Come ottenere un prato perfetto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'uomo è da sempre legato all'ambiente che lo circonda, e quando può, tenta di progettare alcuni spazi esterni collegati alla propria abitazione, per coltivare fiori, piante ed altri elementi per sfruttare pienamente questa sua passione. Ogni forma naturale deve essere sempre curata nel modo più appropriato possibile, per migliorare l'aspetto del giardino. In questa guida vedremo come ottenere un prato perfetto.

26

Far crescere l'erba in modo ordinato e pulito

Ogni componente deve essere inserita nel modo più armonico possibile, attenendosi a determinate forme, a colori ed altri ingredienti, che rappresentano l'insieme delle piante da far crescere. Per la realizzazione di un prato pressoché perfetto, occorre far crescere l'erba in modo ordinato, pulito e preciso. L'ideale sarebbe quel classico manto erboso che deve essere tagliato sempre alla giusta altezza, in modo da risultare particolarmente attraente a chi lo ammira. Si può realizzare a zolle, oppure ricavare tramite gli appositi semi. In quest'ultimo caso, risulterà più robusto.

36

Scegliere il giusto tipo di erba

E’ importante sapere che esistono vari tipi di erba, ed è necessario stabilire quale posizionare per acquistare i giusti sementi. Esiste quella particolarmente adatta ad un clima più rigido, dal colore verde scuro e meno resistente rispetto alla pianta erbacea, tipica di temperature maggiormente calde. Quest’ultima, essendo più compatta e forte, è anche estremamente difficile da sradicare. Per ottenere un buon prato, è necessario saper sfoltire, spuntare, accorciare e pulire, togliendo ogni inutile erbaccia che può crescere intorno, in modo spontaneo.

Continua la lettura
46

Rimuovere le erbe infestanti

Osservando il prato, a volte, si possono notare delle piantine che non sono del tutto sgradevoli, come l’edera, il tarassaco, il trifoglio, l’acetosa. Altre forme di vegetazione, invece, possono addirittura intralciare l’omogeneità del manto erboso, ma aiutano nei periodi maggiormente secchi. Nel caso in cui si volesse uccidere questo genere di piante, è sufficiente applicare dei diserbanti. Tuttavia, un difetto che presentano queste sostanze chimiche è quello di dar luogo a delle antiestetiche macchie sul prato. Si deve scegliere, come scritto in precedenza, il tipo di seme per poi cospargerlo su un terreno adeguatamente preparato, considerando l’apporto nutrizionale, grazie all'utilizzo dei concimi, e l’esatto drenaggio creatosi per la varietà qualitativa e quantitativa dell’intero terriccio.

56

Utilizzare una falciatrice

In questa maniera, dopo avere seminato, in una settimana si andrà a sviluppare un sottile prato che in poco tempo diventerà un po' più alto. Se l’altezza dovesse risultare eccessivamente elevata rispetto a quella prevista o voluta, si può ricorrere all'uso di una falciatrice. Questo strumento è molto utile, in quanto rende il tutto più vigoroso. E’, infatti, un’operazione importante da dover adottare periodicamente. Per la prima volta dovrebbe esser effettuata una volta a settimana, a seguire, dopo un mese circa. Successivamente, invece, l'utilizzo della falciatrice è indicato solo quando è strettamente necessario.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Questa guida è redatta a solo scopo informativo, perciò chiedete sempre suggerimento a persone esperte nel settore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

5 semplici consigli per ottenere un prato magnifico

Per allestire nel nostro giardino un prato perfetto e in tipico stile inglese, è necessario seguire alcune linee guida, basate in genere sull'uso corretto di terriccio, attrezzi, concimi e antiparassitari. In questa lista troviamo quindi 5 semplici consigli,...
Giardinaggio

Manutenzione e cura del prato

Accanto a tutte le piante c'è sempre un prato più o meno folto e sparso per il terreno. In realtà anche questo come tutti gli altri vegetali è in grado di riprodursi. Ma ovviamente per mantenerlo perfetto va curato. La crescita dipende dalle attenzioni...
Giardinaggio

Consigli per scegliere il prato per il giardino

Un giardino curato e in perfetto ordine, come quello che spesso ammiriamo nelle riviste specializzate, non è impossibile da realizzare! Ovviamente per ottenere un manto erboso folto e compatto, è indispensabile prendere in considerazione alcuni aspetti...
Giardinaggio

Come far crescere rigoglioso il tuo prato

Un prato bello e rigoglioso è il miglior modo di "arredare" il proprio giardino. Crescere un prato non è difficile, e curarlo è un modo salutare di rilassarsi nel tempo libero. Un bel manto erboso uniforme regala luce ed allegria agli spazi all'aperto....
Giardinaggio

Come allestire un prato a rotoli

Immaginiamo un'ampia dimora con giardino, in cui passare gradevoli momenti di relax. Il contesto ideale per chiunque volesse godere del tempo libero senza allontanarsi dalla sicurezza di casa. Respirare i profumi di una ricca vegetazione, su un rigoglioso...
Giardinaggio

Come scegliere le zolle erbose per creare un prato

Le zolle erbose rappresentano senza dubbio il metodo più veloce per creare un bel prato, in quanto mettono in evidenza fin da subito un risultato molto apprezzabile e, consentono di risparmiare del tempo e soprattutto sforzi necessari che occorrerebbero,...
Giardinaggio

Come evitare le malattie del prato

Un bel prato, verde e rigoglioso, è senza dubbio un segno distintivo per un giardino curato e gradevole. Avere un prato sano e bello può richiedere, però, una manutenzione costante ed intensa. Il prato, infatti, rischia talvolta di manifestare i sintomi...
Giardinaggio

5 modi per coltivare il prato

Il prato è uno dei fattori principali quando decidiamo di acquistare la nostra casa. Infatti avere un prato ci permette di provare quella bellissima sensazione di camminare a piedi nudi sull’erba, per sentire la freschezza che sale dai nostri piedi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.