Come organizzare i cavi con pinze fermacarte

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Le pinze fermacarte possono essere utilizzate non solo per svolgere le funzione per cui è stata creata e cioè fermare dei fogli volanti ma, grazie alla loro struttura, ci consentono di sfruttarle per altri usi, come ad esempio per organizzare i cavi quando abbiamo bisogno di un collegamento provvisorio, oppure per ancorarli ad un tavolo evitando che si possa inciampare. Seguendo i passi di questa guida vedremo come organizzare i cavi con pinze fermacarte.

26

Occorrente

  • pinze fermacarte
36

Se stiamo aggiustando un ferro da stiro o un qualsiasi altro elettrodomestico, ed abbiamo bisogno di un'alimentazione con cavi, possiamo posizionarli dritti sul bordo del tavolo, bloccandoli con alcune pinze fermacarte, distribuite in più punti. In questo modo, li teniamo rigidi, senza correre il rischio che si possano staccare dall'apparecchio in riparazione o dalla presa di corrente, e soprattutto si eviterà di inciampare.

46

Le pinze fermacarte sono disponibili in plastica, senza contare quelle munite di calamita, facili da potere fissare in qualsiasi superficie. Tuttavia quelle in metallo sono maggiormente indicate quando intendiamo sfruttarle come elementi di cablaggio; infatti, se stiamo realizzando un pannello elettrico e non vogliamo fare delle saldature perché non conosciamo l'esatta lunghezza dei fili, con queste pinze li teniamo fermi, fissandoli tra loro con del nastro isolante in modo che a lavoro ultimato, estraendole, saldiamo definitivamente i fili. Se invece in occasione di una cena all'aperto intendiamo usare un barbecue elettrico, e non abbiamo una prolunga della lunghezza adeguata, che ci consente di alimentarlo dall'interno della casa, grazie alle pinze fermacarte possiamo tenere insieme diversi pezzetti di cavo, appendendoli ad una parete o ad una ringhiera.

Continua la lettura
56

Se invece dobbiamo necessariamente portare e sollevare dei fili, che dalla casa devono arrivare in giardino per illuminare i punti luce del gazebo, le pinze fermacarte le possiamo sfruttare nel seguente modo. Innanzitutto prendiamo un filo di spago, poi un capo lo colleghiamo su una delle pareti di casa lato esterno, mentre l'altro lo agganciamo sul tetto del gazebo. A questo punto, lungo il filo fissiamo una serie di pinze fermacarte, direttamente dalla parte a morsetto, e nell'anello posto in prossimità dell'impugnatura, facciamo comodamente passare il filo elettrico, in modo parallelo, tenendolo quindi ad una distanza di sicurezza tale da non ostruire l'accesso al gazebo. In questa maniera le pinze fermacarte fungeranno da canaletta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • e invece in occasione di una cena all'aperto intendiamo usare un barbecue elettrico, e non abbiamo una prolunga della lunghezza adeguata, che ci consente di alimentarlo dall'interno della casa, grazie alle pinze fermacarte possiamo tenere insieme diversi pezzetti di cavo, appendendoli ad una parete o ad una ringhiera.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come montare una placca per i cavi elettrici a muro

Innanzitutto, devi sapere che il montaggio di una placca risulta essere molto importante affinché i cavi elettrici oppure i conduttori possano passare senza problemi per il collegamento casalingo. La sua installazione a parte è una procedura decisamente...
Casa

Come effettuare la giuntura di due cavi elettrici

A volte si rende necessario effettuare una giuntura tra due cavi elettrici: le motivazioni possono essere le più svariate, come ad esempio la necessità di creare un filo più lungo, una riparazione e via dicendo. Nel caso dovessimo fare questo genere...
Casa

Come proteggere i cavi in una zona umida

Il cavo è un componente elettrico o ottico che consiste in un fascio di più fili conduttori o fibre ottiche rivestito da uno strato di materiale isolante o di protezione in generale. La funzione del cavo è la trasmissione di corrente elettrica per...
Casa

Come nascondere i cavi in bagno

Se avete rimodernato il vostro bagno o avete rifatto il vostro impianto elettrico, sicuramente avrete il problema dei numerosi cavi che fuoriescono dalle pareti. Ma come poter nascondere questi cavi? Potrete chiamare il vostro muratore di fiducia e farli...
Casa

Come saldare correttamente dei cavi

Spesso può succedere che qualche piccolo elettrodomestico come ad esempio il phone, il rasoio elettrico, il ferro da stiro o l'aspirapolvere, per citarne solo alcuni che ospitate nelle vostre case, improvvisamente smette di funzionare, molte volte ciò...
Casa

Come organizzare i bijoux: 10 idee di riciclo creativo

Per organizzare i bijoux in modo creativo basta un po' di fantasia. Una delle soluzioni ideali è quello del riciclo. In questo modo ogni tipo di bijoux si manterrà in ordine. Per riuscire a organizzare tutti i gioielli, basta creare degli oggetti con...
Casa

Come organizzare il cassetto delle posate

Se in cucina avete proprio la necessità e soprattutto il desiderio di tenere sempre a portata di mano le posate, è molto importante saper organizzare il cassetto che le contiene. L'operazione è semplice, ma necessita di alcuni scomparti adeguati alla...
Casa

Come organizzare una perfetta cena a buffet

Se avete a disposizione poco tempo per organizzare un evento e gli invitati sono davvero tanti, la soluzione ideale è preparare una perfetta cena a buffet. In questo caso, non è necessario cucinare piatti caldi da servire in tavola all'ultimo minuto....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.