Come piantare i bulbi nelle aiuole

Tramite: O2O 29/11/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Avere un giardino curato e pieno di fiori che lo colorano è il sogno di moltissime persone. Ma per fare in modo che ciò avvenga è necessario averne molta cura e conoscere un minimo le basi di botanica, oltre ad un naturale pollice verde.
I bulbi regalano fiori colorati e profumati. La maggior parte dei bulbi predilige il sole. Alcuni, invece, preferiscono l'ombra. Scegliete con cura i bulbi giusti da piantare nelle aiuole. Valutate il luogo idoneo dove posizionarli. Se i bulbi sono piccoli, li potreste posizionare sul davanti dell'aiuola. Oppure collocateli, al riparo dal fogliame invadente, lungo i vialetti o nel prato.
Vediamo come piantare i bulbi nelle aiuole, attraverso pochi e semplici passaggi daremo utili informazioni in merito. Mettiamoci all'opera quindi.

26

Informatevi, prima di piantare i bulbi nelle aiuole, sul periodo dell'anno giusto per eseguire tale operazione. Quelli a fioritura primaverile (narcisi) li dovreste piantare all'inizio dell'autunno. Quelli a fioritura estiva (gigli, dalie ecc.) in primavera; mentre quelli a foiritura autunnale in tarda estate.
Prima di piantare i bulbi nelle aiuole, preparate l'area prescelta scavando una buca. Valutate se necessitano di un buon drenaggio. Se li pianterete in terra pesante e bagnata, preparate uno strato (circa di 2.5 cm) di ghiaietto. Il ghiaietto va messo a ciascuna fila di bulbi o al singolo buco. Qualora il terreno fosse molto secco, i bulbi potrebbero rischiare di marcire. In questo caso dovreste aumentare l'umidità del terreno. All'interno di ciascuna buca, mettete, quindi, uno strato spesso (pari a 3.5 cm.) di terriccio umido.

36

Sistemate i bulbi ad una profondità pari a tre volte la loro altezza. Ricopriteli delicatamente di terra, utilizzando le mani. Compattate poi il terreno, premendo con il retro del rastrello.
Se l'inverno è molto freddo o se l'estate è molto secca, vi consiglio di piantarli a una maggiore profondità!

Continua la lettura
46

Se pianterete i bulbi del lilium, questi a contatto con l'acqua tendono a marcire. Riducete tale eventualità piantando ogni bulbo di lato. L'acqua così non resterà intorno alla corona basale. Inoltre, mettendo uno strato di ghiaia (di 2.5 cm. Circa) nella buca, l'acqua in eccesso potrà drenare.
Appena spunteranno le gemme, per farle crescere, annaffiatele con regolarità.

56

Se acquisterete dei tulipani (https://www.youtube.com/watch?v=5Z4SRUa-I2Q) non piantateli prima del tardo autunno. Eviterete così l'insorgenza di malattie fungine. Al termine della fioritura poi trasferite i bulbi rustici in giardino, separando ogni singolo bulbo. Se notate nel giardino, piante sofferenti, concimatele.
Piantando bulbi di diversi tipi, otterrete magnifiche fioriture in successione da metà inverno fino a fine primavera!
Piantare bulbi nelle aiuole non è così difficile. Seguendo le istruzioni di questa guida e facendosi consigliare da qualche esperto del mestiere, potrete riuscire a farli crescere sani e robusti, e darete più colore al vostro giardino. Vi auguro quindi buon divertimento e buon lavoro.
Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come e quando piantare i bulbi da fiore

Per gli hobbisti del giardinaggio e per tutti coloro che hanno il "pollice verde", piantare i bulbi da fiore è un'attività indiscutibile: i più famosi sono quelli che si coltivano in autunno, ma altrettanto noti sono quelli 'estivi'. In commercio è...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi di cipolla

Le cipolle rappresentano un ortaggio indispensabile in cucina, pertanto non può mancare in un orto domestico un'aiuola dedicata alla loro coltivazione. In genere, due sono i modi per piantare le cipolle: usando i bulbi o i semi di cipolla. Appare preferibile...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi

I bulbi sono la prima parte di una pianta, cioè quel che servirà per farla nascere.I bulbi assomigliano un po' a delle cipolle e non sono bellissimi da vedere, ma se la vostra intenzione è piantare una pianta nel vostro giardino, i bulbi sono ciò...
Giardinaggio

Guida ai bulbi da piantare in primavera

Il periodo primaverile è sicuramente uno dei più indicati per dedicarsi al giardinaggio e alla coltivazione di piante e fiori. Ci sono delle tipologie di piante che vengono definite bulbose, poiché si riproducono attraverso i bulbi che danno origine...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi di tulipano

I tulipani possiamo sicuramente inserirli all'interno dell'insieme dei fiori più colorati e più belli esistenti in natura. Il tulipano rappresenta, in maniera simbolica, ma non solo, i Paesi Bassi. Essi danno una grandissima soddisfazione a chi li va...
Giardinaggio

5 suggerimenti per piantare i bulbi

Quanto ci piacerebbe poter sfoggiare un giardino fiorito e rigoglioso? Sicuramente moltissimo, ma non possediamo il proverbiale "pollice verde" per realizzare questo nostro desiderio. Anche se non siamo delle guru del giardinaggio però possiamo comunque...
Giardinaggio

5 bulbi da piantare in autunno

Siamo in autunno, la stagione più azzeccata per piantare i bulbi dei fiori che sbocceranno nel periodo primaverile, in un tripudio di colori che darà un tocco elegante ed eccentrico a giardini e balconi. Coltivare bulbi è un'attività non solo da pollice...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi di calle

Le calle sono fiori molto belli che provengono dal Sudafrica e sono piante parecchio eleganti ed attraenti. Si trovano in tutta la penisola e rendono molto preziosi i giardini e balconi di tutti gli italiani. Inoltre sono anche tanto apprezzate e ricercate...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.