Come piantare un seme di avocado

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'avocado è un frutto tropicale dal gusto particolare, utilizzato spesso in molte pietanze. Usato soprattutto nelle preparazione di insalate e negli antipasti, l'avocado si può consumare da solo o utilizzare per dare vita a deliziose salse come il guacamole. L'avocado è un frutto con un alto contenuto calorico, ricco di potassio e antiossidanti. Questi aiutano ad abbassare i livelli di colesterolo e prevengono l'insorgere di malattie cardiovascolari. In questa guida scopriremo come piantare un seme di avocado, per poter portare in casa nostra una ventata esotica!

27

Occorrente

  • Nocciolo di avocado
  • Bicchiere di plastica
  • Quattro stuzzicadenti
37

La prima cosa da fare prima di procedere con il lavoro di impianto è quella di procurarsi il seme di avocado. Quindi dopo aver consumato il frutto conserviamo il nocciolo. Prendiamolo e laviamolo con curo eliminando di residui. A questo punto prendiamo un bicchiere e degli stuzzicadenti e iniziamo l'impianto. Il modo migliore per procedere è quello di sistemare tutto su un piano di lavoro.

47

A questo punto prendiamo i quattro stuzzicadenti e inseriamoli nella parte superiore del nocciolo di avocado. Aggiungiamoli in modo perpendicolare formando una croce. Versiamo dell'acqua nel bicchiere e posizioniamo il nocciolo in sospensione. Gli stuzzicadenti fungeranno da supporto, infatti, poggiando sui bordi del bicchiere, manterranno il seme sospeso sopra l'acqua. Ricordiamo di posizionare il seme con la punta rivolta verso l'alto. Finito ciò, mettiamo il bicchiere con il seme di avocado in un punto della casa illuminato. Infine, ricordiamoci di aggiungere acqua nel bicchiere man mano che evapora.
.

Continua la lettura
57

Ovviamente il tempo che occorrerà per la germinazione può variare. Tanto che, possono trascorrere settimane o mesi. Ma potrebbe anche accadere che la crescita non avvenga mai. Per questo motivo è bene preparare più di un nocciolo alla germinazione. Se il processo inizia, dovremmo dapprima notare una piccola radice spuntare dalla parte inferiore del nocciolo. In seguito dovrebbe spaccarsi lasciando fuoriuscire dalla parte superiore la piantina vera e propria.
Quando vedremo spuntare la fogliolina procediamo alla rimozione dei quattro stuzzicadenti. Trasferiamo il nocciolo con le radici e la piantina in un vasetto. Ricordiamo sempre che l'avocado è una pianta tropicale! Quindi per crescere necessita di un ambiente che sia caldo e umido. Cercate di evitare inoltre di bagnare eccessivamente il terriccio. Ma mantenetelo sempre drenato. Ecco come piantare un seme di avocado.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzate gli stuzzicadenti per spiedini, sono più resistenti e spessi.
  • Una volta che la pianta sarà cresciuta, tenetela in un luogo non accessibilie per gli animali domestici. Le foglie di avocado infatti sono altamente velenose per i nostri amici a quattro zampe.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare l'avocado nell'orto

Quante volte abbiamo mangiato un frutto esotico con gusto e ci siamo detti "magari potessimo averlo sempre a disposizione"? Beh questo non è un sogno irrealizzabile: con l'innalzamento delle temperature infatti oggi è possibile avere anche in Italia...
Giardinaggio

Come creare bonsai dal seme

Chi desidera avvicinarsi all'arte del bonsai deve affrontare un percorso lungo e complesso. La cura di un bonsai richiede anni e tanta pazienza. Oltre a ciò, occorre documentarsi sulle tecniche botaniche più appropriate. Ciò che vale per le coltivazioni...
Giardinaggio

Come Riprodurre Gli Agrumi Per Seme E Per Talea

Gli agrumi sono la famiglia di piante da frutto maggiormente coltivata a livello mondiale ed uno dei maggiori produttori è l'Italia, specialmente il Sud. Basterà pensare alla notorietà che hanno le arance rosse di Sicilia e i limoni della costiera...
Giardinaggio

Come propagare l'Avocado

La pianta dell'Avocado appartiene alla famiglia delle Lauraceae ed è originaria dell'America Centrale, del Messico, del Guatemala e delle Antille. L'avocado può essere propagato attraverso i semi, per radicamento delle talee, per stratificazione e per...
Giardinaggio

Come coltivare i semi del mango e dell'avocado

Mango, avocado ed altri frutti esotici sono sempre più apprezzati nelle cucine occidentali, perché si prestano alla sperimentazione di piatti freschi e gustosi. Reperibili nei supermercati come primizie invernali, sono piuttosto costosi. Gli accaniti...
Giardinaggio

Come coltivare le peonie arbustive da seme

Le peonie sono dei fiori molto diffusi sul continente asiatico, soprattutto in Cina, utilizzato molto come fiore da giardino grazie ai suoi colori semplici ed intensi. Questo tipo di fiore trova il suo habitat naturale in luoghi miti-caldi, anche se necessita...
Giardinaggio

Come coltivare il carpino da seme

Il carpino è un albero d'alto fusto che cresce da 15 a 30 metri di altezza, con un ampia calotta e un modello di crescita multi-stelo. La corteccia si presenta sottile, liscia al tatto ed irregolare per il suo fusto scanalato e costolato; le radici sono...
Giardinaggio

Come coltivare un albero di avocado innestato

L'avocado è un frutto dal sapore esotico, stuzzicante e del tutto particolare, e proprio per questo è alla base di moltissimi piatti, tra i quali la famosissima salsa messicana chiamata guacamole. L’albero da cui si ricava è originario dell’America...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.