Come organizzare i foulard

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se tra i nostri accessori di abbigliamento abbiamo molti foulard  e non sappiamo come conservarli e soprattutto sceglierli quando ci servono, possiamo sistemarli in modo adeguato, con semplici accorgimenti. Si tratta infatti di sfruttare alcuni oggetti disponibili in casa, la parte interna dell'armadio oppure creare un oggetto specifico per la loro conservazione. Nei passi successivi, vediamo dunque come organizzare i nostri foulard.

25

Occorrente

  • Scatola in legno con scomparti
  • Asta per armadio
  • Anelli in legno per bastone da tenda
  • Gruccia in legno
35

La prima soluzione, peraltro la più semplice è di riciclare qualche scatola in legno disponibile in casa, e dividerla all'interno con delle tavolette, in modo da creare degli scomparti per sistemare i foulard allo stesso modo come facciamo con dei normali fazzoletti. Se ne abbiamo un buon quantitativo, allora realizziamo due scomparti da sovrapporre l'uno sull'altro, oppure li inseriamo entrambi nel cassettone della biancheria, per rendere visibili i foulard, e sceglierli in base al colore ben evidenziato.

45

Un'altra soluzione anch'essa piuttosto semplice, è di sfruttare la parte alta dell'armadio, installando un'asta in legno oppure in plastica, in parallelo a quella dove si appendono le grucce. In questo modo, i foulard li possiamo semplicemente annodare (senza necessariamente stringerli), dopo averli piegati in verticale, per cui basterà uno sguardo per scegliere quello giusto in base al colore che maggiormente ci interessa, oppure che meglio si adatta all'abito della giornata. Tuttavia un altro rimedio per organizzare al meglio la nostra collezione di foulard, è di realizzare un oggetto molto originale e nel contempo funzionale, e non solo adatto per i foulard, ma anche per appendervi cinture ed altri accessori che disponiamo nel nostro guardaroba.

Continua la lettura
55

Nello specifico si tratta di prendere degli anelli avanzati di un bastone in legno per tendaggi, e avvitarli gli uni agli altri a gruppi di quattro, usufruendo anche dei forellini in cui si trovano le viti con l'occhiello per far passare lo spago. Dopo averne creati un buon quantitativo, come ad esempio 6 file da 4, significa che possiamo inserire un totale di ben 24 foulard, e soprattutto tenerli in ordine e ben allineati per grandezza e colore. Una volta completato l'assemblaggio di tutti gli anelli ed ottenuta una sorta di griglia, prendiamo una gruccia e la sfruttiamo per avvitarci la suddetta composizione, in modo da poterla agganciare all'asta dell'armadio, e tirarla fuori all'occorrenza per scegliere il foulard di nostro gradimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come organizzare i bijoux: 10 idee di riciclo creativo

Per organizzare i bijoux in modo creativo basta un po' di fantasia. Una delle soluzioni ideali è quello del riciclo. In questo modo ogni tipo di bijoux si manterrà in ordine. Per riuscire a organizzare tutti i gioielli, basta creare degli oggetti con...
Casa

Come organizzare il cassetto delle posate

Se in cucina avete proprio la necessità e soprattutto il desiderio di tenere sempre a portata di mano le posate, è molto importante saper organizzare il cassetto che le contiene. L'operazione è semplice, ma necessita di alcuni scomparti adeguati alla...
Casa

Come organizzare una perfetta cena a buffet

Se avete a disposizione poco tempo per organizzare un evento e gli invitati sono davvero tanti, la soluzione ideale è preparare una perfetta cena a buffet. In questo caso, non è necessario cucinare piatti caldi da servire in tavola all'ultimo minuto....
Casa

Come Organizzare Una Zona Giochi Per I Nostri Bambini

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di bambini. Nello specifico, come avrete già notato dal titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come Organizzare Una Zona Giochi Per I Nostri Bambini.Gli appartamenti in città possono...
Casa

Trucchi per organizzare il guardaroba

In ogni abitazione, il punto debole è rappresentato dagli armadi, colmi di indumenti riversati a caso. Un bel guardaroba ben organizzato ed ordinato, ma soprattutto ricco di vestiti e colorati accessori, rappresenta il sogno di ogni donna. Ci sono moltissimi...
Casa

Come organizzare un wedding party in casa

Il giorno del matrimonio è, e dovrebbe sempre essere, uno dei giorni più belli della vostra vita: che si celebri in municipio o in chiesa, o in entrambe le location, la cosa più importante è che tutto sia speciale e di vostro gusto. Organizzare un...
Casa

10 idee per organizzare l’armadietto dei medicinali

La casa è organizzata grazie all'ausilio di vari mobili destinati ognuno ad una sua funzione specifica. Gli armadi per contenere i vestiti, le scarpiere per stivali e scarpe, le dispense per i generi alimentari e per le stoviglie, le librerie per i libri...
Casa

Come organizzare i cavi con pinze fermacarte

Le pinze fermacarte possono essere utilizzate non solo per svolgere le funzione per cui è stata creata e cioè fermare dei fogli volanti ma, grazie alla loro struttura, ci consentono di sfruttarle per altri usi, come ad esempio per organizzare i cavi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.