Come pavimentare con gli autobloccanti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Tra i vari materiali per pavimentazione adatti agli ambienti esterni come un giardino od un vialetto di ingresso, spiccano gli autobloccanti. Si tratta di piccoli blocchi di calcestruzzo di svariate sagome e forme. Sono facilmente utilizzabili all'esterno poiché resistenti ad ogni tipo di clima ed alle intemperie. Il risultato finale è esteticamente gradevole, inoltre, è di facile manutenzione e pulizia. Possono essere impiegati anche nella costruzione di marciapiedi o muretti esterni. In questa guida, illustreremo come pavimentare con gli autobloccanti. Il tutto verrà eseguito in modo facile e veloce, comodamente a mano, senza impiegare tecniche complesse. Scopriamo insieme, passo dopo passo, come procedere nel dettaglio.

28

Occorrente

  • sabbia
  • rastrello e rullo
  • blocchi autobloccanti
  • livella
  • calcestruzzo
  • mazzuolo
  • scopa
38

I blocchi autobloccanti sono davvero l'ideale per gli ambienti esterni, poiché sono in grado di sostenere oggetti molto pesanti, come complementi d'arredo da giardino in ferro battuto e legno. La prima cosa da fare, è quella di stendere una larga e compatta superficie omogenea di ghiaia sul terreno da pavimentare. Appena avrete terminato con il sottofondo, spianate l'ultimo livello di sabbia aiutandovi con un rastrello. Questa servirà a far assestare bene i blocchi di autobloccanti sia al terreno che tra di loro.

48

Dovete livellare la superficie di base al meglio, evitando di lasciare zolle sporgenti di terreno e cunette. Se il terreno da pavimentare con gli autobloccanti è ricoperta da erba, rimuovetela completamente prima di iniziare il lavoro. Lo strato di sabbia dovrà essere piuttosto consistente, dell'altezza di almeno 5 cm. Inoltre, dovrà essere privo di ciottoli o sassolini che potrebbero arrecare fastidio e compromettere il risultato finale. Per essere sicuri della mancanza di imperfezioni, utilizzate una livella. Controllate in diversi punti, posizionandola direttamente sul terreno.

Continua la lettura
58

A questo punto, dovete creare il cordolo di contenimento con del calcestruzzo. Controllate che corra bene tutto intorno alla zona da pavimentare. Accertatevi che sia alto almeno una decina di centimetri conteggiati partendo dal suolo. Ora potete iniziare a posare gli elementi. Fatelo cercando di eseguire il tutto nel modo più preciso possibile, così da formare degli incastri perfetti. Per permettergli di aderire meglio gli uni agli altri, picchiettateli con delicatezza con il manico dei un mazzuolo.

68


Dopo il posizionamento, dovete stendere sopra ai blocchi un nuovo strato di sabbia, più leggero e sottile. Fatela entrare anche nelle fessure per permetterle di rendere più stabile la pavimentazione. Posate sui blocchi delle tavole di legno. Usate il mazzuolo per dare dei colpi decisi utili per assestare e livellare meglio gli autobloccanti al terreno. Rimuovete le assi e controllate che tutto sia ben saldo. Se qualche pezzo dovesse muoversi, rimuovetelo e ricollocatelo in modo adeguato. La vostra pavimentazione con autobloccanti è pronta, dovete solo rimuovere la sabbia con una scopa ed ammirare il vostro lavoro.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' consigliabile eliminare totalmente l'erba dal terreno da pavimentare prima di posizionare gli autobloccanti!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come svitare un bullone arrugginito

Che sia di una cancellata o di un tappo di un tubo idraulico svitare un bullone arrugginito potrebbe diventare una impresa ardua se non si conoscono alcune tecniche elementari per riuscire facilmente nell'impresa.Quando si pratica il fai da te bisogna...
Bricolage

Come fare una pavimentazione in ghiaia

Quando si costruiscono sentieri oppure vialetti d'accesso per giardini pubblici e privati, si utilizza quasi sempre una pavimentazione in ghiaia. Questo materiale si adatta a qualunque giardino o sentiero e si può trovare in diverse varianti. In virtù...
Bricolage

Come livellare un parquet

Il parquet è una pavimentazione composta da legno massiccio di spessore che può variare da 10 a 22 mm. Il legno più utilizzato per eseguire questa pavimentazione è la noce, olivo e faggio. Ovviamente la posa e sopratutto la livellatura del parquet...
Bricolage

Consigli per il trattamento del cotto

Il cotto è da sempre utilizzato per realizzare pavimentazioni in case ed uffici, grazie alle sue doti resistenti e durature nel tempo. Tuttavia, come tutte le pavimentazioni, necessita di alcuni trattamenti per mantenere lo stato naturale ed il colore...
Bricolage

Come realizzare un supporto mobile a colonna per il trapano

La colonna per il trapano è uno strumento indispensabile per eseguire lavori di foratura, fresatura e molatura precisi ed impeccabili. La colonna è costituita da un basamento sul quale è saldato un tubo portante. Al tubo portante è saldato a sua volta...
Bricolage

Come Eseguire Il Bloccaggio Di Viti E Dadi In Modo Corretto

Quando esegui un lavoro che richiede il fissaggio di una o più parti di metallo, bisogna utilizzare logicamente le apposite viti o i dadi. Molto importante, è il bloccaggio di queste, che deve essere rigido e duraturo in modo che non si allentino in...
Bricolage

Come costruire un forno in muratura

La guida che vi proporremo nei passi che conterranno le nostre argomentazioni, andremo a occuperaci di costruzioni. Per essere immediatamente specifico sul tema che svilupperemo, ci concentreremo sulla costruzione di un forno. Come abbiamo già indicato...
Bricolage

Come fissare una rete elettrosaldata

Quando ci apprestiamo a posare un nuova pavimentazione, è importante controllare la staticità del solaio; infatti, se notiamo che è piuttosto traballante al semplice passaggio, significa che è necessario utilizzare una rete metallica come rinforzo,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.