Come piantare le rose a radici nude

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando comperiamo le piante a radici nude, controlliamo che la radice sia protetta, sempre umida e fresca. Le rose piacciono a tutti, si utilizzano in vari modi, formando aiuole o siepi. Rechiamoci in centri specializzati, nell'acquistarle esaminiamo il gambo, gli steli e l'innesto.  Ecco come piantare questi fiori.  

25

Piantiamo la radice in una zona soleggiata che sia in penombra nel pomeriggio, è una pianta che ama il caldo. Lasciamo dello spazio tra una piantagione e un'altra, di modo che l'aria circoli senza problemi e per poterle curare durante l'anno senza impedimenti che ostacolino il nostro lavoro, anche perché così la pianta è libera di crescere. È preferibile scegliere terreni argillosi e fertili, quasi neutri. Se il terreno è pietroso, una volta all'anno preferibilmente in primavera, scaviamo per immettere del pacciame.

35

Per non piegare le radici formiamo una buca grande, al centro creiamo con il terriccio un cono. Sistemiamo e apriamo le radici sopra di esso, rimettiamo la terra e sistemiamola, premendo con le mani. Annaffiamo la zona, una buona crescita e un'ottima fioritura ha bisogno di una costante somministrazione di fertilizzante, da acquistare in un vivaio. Per la giusta quantità, leggiamo le indicazioni riportate sul sacchetto. A primavera effettuiamo la prima applicazione, continuiamo fino all'arrivo dell'estate, ripetendo ogni sette settimane.

Continua la lettura
45

Le rose hanno bisogno di innaffiature anche se piove. Ogni volta bagniamo la zona circostante, fino a una profondità di cinquanta centimetri, tralasciando le foglie. La potatura va' fatta tra febbraio e marzo, tranne alcune specie di rose. Per migliorare la crescita tagliamo i virgulti deboli e i boccioli esterni, favorendo il mantenimento di quelli centrali. Rimuoviamo i rami morti e malati, se per la prima potatura ci sentiamo insicuri, rivolgiamoci ad un giardiniere. Il metodo d'interrare una rosa a radice nuda dà dei vantaggi alla pianta. Quando le compriamo se non abbiamo fretta, non facciamole seccare, immergiamole in un secchio d'acqua. Può soffrire di funghi come il cancro dei rami o quello d'innesto. La "ruggine" può attaccare le foglie formando sulla parte inferiore delle macchie gialle, sui rami bolle rossastre. Le foglie delle rose si usano in medicina per la produzione di sedativi e farmaci antidiarroici. I petali costituiscono il fondamento del settore cosmetico, interessato alla creazione dei profumi. È uno dei fiori più belli da regalare.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizziamo per i lavori forbici, guanti e materiali adatti al giardinaggio.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come piantare i cespugli di rose

I cespugli di rose di solito si vedono nei giardini e nei grandi viali. Queste vengono piantate per creare delle bellissime siepi profumate. Una volta collocate sono facili da coltivare e hanno bisogno di attenzione. Pertanto la regola fondamentale è...
Giardinaggio

Come piantare le rose in vaso

Le rose sono tra i fiori più comuni coltivati ovunque. Sono molto apprezzati per la propria bellezza, celebri nella letteratura e nei modi di dire e abitudini delle persone. In Italia vi sono tanti tipi di rose, e la più comune è la cosiddetta rosa...
Giardinaggio

Come piantare le rose rampicanti

Chi non ama le rose? Nessuno credo. È il fiore più celebrato in letteratura e fra i più ricercati quando si deve fare un omaggio floreale. Le rose più utilizzate per adornare terrazze e giardini sono le rose rampicanti. La caratteristica principale...
Giardinaggio

Come Piantare una rosa

La rosa è senza dubbio una delle varietà di fiori più conosciuta al mondo. Solitamente, viene utilizzata come pianta ornamentale nei giardini, nelle aiuole, oppure più semplicemente, come decorazione per la casa. Tuttavia, prima di piantare una rosa,...
Giardinaggio

Come coltivare rose in vaso o in giardino

Coltivare le piante è una una passione che richiede anche un pizzico di conoscenza di tale ambito. Quella del pollice verde quindi è un attitudine che va coadiuvata da un sapere. In questa particolare guida avremo l'opportunità di vedere come coltivare...
Giardinaggio

Cosa piantare nel giardino in inverno

Anche in inverno il giardino mantiene una sua bellezza se corredato delle piante giuste. Inoltre i mesi invernali sono quelli in cui il giardino va curato di più e vanno piantati i semi per la fioritura primaverile. Novembre è il mese indicato per piantare...
Giardinaggio

5 errori da evitare nel coltivare le rose

Le rose sono fiori belli per portamento e ricercate per il loro intenso profumo. Ne esistono di varie specie e sono facili da coltivare. Le loro piante si possono tenere in giardino. Oppure si possono sistemare in vasi nei terrazzi e balconi. Le rose...
Giardinaggio

Come eliminare le radici di un albero tagliato

Se avete un giardino, oppure avete acquistato un terreno e dentro ci sono degli alberi dovete stare bene attenti a ciò che fate. Prima di tutto informatevi su che tipo di piante sono, se sono giovani, oppure centenari, perché in questo caso non potrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.