Come ottenere basilico, prezzemolo o cerfoglio

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Tra i condimenti che non possono mai mancare nelle nostre tavole vi sono senza ombra di dubbio basilico, prezzemolo o cerfoglio. La cucina tipica mediterranea infatti viene caratterizzata da un largo uso di questi elementi che caratterizzano molto spesso tantissime ricette. Proprio per questo motivo sarebbe opportuno averne una scorta abbastanza ampia così da poter soddisfare ogni nostra esigenza. Lo scopo di questa guida verte proprio su questo aspetto molto importante. Ovvero vedere in maniera molto semplice ed efficace come ottenere del basilico, del prezzemolo o del cerfoglio.

24

Avere in casa queste spezie è importante per cucinare bene, ma anche per mantenersi in salute, infatti, da queste spezie si ricavano dei decotti molto utili per curare vari problemi di salute.

Vediamo come riprodurli in casa.

Non è necessario possedere un giardino, queste coltivazioni si adattano bene anche alla coltura in vaso su un terrazzo. La procedura consiste nel seminare nel giusto periodo il seme che viene venduto in bustine apposite in qualsiasi Brico o vivaio. Questi piccoli semi si possono far germogliare mettendoli su uno strato di cotone o di carta assorbente che si dovranno mantenere sempre umidi.
Meglio sostituirli con terriccio molto ricco e soffice, va bene già quello universale.
Dunque è opportuno mettere sul fondo uno strato di terriccio alto almeno 3-4 centimetri.

34

L'ideale sarebbe seminare, distribuendo uniformemente i semi. Essi dovranno essere vicinissimi, senza però sovrapporsi.
In seguito dovrete porre poi del terriccio asciutto in un piccolo setaccio o colabrodo e spolverizzare appena semi che si dovranno ancora intravedere. Dopo questa copertura sarà necessario bagnare uniformemente e subito, servendosi di uno spruzzatore con fori piccoli se possibile.

Continua la lettura
44

Il terriccio non si dovrà mai asciugare e nemmeno essere totalmente inzuppato di acqua.
Quindi, si dovrà opportunamente innaffiare varie volte al giorno, con scarsa quantità di acqua.
Per garantire la crescita i contenitori dovranno essere posizionati in un luogo ben illuminato e con una temperatura costante di quindici o venti gradi centigradi.
Man mano che si semina, si deve segnare su un cartoncino il nome del seme, poi si incollerà il cartoncino su un contenitore o a uno stecco che verrà piantato in mezzo per trovare subito il nome della piantina. Non mi rimane altro da fare che augurarvi semplicemente buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare in modo corretto il prezzemolo in casa

Le piante aromatiche possono essere coltivate anche in vaso sui nostri balconi poiché necessitano di poco spazio e poche cure. Vogliamo mettere la soddisfazione di poter raccogliere, ogni volta che ci servono, salvia, rosmarino o prezzemolo genuini e...
Giardinaggio

Come coltivare prezzemolo in casa

Avere il pollice verde non è un'attitudine comune a tutti. Serve infatti una certa passione per il mondo del giardinaggio per avere delle piante sane e rigogliose. Il prezzemolo è un ingrediente fondamentale della cucina italiana, utilizzato per arricchire...
Giardinaggio

Come coltivare il prezzemolo in terrazza

Coltivare il prezzemolo è molto semplice, non solo in cortile ma anche nella propria terrazza. È adatto alla cura nei balconi ed il risultato che si ottiene è ottimo anche dal punto di vista ornamentale. Questa pianta cresce velocemente, produce foglie...
Giardinaggio

10 consigli per coltivare il basilico in vaso

Il basilico è una pianta aromatica molto profumata che viene utilizzata in cucina per la preparazione e il completamento di molte ricette. Per cucinare un sugo, come ad esempio il basilico, o aromatizzare un piatto il basilico è l'erba aromatica ideale....
Giardinaggio

Come coltivare il basilico nell'orto

La coltivazione del basilico nell'orto di casa può essere un'ottima idea in quanto esso è abbastanza utilizzato nella cucina italiana. Nella ricette estive il basilico si mette praticamente dappertutto: sulla pasta al pomodoro, sulla pizza e nelle insalate....
Giardinaggio

Come piantare il basilico

Il basilico appartiene alla famiglia delle delle Lamiaceae ed è una pianta originaria della Persia e dell'Africa, ma molto comune anche in Italia. La specie tipica ha un fusto eretto con una altezza varia dai 30 ai 60 centimetri ed è ricca di oli essenziali...
Giardinaggio

Come seminare il prezzemolo in vaso

Quante volte avete preparato dei piatti, magari a base di pesce, che volevate insaporire con qualche deliziosa erba aromatica, ma ne eravate sprovvisti? Le spezie essiccate che si comprano nei vasetti in quasi tutti i supermercati sono sì ricchi di sostanze...
Giardinaggio

5 consigli per coltivare il basilico in terrazza

Il basilico è una pianta annuale. Si può coltivare durante il periodo primaverile ed attendere che cresca. In caso contrario si può acquistare una piantina già pronta presso una vivaio. In quest'ultimo caso è sufficiente rinvasare la pianta e prendersene...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.