Come orlare un indumento senza cucire

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Un vestito ben confezionato è sempre accompagnato da rifiniture ben realizzate, create da persone attente e precise attente ad ogni dettaglio. Gli orli rappresentano sempre uno dei punti di maggior prestigio per un abito. Spesso però troviamo orli scuciti, o rovinati che sarebbe bene riparare per dare al capo d'abbigliamento in questione un aspetto migliore.
Può capitare che la macchina da cucire non funziona o, se ci si trova in vacanza, che non ci sia la possibilità di utilizzare ago e filo. In queste circostanze, sapere come aggiustare un orlo a mano è una qualità senza pari: non sarà difficile una volta aver capito come fare. E’ possibile accorciare i pantaloni senza tagliare e senza cucire semplicemente infilando un elastico dentro all'orlo dei pantaloni. Nella seguente guida vedremo come orlare un indumento senza cucire, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli in merito. Mettiamoci all'opera.

24

Misurare l'orlo. Usando un metro, prendere la distanza dell'orlo dal pavimento, segnare la lunghezza con del gesso o con gli spilli e tagliare il tessuto alla lunghezza adeguata sotto il segno del gesso o della linea degli spilli. Ci deve essere spazio a sufficienza per ripiegare l'orlo, ma un eccesso di tessuto renderebbe l'aspetto pesante. In alternativa, dopo averlo misurato, stirare la larghezza dell'orlo che si desidera ricavare. Se non si ha la possibilità di usare gesso o spilli, questa è un'alternativa valida che riesce a delineare perfettamente l'orlo, permettendo di seguirne facilmente la linea. Per determinare la lunghezza dell'orlo si raccomanda di indossare le scarpe scelte per quel determinato capo, che assicureranno una maggiore accuratezza nel risultato finale.

34

Con un paio di forbici va aperta una delle due cuciture laterali interne dell’orlo e con una spilla da balia, infilare dentro all'orlo un pezzetto di elastico, che deve essere lungo qualche centimetro in più rispetto al giro della caviglia. L’elastico va fatto fare passare dentro all'orlo facendo tutto il giro, fino ad uscire della stessa apertura e poi fissato con l’altro capo. Fermare le estremità dell’elastico con delle spille o si possono dare con la spillatrice un paio di punti metallici; oppure, se l’orlo ha lo spazio sufficiente, fare un nodo stretto. Una volta fermato l’elastico, allargare l’orlo con le mani e l’elastico rientrerà dentro scomparendo.

Continua la lettura
44

Questo sistema con l’elastico è utile e comodo per accorciare tute, pigiami e pantaloni estivi molto leggeri. Grazie a questo sistema, è possibile acquistare dei pantaloni “a crescimento” e sfruttarli più a lungo possibile. Infatti, basta togliere l’elastico e il pantalone si allunga a piacimento. Non è adatto invece per pantaloni classici, da uomo o in tessuto pesante; infatti, per accorciare questo tipo di pantaloni, è necessario usare la macchina da cucire e fare l’orlo classico. In alternativa, va bene anche l’orlo fatto con la fettuccia adesiva, anche se non è il massimo ed è consigliato usarlo solo in casi di emergenza o se si è di fretta.
Orlare un indumento senza dover per forza cucire non è un lavoro difficile e non richiede troppo tempo, ma è un lavoro che va fatto solo in caso di estrema urgenza. Infatti ben presto i difetto potrebbe essere notate a discapito della vostra immagine. È bene quindi procedere a cucire l'orlo in maniera convenzionale il prima possibile e appena se ne ha la possibilità. Vi auguro quindi buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come Applicare Una Fodera Sciolta Ad Un Capo D'abbigliamento

Una volta che vengono realizzati i propri indumenti personali, è sempre necessario mantenere in considerazione dello stato di usura e della tensione a cui vengono sottoposti. Foderarli correttamente li farà durare più a lungo nel tempo, oltre a renderli...
Cucito

Come cucire un binding

Letteralmente per binding si intende un "legame", o meglio, una "rilegatura" che nel gergo del cucito indica il bordo appuntato attorno ad una coperta, ad una trapunta, lungo l'orlo di un vestito, dentro una gonna o all'interno di una giacca. Esso viene...
Cucito

Come si cuce un orlo rimesso

A tutti voi lavoratori di ferri sarà certamente capitato almeno una volta, durante lo svolgimento di un lavoro con ago e filo, di incontrare un orlo rimesso da portare come nuovo, o quasi. Se in quella situazione vi siete resi subito conto di non avere...
Cucito

Come realizzare un servizio per colazione a foglie con pizzo a filet

Un servizio per colazione a foglie con pizzo a filet, è abbinabile soprattutto su un arredamento di tipo classico o in arte povera; per realizzare questa tipologia di servizietto, è richiesta una minima conoscenza dei punti basilari dell'uncinetto e...
Cucito

Come foderare un abito in pizzo di sangallo

All'interno di questa guida andremo a parlare di abbigliamento. Nello specifico, in questo caso, parleremo di come foderare un abito. Cercheremo di rispondere a questo interrogativo: come si fa a foderare un abito in pizzo di Sangallo?Buona lettura.Il...
Bricolage

Come Decorare Una Sedia In Stile Romantico

L'arredamento in stile romantico si basa sull'eleganza e la ricercatezza dei materiali, dei decori e dei fregi. Questo stile è molto apprezzato nelle case di campagna e in piccole abitazioni, dando un tocco vintage agli ambienti. Lo stile romantico può...
Cucito

Come cucire una tenda per il box doccia

Come ben sappiamo gli oggetti e altre cose fatte a mano con la propria creatività, tendono ad avere un che di più speciale a differenza di quelle già fatte. In special modo nella propria casa. In questo seguente articolo vedrete un esempio di realizzazione...
Cucito

Come confezionare le tende a pacchetto

In commercio ci sono due tipi di tende a pacchetto: quelle a pacchetto rigide e le tende a pacchetto arricciate. Le prime hanno la particolarità d’avere un'asta molto rigida, che funge quasi da peso e che consente alle tende di eseguire un unico movimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.