Come pitturare una chitarra

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se avete una chitarra ed intendete personalizzarla con una tonalità di colore che maggiormente vi soddisfa e che meglio si adatta al vostro stile di musica, potete farlo seguendo delle linee guida ben precise che troverete in modo dettagliato nei passi successivi. Si tratta in sostanza di una colorazione tipica del legno ma che esige dei procedimenti appropriati per ottimizzare il risultato. A tale proposito, ecco dunque come fare per pitturare una chitarra.

25

Occorrente

  • Sverniciatore
  • Anilina ed alcool
  • Cera o flatting trasparente
  • Alcool e gommalacca
  • Tampone
  • Talco
  • Pinze e cacciaviti
35

Rimuovere il vecchio colore

Prima di pitturare una chitarra, smontate ogni suo elemento esterno, e annotatevi i vari passaggi per poterla successivamente rimontare. Una volta smontata, lavorerete facilmente su ogni sua parte. Fatto ciò, prima di avviare il processo di verniciatura, dovrete rimuovere il vecchio colore. Utilizzate, quindi, uno prodotto adatto ad eliminare la vernice dal legno. Successivamente passate alla stesura del prodotto su tutta la chitarra, e lasciatelo in posa fin quando la vernice non si solleverà.

45

Pitturare la chitarra

Terminata tale operazione, passate alla verniciatura. Durante questa fase, prestate molta attenzione; infatti sappiate che una cattiva applicazione del colore può provocare difetti nelle risonanze del legno. Il consiglio inoltre è di usare i colori adatti a base di anilina, cioè quelli solubili in alcool. Li potrete acquistare nei vari colorifici. Scelto la tonalità, non vi resta che pitturare la chitarra. Procedete allora con la prima mano sul legno dello strumento musicale. Questa dovrà essere più densa, ma non troppo. Nel pitturare una chitarra, potreste ottenere un ottimo effetto, usando un tampone con la gommalacca. Tale materiale donerà al legno una fantastica lucentezza. Giunti alla quarta mano, passate un tampone impregnato, questa volta, con pochissimo colore. In questo modo non coprirete troppo le venature del legno. Fatto ciò lasciate asciugare lo strumento musicale per almeno 24 ore.

Continua la lettura
55

Procedere con la finitura

A lavoro ultimato, non vi resta che procedere con la finitura che meglio vi soddisfa, quindi potete usare della cera se preferite che la vostra chitarra assuma una tonalità semilucida, oppure del flatting trasparente. Su quest'ultimo dopo l'applicazione e qualche minuto prima che si essicchi usate del talco e strofinatelo con le mani in modo da eliminare le antiestetiche bollicine. Se invece avete optato per una lucidatura a tampone, allora non vi resta che creare un mix a base si alcool e gommalacca e procedere manualmente con la finitura lucida tipica di questa decorazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come cambiare le corde di una chitarra acustica

Chi possiede una chitarra acustica sa bene che questo strumento necessita di numerose cure ed attenzioni. Può capitare infatti che si danneggino o si rompano le corde. In questi casi è necessario sostituirle il prima possibile. Nella seguente guida,...
Altri Hobby

Come pulire la chitarra acustica

All'interno della guida che svilupperemo lungo i prossimi tre passi, il tema centrale sarà la pulizia. Una pulizia di tipo particolare, in quanto si concentrerà su una chitarra. Andremo infatti a spiegarvi come pulire la chitarra acustica per ottenere...
Altri Hobby

Come realizzare una chitarra con materiale di riciclo

Se in casa avete del materiale da riciclo, ma non sapete cosa realizzare, in questa guida vi suggeriamo di creare una chitarra, utilizzando una tortiera per dolci, del filo di nylon, del legno, una gruccia e alcuni viti. Nei passi successivi, vediamo...
Altri Hobby

Come costruire un capotasto per chitarra

Se amiamo suonare la chitarra, sappiamo bene che è molto importante l'uso del capotasto. Si tratta di una barretta di metallo che va posizionata sulla chitarra, verso la fine del manico e, precisamente a due o tre centimetri dalle viti di regolazione...
Altri Hobby

Come pulire una chitarra elettrica

Per molti la propria chitarra elettrica, anche chiamata solid body dagli americani, è uno strumento prezioso. Non sono rari i nomignoli che scherzosamente paragonano il prezioso strumento ad una persona di cui prendersi cura: la chitarra elettrica va...
Altri Hobby

Come verniciare una chitarra

Le chitarre rappresentano uno degli strumenti musicali più adorati da coloro che amano la musica in tutte le sue forme. Se si possiede una chitarra, si può decidere di personalizzarla in vari modi. Vi si possono fare dei disegni, attaccare degli adesivi...
Altri Hobby

Come Imballare Una Chitarra Per Una Spedizione

Di solito, le spadizioni non prevedono un grosso lavoro in fase di imballaggio, soprattutto se gli oggetti non sono particolarmente costosi. Il discorso però cambia nel momento in cui l'oggetto da spedire è di valore o di grandi dimensioni. Un esempio...
Altri Hobby

Come costruire una chitarra elettrica

Costruire una chitarra elettrica può sembrare un compito difficile, ma in realtà se si è pratici con il fai da te è possibile realizzare una chitarra elettrica in modo semplice e veloce. In questa guida cercheremo di capire come procedere al meglio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.