Come piantare un frutteto e quali piante scegliere

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida, dedicata soprattutto al giardinaggio, vi spiegherò come piantare un frutteto e nel contempo quali piante scegliere. Oltre ad avere ottimi prodotti, godrete anche di un bellissimo spettacolo della natura. Procedere non è proprio semplicissimo, specie se non siete esperti, quindi seguite con attenzione tutti i vari passaggi per avere un risultato degno di nota e che vi darà soddisfazione. Iniziamo!

26

Occorrente

  • piante da coltivare
36

Come prima cosa, dovrete calcolare la superficie totale del terreno che avete a disposizione per la coltivazione. Nel calcolo, tenete presente che le varie piante devono tenere una distanza di cinque o sei metri l'una dall'altra, per poter crescere liberamente e non soffocarsi a vicenda. Calcolata la superficie, è necessario procedere con la preparazione del terreno. Per fare ciò, scavate una buca larga 65 per 65 cm e profonda 70 cm, mettendo sul fondo circa 15 cm di ghiaia in modo da aumentare il drenaggio, a cui andrà aggiunto del letame maturo sui lati e sul fondo, meglio se con l'aggiunta di composti vegetale e della cenere pura, per rendere ancora più fertile il terreno.

46

Ora il terreno è pronto per essere seminato. Per procedere in maniera corretta e ottimizzare lo spazio a disposizione, piantate una fila intera di piante della stessa specie, in maniera tale che tutte le piante crescano in maniera ottimale e che la frutta maturi nello stesso periodo dell'anno, agevolando anche le operazioni di raccolta. Se vi trovate in una zona con temperatura piuttosto mite, la scelta migliore ricade sulle piantagioni di agrumi, come aranci, bergamotto, cedri e clementine, oppure potrete osare anche con specie più esotiche come i mapo, il kumquat o la satsuma. Se invece risiedete in una zona più fredda, queste piante si possono comunque coltivare a patto che le riponiate in grossi vasi.

Continua la lettura
56

Per avere un frutteto impeccabile, non si possono che piantare le piante più classiche e facili da coltivare come i castagni, gli albicocchi, i corbezzoli, i fichi, e piccoli cespugli di fragole e mirtilli. Se possedete un pergolato, potrete optare per la coltivazione di uva e kiwi. In questo caso, ricordate che affinché questa cresca, è indispensabile acquistare la varietà femmina e quella maschio. Il momento migliore per l'inseminazione degli alberi da frutto è l'autunno, affinché essi possano avvalersi dell’umidità invernale per radicare bene e crescere, poi, vigorosamente in primavera: la terra rimossa e rivangata, si rassoderà nel corso dei mesi autunnali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come piantare e coltivare le piante grasse in vaso

Se avete il pollice verde, potreste piantare e coltivare le piante grasse in vaso. Tali piante, conosciute anche come succulente, sono perfette per gli ambienti aridi. Queste, infatti, sviluppano foglie e steli molto carnosi che accumulano e conservano...
Giardinaggio

Come piantare le piante in un acquario

Avere un acquario in casa è una grande responsabilità. Poche persone ci pensano eppure l'hobby per eccellenza è, prima di tutto, un oggetto di arredamento le cui piante interne devono avere un "senso" logico, in relazione anche ai pesci che vi spaziano....
Giardinaggio

Come piantare pali di sostegno per piante

Chi ha l'hobby del giardinaggio sa che piantare dei pali di sostegno non è un'operazione semplice come potrebbe sembrare a prima vista, questo perché se si vuole che la recinzione duri nel tempo si devono seguire alcune semplici regole. Questo, maggiormente,...
Giardinaggio

10 piante da piantare in primavera

La primavera risveglia profumi, colori e odori che danno subito una grande carica di energia. Le serre si riempiono di fiori, gli alberi decorano le strade di verde, bianco e rosa e ci sentiamo subito meglio. Perché allora non riportare lo stesso effetto...
Giardinaggio

Come piantare le piante grasse

In questa guida verrà indicato un metodo semplice e rapido che vi permetterà di piantare le piante grasse. Come ben saprete, esse vengono impiegate spesso nelle case, sia negli interni che negli esterni, sia in vaso che in giardino. Queste piante particolari...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi di gladiolo e le piante rampicanti di clematide

Il gladiolo è un fiore longilineo, elegantissimo, splendido: è adatto ai grandi vasi ma in un giardino è difficile trovargli una collocazione, tranne che per alcune specie che costituiscono un'eccezione. Nel campo della floricoltura, il gladiolo ha...
Giardinaggio

Come coltivare un frutteto

Se avete un ampio giardino ed intendete coltivare un frutteto, potete farlo seguendo delle specifiche linee guida. Si tratta infatti, di periodiche potature che devono essere effettuate almeno due volte all'anno. Altri sono poi gli accorgimenti da adottare...
Giardinaggio

Come realizzare un frutteto biologico

Come vedremo nel corso di questo interessante tutorial, con un po' di impegno e pazienza è possibile realizzare un efficiente frutteto biologico, senza investire cifre considerevoli. È sufficiente infatti seguire alcuni trucchi basilari per realizzare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.