Come orlare una maglia elastica con i 4 punti principali

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Iniziamo con il dire che generalmente gli orli degli indumenti sportivi sono facili e veloci da eseguire, questo perché viene impiegato come tessuto la maglia che non sfilaccia e che presenta un'ottima vestibilità perché contiene una minima percentuale di elastam. Gli orli che comunemente vengono eseguiti sono in genere: l'orlo tagliato, l'orlo con cucitura in costa, l'orlo ondulato o l'orlo con finto polso. Tutti di passaggi che non richiedono di certo essere necessariamente degli esperti nel settore. Di seguito illustreremo ogni passo da eseguire, in modo preciso, grazie anche al metodo classico del fai da te, che ci darà una mano a mettere in pratica la nostra manualità ed anche la nostra fantasia. Per ulteriori informazioni su come orlare una maglia elastica con i 4 punti principali lasciamoci guidare da questa esauriente guida.

26

Occorrente

  • forbici, macchina da cucire, spilli
36

Iniziamo dall'orlo tagliato. Per poterlo realizzare dobbiamo tagliare l'indumento lungo la linea dell'orlo, usando delle semplici forbici molto affilate, con dei tagli che devono essere lunghi e decisi. Quando il taglio si presenta consunto, dobbiamo rifilare di nuovo il tessuto. Gli orli tagliati sono l'ideale per la maglia perché non si sfilaccia e mantiene bene i punti. Pieghiamo ora, verso sotto il margine dell'orlo ed eseguiamo la cucitura in costa poi, rifiliamo l'orlo internamente, stando il più vicino possibile alla cucitura. Per eseguire l'orlo usiamo un punto piccolo e netto, e cerchiamo anche di non tendete il tessuto durante la cucitura.

46

Passiamo ora all'orlo ondulato. Per eseguirlo dobbiamo rifilare l'indumento lungo la linea dell'orlo poi, con un semplice zig-zag abbastanza stretto. Subito dopo dobbiamo cucire, tenendo il margine tagliato al centro del piedino. Nel cucire cerchiamo di tendere il tessuto per bene, ricordando che più il tessuto è teso più marcata risulterà l'ondulazione. Ricordiamo che l'orlo ondulato può essere eseguito anche con una taglia- cuci. Regoliamo la macchina sull'orlo arrotolato e tendiamo il tessuto a mano a mano che cuciamo.

Continua la lettura
56

Pieghiamo ora l'orlo in su e poi indietro, verso il diritto dell'indumento, nella posizione richiesta dal punto invisibile. Cuciamo a sinistra della piega in alto con un sopraggitto o uno stretto zig-zag, togliendo gli spilli mano a mano che cuciamo. Apriamo ora l'orlo senza appiattirlo, tuttavia una leggera arrotondatura fra l'indumento e l'orlo, renderà quest'ultimo simile ad un polso applicato. Realizzato quest'ultimo punto, renderà l'indumento come se fosse stato confezionato da una vera sarta.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per una buona riuscita del lavoro eseguiamo attentamente i punti da dover fare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come lavorare la maglia volant

Oggi vogliamo proporre un articolo davvero molto interessante ed utile, per tutti coloro che amano lavorare a maglia e nello specifico vogliamo imparare a tutti costoro, come lavorare la maglia volant, nel migliore dei modi ed in maniera facile e veloce.La...
Cucito

Come fare il punto dritto a maglia

All'interno di questa breve guida, andremo a concentrarci sull'attività del cucire. Nello specifico, andremo a parlare di punto dritto a maglia. Come avrete già avuto l'opportunità di notare dal titolo stesso di questa guida, ora ci concentreremo su...
Cucito

Come realizzare una cuffia a maglia

Realizzare una cuffia a maglia è molto semplice, soprattutto se si è esperti nella tecnica dell'uncinetto o nella lavorazione ai ferri. Un cuffia a maglia può essere realizzata con la lana oppure con una stoffa pensante. In questa guida sarà illustrato...
Cucito

Come lavorare a maglia rasata rovescia

La maglia rasata è una tipologia di lavorazione della lana con cui si realizzano dei punti diritti su altri della stessa natura; utilizzando i ferri, invece, in modo alternato si possono ottenere il dritto e il rovescio. Il rovescio della medesima lavorazione...
Cucito

Come eseguire gli aumenti esterni e interni nel lavoro a maglia

Il lavorare a maglia è un hobby praticato fin dai tempi antichi in tutto il mondo; lo si attribuisce solitamente al sesso femminile, ma trova campo anche per quello maschile. Pur non riuscendo a risalire alla data esatta in cui sono stati fatti i primi...
Cucito

Come fare la maglia legaccio

La maglia, o punto, legaccio fa parte della famiglia dei punti base. Questi ultimi servono a formare i motivi più facili e versatili, adatti ad ogni capo e ideali per chi non ha molta esperienza per i lavori ai ferri. Se vogliamo esercitarci con questi...
Cucito

Come cambiare colore lavorando a maglia

I manufatti a maglia, siano essi all'uncinetto o ai ferri, richiedono l'utilizzo di alcune tecniche per quanto riguarda i punti base, come ad esempio quello a catenella o il punto alto. Infatti, è possibile realizzare dei bei lavori a tinta unica o a...
Cucito

Come realizzare le borse fatte a maglia

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà, andremo ad occuparci di come riuscire a realizzare delle borse fatte a maglia.Dedicheremo ad argomentare sul tema tutti i passi successivi, cercando una sintesi del processo di produzione, provando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.