Come ottenere il grigio ghiaccio con gli acquerelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

La pittura ad acquerello è una tecnica molto antica, sviluppatasi in particolar modo nell'Inghilterra (settecento), in Francia e in Italia (ottocento). Si tratta di un tipo di pittura caratterizzata da colori diluiti con acqua, con l'aggiunta di altre sostanze, come la gomma arabica o la glicerina. La base ideale è in genere la carta, ma tuttavia si può utilizzare anche il vetro e il legno, quest'ultimo ideale per creare delle gouaches. Nei passi successivi, ci occupiamo dei colori e precisamente di come ottenere il grigio ghiaccio con gli acquerelli.

25

Occorrente

  • Tavolozza con acquerelli
  • Pennelli
  • Colore primari (bianco, nero, blu)
  • Carta, vetro o legno
35

L'acquerello si basa quindi come appena accennato, sulla mescola di particolari colori in polvere con l'aggiunta di acqua distillata o naturale; infatti, partendo dalle tonalità base (dette primarie) come ad esempio il blu e il rosso, si possono poi creare quasi tutte le tinte presenti in natura (colori secondari), che a loro volta mescolati ad altri, formano i terziari.

45

Tale operazione tuttavia è molto laboriosa, ma risulta indispensabile, ed è per questo motivo che conviene utilizzare i colori tipici della tecnica dell'acquerello, già pronti e facili da trovare in commercio (come ad esempio il blu, il giallo ocra, la terra ombra, il rosso porpora e il nero), che consentono la creazione dei suddetti colori secondari. Questa precisazione è necessaria per comprendere meglio come mescolare i colori a disposizione, per ottenere la tinta desiderata, ovvero il grigio ghiaccio. Partendo proprio dalla suddetta gamma che presenta tonalità dagli strani e affascinanti nomi, si possono creare quindi i colori e le trasparenze che più ci soddisfano. Per quanto riguarda la tonalità del grigio "freddo", che ricorda proprio il colore del ghiaccio, se ne può utilizzare qualcuno facilmente reperibile in commercio, e da mescolare poi con un bianco candido.

Continua la lettura
55

Si consiglia inoltre di utilizzare questa particolare tonalità di grigio in alternativa al colore nero, proprio per creare l'effetto ghiaccio, ossia una gradazione molto fredda, dall'aspetto brillante e non opaco o spento (tipica della combinazione tra il bianco ed il nero). Se tuttavia non intendiamo utilizzare i colori "commerciali" è comunque possibile ricreare la tonalità di grigio desiderata, optando per quelli bianchi e neri, ma prestando attenzione ad usare di più i primi, rispetto ai secondi. Infine, è molto importante che durante la mescola dei colori, si aggiunga una puntina di blu chiaro, proprio per ottenere l'effetto ghiaccio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare con gli acquerelli la tecnica bagnato su bagnato

Se siamo degli amanti della pittura, ma non conosciamo tutte le tecniche esistenti per dipingere, potremo provare a ricercare su internet fra le varie guide esistenti, che ci spiegheranno passo dopo passo tutte le operazioni da eseguire per dipingere...
Altri Hobby

Come creare il ghiaccio istantaneo

Avete presente i cuscinetti termici e gli scaldamani che ultimamente vanno molto di moda? Quasi certamente, se siamo persone freddolose, ne abbiamo ricevuto uno in regalo quest'inverno. Sapete con cosa si realizzano questi oggetti che servono a scaldare?...
Altri Hobby

Come scolpire il ghiaccio

La realizzazione di piccole (o grandi) sculture col ghiaccio è un hobby che da qualche tempo è in via di espansione. Operazione affascinante e di caratteristica bellezza, è un lavoro finito che lascia tutti a bocca aperta. Se la scultura è la vostra...
Altri Hobby

Come fare una ciotola di ghiaccio per la tavola

Se amate la cucina, la buona tavola e i programmi che si occupano di cibo e di preparazioni innovative ed originali, saprete sicuramente che le ultime tendenze in fatto di alta ristorazione non prevedono soltanto di cucinare in modo eccellente, ma anche...
Altri Hobby

Come realizzare sculture di ghiaccio

Se amiamo l'arte possiamo divertirci a creare con il ghiaccio dei veri e propri capolavori della scultura; essi possono diventare così perfetti da somigliare allo Swarovsky. Esistono 2 tipi di ghiaccio adatti per la realizzazione di sculture: uno chiaro...
Altri Hobby

Consigli per dipingere ad acquerello

La pittura ad acquerelli è spesso vista unicamente come un passatempo per bambini, assolutamente falso perché è gettonatissimo anche tra gli adulti.La pittura oltre ad infondere molta tranquillità, rappresenta un modo per esprimere al meglio se stesso...
Altri Hobby

Come fare una stella cadente da muro

Se nella cameretta dei bambini oppure in qualsiasi altra stanza della vostra casa intendete apporre su una parete l'immagine di una stella cadente, potete disegnarla direttamente su un cartoncino per poi ritagliarla ed applicarla sul muro in oggetto....
Altri Hobby

Come costruire una pista ghiacciata per pattinaggio

Il pattinaggio sul ghiaccio è uno sport affascinante e completo. Scivolare sui pattini regala libertà e spensieratezza. Il territorio nazionale conta numerose strutture attrezzate per un primo approccio al pattinaggio. La spesa però non è irrisoria....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.