Come piantare un castagno in giardino

Tramite: O2O 10/11/2017
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come piantare un castagno in giardino non è una procedura complessa. Invece è difficile e complicato che tale pianta possa essere curata e seguita durante la sua crescita. Infatti l'albero di castano è una pianta alquanto imponente che raggiunge altezze superiori ai 25 metri nel giro di dieci anni. Ne consegue che l'idea di piantare un castagno deve essere valutata con cura e attenzione prima della sua messa a dimora in pieno terreno. Quanto la pianta sarà attecchita e avrà raggiunto i cinque sei metri nel giro di quattro anni sarà molto complicato l'espianto per sopravvenute esigente di spazio all'interno del vostro giardino. Per chi contrariamente può permettersi di avere un castano in giardino, per l?ampiezza dell?area, questa guida fornirà le indicazioni sicure per un buono e sicuro impianto.

27

Occorrente

  • Una pianta di castagno del tipo marroni; una pala da giardino; ghiaia; sabbia;un tutore di castano; alcuni chili di stallatico per la concimazione.
37

Localizzare l'area adatta del giardino

La pianta del castano non ama stare in ambienti umidi con temperature costanti superiori ai 24-25 gradi centigradi per cui è da escludere la sua coltivazione in località costiere o ad altitudini inferiori agli 800 metri. Sono da escludere di conseguenza località vicine ai laghi o con umidità o presenza di acqua o aree molto piovose. Nel giardino si dovrà trovare un?area esposta a nord, che sia ventilata, in ombra e che non sia sottoposta ai raggi del sole in modo diretto. Il punto di coltivazione dovrà distare almeno dieci metri da costruzioni o muri. Le radici del castagno si propagano tanto quanto crescono la chioma della pianta sia in larghezza sia in altezza. Questa è una regola da ricordarsi quando di mettono alberi e piante in piena terra. La radicazione potrebbe mettere in futuro in pericolo le costruzioni vicine. Trovato il luogo adatto, passiamo alla fase successiva di come piantare un castagno nel nostro giardino.

47

Preparazione del terreno

Il castagno non è una pianta particolarmente esigente. La sua crescita può avvenire anche in terreni poveri, per cui si adatta a qualsiasi terreno che non sia argilloso. L?argilla trattiene l?acqua e di conseguenza non permette l?attecchimento della pianta. Con una pala prepariamo una buca profonda almeno il doppio del vaso in cui e contenuta la pianta da travasare. Sul fondo della buca poniamo della ghiaia per almeno trenta centimetri e poi uno strato di sabbia, il tutto permetterà di drenare eventuali ristagni di acqua. Cospargiamo infine uno strato di concime mischiato a terra. La buca adesso è pronta per ricevere la pianta di castano.

Continua la lettura
57

Scelta del tipo di castagno

Il castagno è una pianta con fiori maschili e femminili, per cui riesce a produrre frutti senza la necessità di altre piante simili. Verificata questa condizione sulla possibilità di avere frutti da un?unica pianta da mettere nel giardino, sceglieremo il castano della varietà . I suoi frutti sono prodotti in modo singolo nel riccio, diversamente dalle altre varietà che possono contenere anche due o tre frutti, ma molte volte questi sono piccoli o inconsistenti. I marroni contrariamente sono molto grossi e gustosi.

67

Impianto del castano

Passiamo adesso alla fase finale, come piantare un castagno in giardino. Il castano va interrato ponendolo all'interno della buca preparata. Riempiamo di terra e contemporaneamente gli affianchiamo un tutore per sorreggere la pianta nelle prime fasi della crescita. Il vento nei primi mesi di vita potrebbe farlo flettere. Lo stesso tutore potrà essere di castano, che troverete in vendita nel vivaio dove avete acquistato la pianta. Finito l'interramento, cospargete del concime, possibilmente stallatico e innaffiate. L'innaffiatura dovrà essere ripetuta almeno una volta a settimana nei primi due mesi di vita della pianta. Dopo non necessiterà più di innaffiare l'albero giacché non ama molto l'acqua. Non significa però che nei casi di lunghe siccità non dobbiate bagnare la pianta. Adesso avete il vostro castagno in giardino e tra qualche anno potrete prendere il fresco sotto le sue fronde e gustarvi in autunno le prime castagne.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Durante la maturazione dei frutti sulla pianta non sostate sotto i rami, i ricci sono molto pericolosi, quando cadono dalla pianta.
  • In caso di caldo prolungato innaffiate la pianta senza fare ristagnare l'acqua.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cosa piantare nel giardino in inverno

Anche in inverno il giardino mantiene una sua bellezza se corredato delle piante giuste. Inoltre i mesi invernali sono quelli in cui il giardino va curato di più e vanno piantati i semi per la fioritura primaverile. Novembre è il mese indicato per piantare...
Giardinaggio

Come piantare degli alberi d'ulivo in giardino

Gli alberi d'ulivo sono particolarmente diffusi nell'area mediterranea dove, grazie ai suoi frutti, viene prodotto un olio tra i migliori dell'intera Europa. L'ulivo è una pianta molto longeva, che necessita di spazio dal momento che raggiunge dimensioni...
Giardinaggio

Come piantare una palma nel tuo giardino

Le piante molto comuni, che si possono trovare nei nostri giardini e in quelli pubblici, sono le Arecaceae, quelle che comunemente chiamiamo palme.Le palme sono adatte ad un ampio spazio esterno, caratterizzano il giardino con un maestoso tocco esotico,...
Giardinaggio

Come effettuare un innesto ad un castagno

Il castagno, come l'ulivo e la vite, è un arbusto molto diffuso in Italia. Cresce spontaneamente nelle medie altitudini e si sviluppa creando delle zone boscose. Il legno viene ampiamente utilizzato in falegnameria perché abbastanza resistente e leggero....
Giardinaggio

Cinipide del castagno: cos'è e come combatterlo

Il cinipide del castagno è un parassita "importato" dall'estero, minacciando la grande ricchezza dei castagni del "Belpaese", che corrispondono a più di 780.000 ettari nonché al 7,5% dei boschi nazionali. A causa di questo parassita, la produzione...
Giardinaggio

Come coltivare i funghi porcini in giardino

Tra tutti i funghi, il porcino è senza dubbio uno dei più apprezzati. In virtù del suo pregio e dell'inconfondibile odore che emana, questo fungo, negli anni, si è meritato l'appellativo di "re dei funghi". Data la sua specifica peculiarità, non...
Giardinaggio

Come piantare la rosa canina

I fiori sono sempre belli. Grazie ai fiori infatti un balcone fiorito o un giardino possono diventare un elemento speciale e di vanto per la casa. Occuparsi del proprio giardino non è pero sempre facile e, spesso, assumere un giardiniere è molto costoso....
Giardinaggio

10 bulbi da piantare in autunno

Avere un giardino ricco di fiori non è molto facile, bisogna conoscere bene il calendario della semina, studiare il tipo di pianta o bulbo che si vuole piantare. Generalmente la preparazione della fioritura primaverile avviene proprio in autunno, periodo...