Come orlare un indumento senza cucire

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Un vestito ben confezionato è sempre accompagnato da rifiniture ben realizzate, create da persone attente e precise attente ad ogni dettaglio. Gli orli rappresentano sempre uno dei punti di maggior prestigio per un abito. Spesso però troviamo orli scuciti, o rovinati che sarebbe bene riparare per dare al capo d'abbigliamento in questione un aspetto migliore.
Può capitare che la macchina da cucire non funziona o, se ci si trova in vacanza, che non ci sia la possibilità di utilizzare ago e filo. In queste circostanze, sapere come aggiustare un orlo a mano è una qualità senza pari: non sarà difficile una volta aver capito come fare. E’ possibile accorciare i pantaloni senza tagliare e senza cucire semplicemente infilando un elastico dentro all'orlo dei pantaloni. Nella seguente guida vedremo come orlare un indumento senza cucire, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili consigli in merito. Mettiamoci all'opera.

25

Misurare l'orlo. Usando un metro, prendere la distanza dell'orlo dal pavimento, segnare la lunghezza con del gesso o con gli spilli e tagliare il tessuto alla lunghezza adeguata sotto il segno del gesso o della linea degli spilli. Ci deve essere spazio a sufficienza per ripiegare l'orlo, ma un eccesso di tessuto renderebbe l'aspetto pesante. In alternativa, dopo averlo misurato, stirare la larghezza dell'orlo che si desidera ricavare. Se non si ha la possibilità di usare gesso o spilli, questa è un'alternativa valida che riesce a delineare perfettamente l'orlo, permettendo di seguirne facilmente la linea. Per determinare la lunghezza dell'orlo si raccomanda di indossare le scarpe scelte per quel determinato capo, che assicureranno una maggiore accuratezza nel risultato finale.

35

Con un paio di forbici va aperta una delle due cuciture laterali interne dell’orlo e con una spilla da balia, infilare dentro all'orlo un pezzetto di elastico, che deve essere lungo qualche centimetro in più rispetto al giro della caviglia. L’elastico va fatto fare passare dentro all'orlo facendo tutto il giro, fino ad uscire della stessa apertura e poi fissato con l’altro capo. Fermare le estremità dell’elastico con delle spille o si possono dare con la spillatrice un paio di punti metallici; oppure, se l’orlo ha lo spazio sufficiente, fare un nodo stretto. Una volta fermato l’elastico, allargare l’orlo con le mani e l’elastico rientrerà dentro scomparendo.

Continua la lettura
45

Questo sistema con l’elastico è utile e comodo per accorciare tute, pigiami e pantaloni estivi molto leggeri. Grazie a questo sistema, è possibile acquistare dei pantaloni “a crescimento” e sfruttarli più a lungo possibile. Infatti, basta togliere l’elastico e il pantalone si allunga a piacimento. Non è adatto invece per pantaloni classici, da uomo o in tessuto pesante; infatti, per accorciare questo tipo di pantaloni, è necessario usare la macchina da cucire e fare l’orlo classico. In alternativa, va bene anche l’orlo fatto con la fettuccia adesiva, anche se non è il massimo ed è consigliato usarlo solo in casi di emergenza o se si è di fretta.
Orlare un indumento senza dover per forza cucire non è un lavoro difficile e non richiede troppo tempo, ma è un lavoro che va fatto solo in caso di estrema urgenza. Infatti ben presto i difetto potrebbe essere notate a discapito della vostra immagine. È bene quindi procedere a cucire l'orlo in maniera convenzionale il prima possibile e appena se ne ha la possibilità. Vi auguro quindi buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come cucire i bordi a fascetta sulle scollature con la macchina per cucire

Per cucire correttamente le passamanerie sui vestiti occorre disporre di una buona dose di manualità. La passamaneria è composta da molte tipologie di bordure, le quali servono per decorare e rifinire sia gli abiti che gli oggetti; gli scopi per cui...
Cucito

Come cucire a mano

Nonostante è un'operazione considerata semplice e scontata, cucire a mano può rivelarsi più complesso di quanto si pensi. È necessaria, infatti, abilità manuale e acuità visiva. Una volta imparata l'arte del taglio e cucito, sarà semplicissimo...
Cucito

Come cucire le paillettes sul tessuto

Molto spesso ci ritroviamo con dei vecchi tessuti, o anche degli indumenti, a cui vogliamo dare una nuova vita. Per rinnovarli possiamo applicare diversi tipi di decorazioni, come ad esempio le paillettes. Si tratta sostanzialmente di piccoli cerchietti...
Cucito

Come cucire le toppe

Capita nel corso della nostra vita di dover in un certo qual modo eseguire un'operazione di sartoria a un nostro capo di abbigliamento. Questo può essere dovuto al fatto che il nostro indumento risenta dell'usura e del tempo o che si sia danneggiato....
Cucito

Come cucire a mano una cerniera

La maggior parte dei capi di abbigliamento, come chiusura hanno le comodissime cerniere. Lo stesso vale per, esempio, per le federe dei cuscini. Questo accessorio è veramente funzionale. A causa dell'uso prolungato e col passare del tempo, si possono...
Cucito

Come cucire dei jeans strappati

Il jeans è un tessuto realizzato con filo di cotone, il quale possiede molteplici doti tanto da farlo ritenere intramontabile e sempre protagonista delle collezioni di moda. Si tratta di una stoffa consistente e resistente, caratteristiche che mantiene...
Cucito

Come cucire una cerniera lampo a spirale

Che siate esperte di cucito o semplici principianti, sappiate che tutti gli hobby in cui si devono utilizzare ago, filo, forbici e ferri sono tornati prepotentemente di moda. Non solo tra le signore di una certa età, ma anche tra molte giovanissime che...
Cucito

Come cucire un cappuccio su una maglia

A volte può bastare davvero poco per personalizzare o per ridare un nuovo aspetto ad un indumento un poco anonimo: infatti è spesso possibile sbizzarrirsi caratterizzandolo con bottoni decorativi, applicazioni, inserti e molto altro, secondo la propria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.