come creare un vaso con una zucca

Durante il periodo autunnale, è facile trovare in vendita le zucche gialle. Alcune hanno una forma davvero accattivante e se la loro polpa è ottima per preparare piatti di ogni tipo, anche l'involucro può essere riutilizzato. E non solo per realizzare...
Bricolage

Come foderare una scatola con la stoffa

Se in casa abbiamo delle scatole vuote di scarpe, camicie, bomboniere o altri oggetti, e sono conservate in buone condizioni, le riutilizziamo per creare qualche elemento di arredo. Con un pizzico di fantasia, queste scatole possono essere infatti trasformate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.