Come piantare un albero di noce

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Spesso ci accorgiamo del cambio di stagione dai nuovi prodotti che compaiono sui banchi di mercati e negozi: nel caso dell'Autunno, pochi frutti come le noci sono in grado di avvisare dell'arrivo della stagione fredda. Le noci, infatti, giungono a completa maturazione solo verso la fine di Settembre, e vengono raccolte durante tutto l'autunno, così da essere pronte in grandi quantità durante il periodo natalizio, quando diventano elemento immancabile della tavola imbandita. In Italia l'albero di noce è molto diffuso, poiché ben si adatta al nostro clima, e non necessia di cure particolari, se non di un facile accesso ad una fonte d'acqua (magari, sugli argini di un fiume o di un torrente): è possibile, quindi, piantarlo anche nel proprio giardino, e in questa guida vedremo come fare.

26

Scegliere come piantare un albero di noce

Per piantare un albero di noce, si può scegliere tra due opzioni: seminarne uno intero col suo guscio o acquistare da un vivaista un innesto già sviluppato. La prima scelta richiederà tempi di attesa molto lunghi perché produca dei frutti ed un impegno decisamente maggiore; la seconda possibilità permetterà di avere una pianta innestata, più facilmente gestibile.

36

Piantare un albero di noce partendo dal seme

Se si decide di piantare partendo dal seme, bisogna raccoglierli tra settembre ed ottobre e conservarli in un luogo fresco e ben areato per seminarli in primavera con la punta rivolta verso l'alto e coprirli con due dita di terriccio. È buona norma indicare, magari con un paletto, dove si è piantato i semi, così da evitare di calpestare la piantina appena nata, che potrebbe confondersi con la vegetazione spontanea. Importante è fare in modo che il giovane albero abbia una sufficiente irrigazione durante l'estate, e che venga concimato con regolarità: in questo modo, già nel giro di pochi anni, esso comincerà a dare i primi frutti.

Continua la lettura
46

Piantare un albero di noce partendo dalla piantina

Per ottenere un albero di noce da una piantina acquistata in un vivaio, interrarla tra l'inizio di marzo e la fine di aprile in modo da sfruttare il progressivo aumento della temperatura e le piogge primaverili che favoriscono l'attecchimento delle radici.

56

Scegliere e preparare il terreno

Infine ricordate che una buona preparazione del sito è essenziale, e idealmente dovrebbe comportare la rottura di eventuali zolle di terreno solide compattate, la rimozione di erbacce e, se necessario, il miglioramento del drenaggio. È sempre una buona idea, poi, mescolare del pacciame o il compost al suolo al momento della piantagione. Tutte le specie di noci crescono meglio su suoli fertili, profondi (almeno 90 cm) e ben drenati; mentre il pH ideale è quasi neutro (5.5-7.5). Evitare zone colpite dalle gelate e qualsiasi area soggetta a ristagni d'acqua. Questi alberi, inoltre, non crescono bene su terreni compatti o con uno strato di ghiaia vicino alla superficie, oltre che su quelli con forti pendenze. Decisamente meglio, invece, i dolci pendii vicino al fondo valle perché l'aria fredda viene scaricata via dagli alberi e la disponibilità di acqua è più alta.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

10 consigli per piantare la lavanda

In natura esistono generi di piante che potrebbero abbellire ogni spazio da noi frequentato, come il nostro giardino, appartamento, ufficio e così via e, nel contempo servirci per ricavare oli essenziali, tisane, cioccolate, dolcetti aromatizzati, prodotti...
Giardinaggio

10 passi per piantare un ciliegio

Piantare alberi non è facile quanto piantare, per esempio, fiori o erbe aromatiche. Il ciclo vitale degli alberi è sensibilmente diverso da quello di altre piante e inoltre i tempi di sviluppo sono molto più lunghi. Sia che decidiate di partire dal...
Giardinaggio

Come piantare le piante in un acquario

Avere un acquario in casa è una grande responsabilità. Poche persone ci pensano eppure l'hobby per eccellenza è, prima di tutto, un oggetto di arredamento le cui piante interne devono avere un "senso" logico, in relazione anche ai pesci che vi spaziano....
Giardinaggio

Come piantare i tenerumi

I tenerumi sono i germogli e le foglie tenere delle zucchine lunghe. In botanica il nome specifico della pianta che produce i tenerumi è zucca lagenaria. I tenerumi fanno parte della cucina tradizionale siciliana. Il sapore succulento di questi germogli...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi di calle

Le calle provengono dal Sudafrica e sono piante parecchio eleganti ed attraenti. Esse rendono molto preziosi i giardini e balconi di tutti gli italiani. Inoltre sono anche tanto apprezzate e ricercate anche per la loro facilità nella coltivazione. Potranno...
Giardinaggio

Mese di settembre: i fiori da piantare

Se avete il pollice verde e tenete particolarmente alla cura del vostro giardino o terrazzo, saprete senza dubbio che settembre è un mese di fondamentale importanza per la semina. Esistono infatti moltissimi fiori e piante che, se seminati in questo...
Giardinaggio

Come piantare la salvia

La salvia è una pianta aromatica dall'inconfondibile odore e sapore, in natura ne esistono molte varietà: da quella maggiormente nota, la Officinalis Albiflora, caratterizzata da candidi fiori bianchi e spesso utilizzata per aromatizzare cibi, a quella...
Giardinaggio

Come piantare delle mimose

Nonostante il termine "mimosa" serva a raggruppare diversi esemplari della famiglia delle Mimosaceae, noi lo usiamo per definire la pianta scientificamente chiamata "Acacia dealbata", che ormai nel gergo comune è conosciuta con il nome generico. Originaria...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.