Come piastrellare un tavolo da giardino

Tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il giardino o uno spazio esterno di casa rappresentano un luogo di relax e ritrovo nelle calde giornate estive. L'arredo richiede buon gusto ma anche attenzione al dettaglio. La perenne esposizione agli agenti atmosferici, col tempo, ne danneggia la bellezza e l'integrità dei colori. Il tavolo come le sedie richiedono una manutenzione adeguata e qualche accorgimento per rinnovarne l'estetica. Piastrellare il tavolo da giardino è un'idea originale ed interessante. Darà un tocco di rusticità nel complesso e di novità. Il lavoro non è assolutamente difficile, ma esige impegno e qualche modesta spesa. Procedi sempre su elementi in cemento o ferro (i più adatti per l'esterno). Non applicare le piastrelle su quelli ripiegabili in plastica o in leggero legno, poiché non adeguati a tale lavorazione.

28

Occorrente

  • Un tavolo da giardino
  • Colla e Piastrelle
  • Attrezzo per il taglio
  • Stucco per esterni
38

Per piastrellare il tuo tavolo da giardino, prendi con esattezza le misure della superficie. Il lavoro risulta sempre molto più facile su un'area rettangolare o quadrata. Scegli pertanto le mattonelle di dimensioni adeguate o eventualmente tagliane alcune con l'apposito attrezzo. Per rivestire una superficie tonda oppure ovale, dovrai ovviamente sagomare ogni piastrella lungo il perimetro.

48

Decidi cosa realizzare sul tuo tavolo da giardino. Scegli tra un disegno astratto, una figura ben specifica o magari una scacchiera. Poi acquista la giusta quantità di piastrelle e la colla specifica (chiedi eventualmente consiglio al negoziante). Prima di piastrellare, spazzola e pulisci per bene con acqua e alcool il tuo tavolo da giardino. Quindi, asciugalo con un panno morbido e pulito. Per non commettere errori, con una matita morbida o un gessetto, traccia sulla superficie le linee del motivo.

Continua la lettura
58

Piastrella il tavolo da giardino partendo dal centro. In questo modo, il decoro si svilupperà in maniera equilibrata e corretta. Per realizzare un mosaico raffinato, potrai comprare dei comodi strati con tante tesserine di piccolissime dimensioni. Se utilizzi invece avanzi di piastrelle o di vecchie ceramiche rompili con leggeri colpi di martello. Poni i cocci in un sacchetto di tela o di carta e crea delle bellissime decorazioni, originali e multicolori.

68

Lascia essiccare bene il collante seguendo le indicazioni sulla confezione. Poi applica tra una piastrella e l'altra (oppure tra un coccio e l'altro) l'apposito stucco riempitivo per esterni. Opta per il bianco oppure il colorato in base alle tue esigenze decorative. Riempi ogni fuga ed elimina le eventuali eccedenze e sbavature dal tavolo da giardino. Utilizza un panno inumidito e morbido. Fai asciugare perfettamente. Imbevi una spugna nell'acqua e alcool. Passala sulla superficie del tavolo quindi asciuga con un panno di spugna. Il tuo capolavoro ora è pronto.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Acquista qualche piastrella in più: qualcuna potrebbe rompersi o scheggiarsi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come creare un giardino zen da tavolo

Se abbiamo la passione per il giardinaggio e per i bellissimi colori che solo fiori e piante ci possono regalare, è possibile creare un giardino zen anche se non abbiamo spazio a disposizione. Infatti, basta prendere un tavolo abbastanza grande e posizionarlo...
Casa

Come fare un tavolo da giardino con le vecchie singer

Negli ultimi tempi si sta sempre più introducendo nei nostri arredamenti e nel nostro vivere quotidiamo l'arte del riutilizzo e del vintage creativo. Saranno i tempi un po' stretti di denaro e la sempre più attenzione alle problematiche ambientali....
Casa

Come piastrellare con la tecnica del mosaico

Spesso di desidera personalizzare il nostro ambiente abitativo con qualche creazione particolare, ma poi si desiste a causa dei prezzi elevati, o perché la procedura ci sembra complicata. Però esiste una tecnica che è di facile realizzazione, con la...
Casa

Come piastrellare una parete

La piastrellatura di una parete deve generalmente servire a proteggere la muratura dalle infiltrazioni di acqua e conseguentemente la si utilizza in ambienti umidi quali cucine o stanze da bagno; può essere pure applicata per assicurare la pulizia delle...
Casa

Come piastrellare le pareti di un bagno

Le piastrelle rappresentano, sicuramente, il migliore rivestimento possibile per le stanze umide come il bagno, dal momento che sono abbastanza resistenti all'acqua. Inoltre se vengono posizionate con molta cura, potranno migliorare notevolmente l'aspetto...
Casa

Come Piastrellare Il Balcone

Dopo qualche anno, la nostra abitazione necessiterà senza alcun ombra di dubbio di essere rimodernata, o in qualche modo rimessa a nuovo. Una delle parti più sensibili che ovviamente è maggiormente sottoposta a tutte le intemperie e agli agenti atmosferici,...
Casa

Come piastrellare il piatto della doccia

Se il piatto della doccia non ci soddisfa più per quanto riguarda il design o perché si presenta scheggiato, invece di sostituirlo del tutto, possiamo piastrellarlo ed in tal modo risparmiare un bel po' di soldi. Nei passi successivi di questa guida,...
Casa

Come piastrellare un box auto

I box auto sono dei garage in cui è possibile conservare la macchina quando non viene usata. I box sono molto comodi, perché permettono la protezione della carrozzeria, in quanto essendo chiusi, la macchina non è sotto i raggi diretti del sole o non...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.