Come piastrellare un banco da cucina

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il luogo in cui viviamo, nonché la nostra abitazione, rispecchia perfettamente il nostro carattere e i nostri gusti, tanto da far sì che la nostra casa diventi si un rifugio accogliente ma anche rilassarci, nel momento in cui torniamo da una faticosa giornata al lavoro o semplicemente per ritrovarsi con la propria famiglia o stare in compagnia degli amici. Se poi si vuol dare un tocco nuovo ad esempio ad un banco da cucina, perché lo troviamo fuori moda o un po rovinato, ma buttarlo via ci piange il cuore perché ne siamo affezionati, c'è una soluzione! Basterà provare a modificarlo con il fai da te, più precisamente scopriremo in questa guida come piastrellare un banco.

27

Costruire una cornice intorno al tavolo

Innanzitutto occorre costruire una cornice intorno al tavolo, dentro la quale si andranno a mettere successivamente le piastrelle che avremo scelto, posizionandole in modo corretto, seguendo un esatto disegno che ci siamo prefissati di seguire basandoci sul nostro gusto. È opportuno che la cornice sia fatta di legno e chiaramente senza nodi. Inoltre è bene che misuri di qualche millimetro in più rispetto alle piastrelle. A questo punto andremo a fissare la cornice sul tavolo, meglio utilizzando dei chiodi inseriti dalla parte nascosta del tavolo onde evitare che si intravedano le teste. In alternativa a ciò, si possono fare dei fori e poi fissare il tutto con alcune viti.

37

Utilizzare del mordente per modificare il colore del legno

Per modificare il colore del legno potremmo utilizzare del mordente, che si può trovare in qualsiasi colorificio ed è formato da granuli di vari colori. Questi granelli si disciolgono in acqua e, a seconda della quantità di questa, il colore potrà essere più chiaro o più scuro. Meglio fare prima delle prove su dei pezzetti di legno avanzateci dopo il taglio della cornice. Solo quando saranno passate alcune ore e il mordente si sarà asciugato, vedremo il colore che ne è uscito fuori.

Continua la lettura
47

Usare una pistola termica o un phon per asciugare

Per far sì che si asciughi in fretta, potremmo usare o una pistola termica o più semplicemente un phon. Se il colore che avremo ottenuto è più chiaro aggiungeremo più mordente, mentre se è più scuro basterà aggiungere dell'acqua. Una volta fatto il colore, inizieremo a passare della carta abrasiva o una levigatrice sulla cornice, e poi l'andremo a bagnare con un pennello intinto nell'acqua.

57

Dipingere il legno con due passate di colore

Dopo che avremo tolto un po della peluria depositatasi sulla cornice, andremo a dipingere il legno con due passate totali di colore. Dopo circa un paio d'ore dovrebbe essere asciutto e quindi si passerà la cornice con dell'impregnante di colorazione neutra per fissare il mordente. Si può usare direttamente l'impregnante che in commercio si trova di diversi colori, atossici ad acqua.

67

Disegnare delle piastrelle

Dopodiché con un pennarello bianco, nel nostro tavolo disegneremo delle piastrelle a seconda di come le vorremo, tralasciando un po di spazio tra una piastrella e l'altra, senza però superare i circa cinque millimetri. Prima di andare ad incollarle, è bene pulire il tavolo tramite dell'alcool domestico. Si possono usare colle o del silicone trasparente.

77

Disporre e incollare le piastrelle

Ora andremo a disporre le piastrelle e le incolleremo, rispettando il tempo che ad ogni collante serve per fissarsi. Si passeranno poi le fughe con degli specifici prodotti riempitivi, scegliendoli in base al colore ed alle dimensioni dello spazio tra una piastrella e l'altra. Con una spugnetta umida toglieremo le sbavature e lascieremo asciugare il nostro rinnovato tavolo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare un banco da lavoro per il garage

Se siete in possesso di un garage abbastanza ampio, vale la pena sfruttarlo anche per poter lavorare in completa comodità, sia per riparare auto e moto, che per realizzare interventi di creazione e riparazione di altri oggetti di uso comune in casa....
Bricolage

Come piastrellare intorno ad angoli, porte e finestre

Installare dei rivestimenti intorno ad angoli, porte e finestre è la parte più difficile di un intero lavoro di piastrellamento della casa. Ma nonostante ciò, apprendendo le varie tecniche ed imparando ad utilizzare alcuni strumenti, è possibile eseguire...
Bricolage

Costruire un banco da lavoro con i pallet

I pallet sono delle strutture in legno che stanno spopolando nel mondo del fai da te. Si tratta infatti di elementi versatili, pronti a trasformarsi in complementi d'arredi in modo unico ed originale. Con i pallet è anche possibile realizzare diversi...
Bricolage

Come costruire il banco da lavoro del falegname

Che mestiere antico quello del falegname! La sua origine, infatti, si perde lontanissima nel tempo. Uno degli attrezzi di cui un vero falegname (e diciamocela tutta, anche un falegname improvvisato) non può davvero fare a meno, è il banco da lavoro,...
Bricolage

Come Costruire Fianchi E Fondo Di Un Banco Da Lavoro

Se si è amanti del fai da te o si possiede una piccola bottega per materiali e lavorazioni di vario genere, allora è necessario adoperarsi degli elementi base per poter lavorare, come ad esempio un banco da lavoro. Tale banco, se utilizzato in un struttura...
Bricolage

Come piastrellare sul cartongesso

Per chi vuole realizzare delle pareti veloci, di poco costo e facilmente smontabili, si può fare uso di un materiale piuttosto innovativo ed economico come il cartongesso. Questo tipo di materiale è composto da uno strato di gesso rivestito a sandwich...
Bricolage

Come applicare un piano cucina a mosaico

Quando si arreda la propria casa, è importante dare agli ambienti un tocco personale. È così anche per la cucina, ovvero l'area maggiormente utilizzata, soprattutto dai cuochi provetti. Per decorarla si possono utilizzare diverse fantasie e materiali;...
Bricolage

Come realizzare i profili sagomati in una cucina

Se avete una cucina abbastanza ampia ed intendete impreziosirla esteticamente con delle elaborazioni di carattere strutturale o con delle finiture particolari, lo potete fare con le tecniche fai da te, senza stravolgere il tutto. Nello specifico si tratta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.