Come piegare i tasselli di legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il legno è un elemento che viene adoperato da sempre, per la costruzione. Tanto che, nonostante la comparsa di nuovi materiali, continua a rivelarsi una delle materie prime più importanti sulla terra. Esistono vari tipi di legno e molti di questi, vengono usati per realizzare piccoli oggetti utili. I tasselli di legno, ad esempio, risultano quelli più utilizzati per eseguire varie trasformazioni. Ovviamente, questo dipende dal tipo di legname di cui si vuole ottenere il cambiamento. Ma, senza tralasciare la struttura non uniforme, la resistenza e le diverse sollecitazioni. Queste comprendono: la trazione, la compressione e la piegatura del legno. Quest'ultima viene ottenuta tramite dei processi specifici e precisi. Nella seguente guida vi spiego come piegare i tasselli di legno.

27

Occorrente

  • Contenitore grande
  • Acqua tipedida
  • Dimo: sagoma curva
  • Tasselli di legno
37

Controllare e scegliere i tasselli di legno

Il lavoro che vi propongo dovete eseguirlo con dei tasselli di legno. Ma, per avere la certezza che tutto procederà nel verso giusto, è necessario che verificate alcune delle caratteristiche del legno. Controllando per prima cosa, l'effetto che possono avere le fibre sulla resistenza del materiale, che andrete ad usare. Inoltre, è essenziale usare dei tasselli in legno stagionati. In questo modo la flessibilità risulterà immediata. Quindi, la prima cosa da fare è quella di analizzare i tasselli di legno. Prendetene uno e sistematelo sopra due assicelle sottili, aventi lo stesso spessore. Appoggiate gli estremi del tassello su i due sostegni e caricate un oggetto pesante. Se la fibra resiste al carico, allora potete procedere a piegare i tasselli di legno.

47

Preparare e mettere ammollo i tasselli di legno

A questo punto, preparate l'attrezzatura. Procuratevi un contenitore e riempitelo di acqua tiepida. Dopodiché, mettete dentro i tasselli di legno e lasciateli ammollo per parecchie ore. Questi devono risultare ben umidi. Trascorso il tempo, uscite i tasselli dall'acqua e fateli asciugare naturalmente. Quando, hanno perso il liquido, iniziate a piegare i tasselli. Esistono vari strumenti che hanno la funzione di piegare il legno. Ma per questa esecuzione, vi suggerisco di utilizzare una dima curva. Quest'ultima è una sagoma semplice, che vi servirà a piegare i tasselli in modo corretto.

Continua la lettura
57

Piegare e completare i tasselli di legno

Adesso, procuratevi la dima e procedete a piegare i tasselli di legno. Mettete il primo tassello nella dima e piegatelo. Fermatelo completamente e lasciatelo asciugare per due giorni. Ripetete il compito anche con gli altri tasselli di legno. Una volta che avete ottenuto la forma desiderata, potete utilizzare i tasselli di legno.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il lavoro di piegatura dei tasselli si può ripetere più volte. In questo modo si otterrà la piegatura giusta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come usare la resina per tasselli

Quando si devono installare delle mensole o dei supporti a muro per sorreggere pesi importanti, come ad esempio una televisione o una pila di libri, è fondamentale utilizzare i tasselli. Quest'oggetto dev'essere applicato all'interno di un foro praticato...
Materiali e Attrezzi

Come piegare il ferro battuto

Nei cantieri edili si verifica di frequente l'esigenza di dover piegare il ferro per poterlo poi adattare a nuove strutture in costruzione. Con l'ausilio di particolari macchinari è possibile fare ciò in maniera rapida, tuttavia se non si dispone di...
Materiali e Attrezzi

Come piegare una lamiera in alluminio

Modellare pezzi di metallo non è semplice, soprattutto se bisogna modellare lamiere e non tubi. In particolare, le lamiere d'alluminio sono notevolmente dure e forzandole si corre il rischio di spezzarle. A giocare un ruolo importante nella piegature...
Materiali e Attrezzi

Come piegare le lastre di plexiglas in modo permanente

Il plexiglas è un materiale duro e resistente che, almeno nell'aspetto, mima eccellentemente il vetro. Al contrario di quest'ultimo, però, è facile da modellare, è più leggero e la caduta accidentale non provoca schegge. Con il plexiglas si possono...
Materiali e Attrezzi

Come Piegare Il Ferro

Capita molto spesso nei cantieri edili di dover piegare dei ferri per poterli adattare alla struttura che si sta costruendo o per altre esigenze. Grazie a particolari macchinari è possibile farlo in maniera veloce, ma se se ne ha bisogno in casa e non...
Materiali e Attrezzi

Come incollare e piegare il cuoio

Il cuoio viene utilizzato per la realizzazione di capi d'abbigliamento oppure attrezzature sportive. Questo materiale ha un'ottima resistenza, non è impermeabile ed è discretamente elastico. Se si vogliono creare degli oggetti artigianali in cuoio è...
Materiali e Attrezzi

Consigli per piegare il compensato

Il compensato è un materiale che si presta bene, sia per la sua consistenza che per la sua varia adoperabilità, sia per il costo economicamente basso ed accessibile a tutti sia per la facile reperibilità,ad ogni tipo di lavoretti fai da te. In questo...
Materiali e Attrezzi

Come Curvare Il Legno A Secco

Ci sono diversi tipi di legno, suddivisi in base alla sua origine botanica. Quello che costituisce gli alberi della foresta fluviale è sia flessibile, più leggero e generalmente semplice nella struttura, e quello duro, più difficile e complesso da...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.