Come Ottenere Dal Latte La Plastica Da Modellare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Attualmente, i giochi per bambini sono sempre meno manuali, più elettronici e maggiormente tecnologici. Per la crescita di un bimbo, invece, è rilevante soprattutto il gioco manuale che non soltanto lo aiuta a sviluppare la coordinazione nei movimenti, ma stimola anche la sua creatività.
Quando non ci troviamo fra le mani il gioco già pronto che solitamente è venduto presso i negozi di giocattoli, dobbiamo inventarci qualcosa. Uno dei migliori giochi da fare è con la pasta modellabile. In commercio ce ne sono tante, ma sono numerose anche le tecniche per farle in casa in modo da risparmiare.
Nel seguente articolo davvero interessante, vediamo come ottenere dal latte una plastica da modellare con una specie di esperimento chimico rapido e divertente. Mettiamoci immediatamente al lavoro e divertiamoci insieme al nostro o ai nostri bambini.

28

Occorrente

  • 1 bicchiere di latte intero a lunga conservazione
  • 3-4 cucchiaini di aceto
  • 1 pentolino
  • 1 pezzo di tela o 1 colino
  • Termometro per cibo
  • Fornello da cucina
  • Termosifone
  • Colori a tempera
38

Perché si tratta di un esperimento chimico? Se desideriamo ottenere dal latte una materia plastica, è necessario miscelare insieme l'aceto di vino e il latte. Attraverso il calore, questi due ingredienti danno vita ad un vero e proprio effetto chimico.
L'acido dell'aceto di vino fa separare le proteine (caseina) dalla parte liquida del latte, come avviene per la realizzazione del formaggio. La sostanza che si ricava viene denominata cagliata, la quale rappresenta appunto la nostra pasta modellabile.

48

La procedura che dobbiamo seguire è abbastanza semplice. Innanzitutto, versiamo il latte all'interno di un pentolino e accendiamo il fuoco. Tramite l'ausilio di un termometro per cibo, facciamo riscaldare il latte fino ad una temperatura di circa 50°C e aggiungiamo lentamente l'aceto di vino.
Mescolando costantemente, osserveremo pian piano che il liquido tende a separarsi. In questo modo, si formerà la sostanza bianca e gommosa detta cagliata.

Continua la lettura
58

Adesso dobbiamo raccogliere la cagliata formata, facendo molta attenzione a non scottarci. Filtriamo questa sostanza con un pezzo di tela oppure un colino. In quest'ultimo caso, però, la filtrazione non avrà un risultato pulito come con la tela.
Successivamente, strizziamo bene la cagliata fino a quando il liquido non sarà esaurito. Lasciamola raffreddare e risciacquiamola con l'acqua corrente. A questo punto possiamo finalmente utilizzarla come una vera pasta da modellare.

68

Lavoriamo la plastica come meglio crediamo, liberando la nostra fantasia e creatività. Quando avremo ottenuto il risultato che preferiamo, lasciamo asciugare il tutto. Per rendere veloce l'asciugatura, possiamo mettere la vostra opera vicino ad un termosifone.
Una volta asciutto il lavoro eseguito, abbiamo l'opportunità di dipingerlo a nostro piacere con dei colori a tempera. Spero che questo gioco per bambini vi abbia fatto divertire e scoprire qualcosa di nuovo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate asciugare completamente l'oggetto prima di dipingerlo.
  • Mescolate costantemente il latte con l'aceto in fase di cottura.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come modellare la gommapiuma a cellula chiusa

Se abbiamo della gommapiuma cosiddetta a cellula chiusa, ovvero di tipo compatto e a forma di parallelepipedo, poterla tagliare e modellare non è facile. Occorrerà seguire delle tecniche ben precise, per evitare che possa sfibrarsi e soprattutto sbriciolarsi....
Materiali e Attrezzi

Come impastare e modellare l'argilla

Argilla è il termine che definisce un sedimento non litificato estremamente fine (le dimensioni dei granuli sono inferiori a 2 μm di diametro) costituito principalmente da allumino-silicati idrati appartenenti alla classe dei fillosilicati. I minerali...
Materiali e Attrezzi

Come modellare il legno bagnandolo

Il legno rappresenta, sicuramente, il più antico materiale da costruzione utilizzato dall'uomo, che ha permesso la risoluzione di grandi problemi strutturali e la produzione di molti oggetti di utilizzo quotidiano, oltre a componenti di arredamento e...
Materiali e Attrezzi

Come modellare il vetro

Il vetro è un materiale usato già nei tempi antichissimi a scopo ornamentale: si narra che la sua invenzione fu dovuta a un caso quando alcuni mercanti fenici, nel preparare un fuoco sulla sabbia servendosi di panni di nitro, furono attratti dal formarsi...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice dalla plastica

Scrostare la vernice da ceramica, legno e metallo è piuttosto semplice, ma lo stesso non si può dire per la plastica: questo materiale richiede particolare attenzione ed è tipico trovare in commercio solventi che possono deteriorare la superficie....
Materiali e Attrezzi

Come incollare la plastica al legno

Il legno rifinito con delle materie plastiche viene molto utilizzato nel mondo del fai-da-te, soprattutto per la realizzazione dei mobili da cucina o della camera da letto. Se abbiamo bisogno di incollare della plastica su superfici lignee, possiamo farlo...
Materiali e Attrezzi

Consigli per forare la plastica senza romperla

Se siete amanti del fai da te, sicuramente quando c'è qualche piccolo o grande lavoro da svolgere in casa preferite eseguirlo voi stessi, anziché chiamare un professionista. Con un minimo di abilità e gli attrezzi giusti è possibile fare in casa qualsiasi...
Materiali e Attrezzi

Come creare un mobiletto fai da te con i cartoni del latte

Il fai da te è uno degli hobby più diffusi nei giorni nostri. Aiuta a salvare l'ambiente con il riciclo, ed essendo un metodo economico per arredare una stanza, ad esempio, invoglia sempre più persone a provare. È anche bello poi veder prendere forma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.