Come posare il pavimento in PVC

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La sigla PVC sta ad indicare il poli vinilcloruro. Si ricava dal polimero del cloruro di vinile unito a sostanze plastiche. Il PVC è una tra le materie plastiche maggiormente consumate al mondo e la sua flessibilità e malleabilità lo rendono un materiale particolarmente versatile e applicabili in diversi campi, dall'industria tessile all'edilizia. Ecco perché oggi con questa guida cercheremo di capire esattamente come posare il pavimento in pvc nella vostra nuova casa in modo veloce e perfetto!

27

Occorrente

  • Quadrotti in PVC
  • Colla
  • Taglierino
  • occorrente per pulire
37

Il PVC serve per ricoprire il pavimento di palestre, asili, ospedali e case private. Questo perché non possiede giunzioni e quindi non ha la spiacevole caratteristica di trattenere la polvere. In commercio potrete facilmente trovare diverse colorazioni di PVC, scegliete quella che si adatta al vostro pavimento. Il PVC esiste sotto forma di rotoli o quadrotti, in ogni caso è meglio usare quelli biadesivi auto-posanti. In questa maniera riuscirete autonomamente a posare il vostro pavimento in PVC con estrema facilità.

47

Vediamo ora come posare praticamente un pavimento in PVC. Innanzitutto risulterà necessario misurare la superficie totale del pavimento dove volete posare il PVC. Per la quantità da acquistare dividete quindi l'intera superficie per il singolo quadrotto o rotolo di PVC. Calcolatene sempre una percentuale pari al 10-15% in più rispetto alla superficie del pavimento effettiva, servirà per compensare gli sfridi. Per prima cosa eliminate del tutto eventuali imperfezioni del pavimento sottostante. Pulite il fondo molto accuratamente, utilizzando un aspirapolvere e una giusta quantità di detergente, tipo quello sgrassante.

Continua la lettura
57

Disegnate due linee guida perpendicolari sul pavimento per posare le lame in PVC. Per posare le piastrelle in PVC cominciate dal punto in cui le due linee guida si intersecano. Dovrebbe trovarsi approssimativamente al centro della superficie da rivestire. Posate quindi le prime quattro piastrelle in corrispondenza dei quattro vertici del punto d'intersezione. Rimuovete la pellicola di protezione, applicate e lisciate la superficie dei lame in PVC con il palmo della mano, ne migliorerete l'aderenza al fondo. Procedete in modo uniforme applicando tutti i mattoncini fino a rivestire l'intera superficie del pavimento. Una volta completato il tutto sarà possibile eseguire un'accurata pulizia della pavimentazione e rimettere i mobili sul pavimento.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per pulire un pavimento in PVC utilizzate un panno pelle ben strizzato imbevuto di acqua e poco detergente neutro
  • Ogni biennio effettuate una pulizia straordinaria del pavimento in PVC con la spazzolatrice
  • Si può inoltre posare anche su un pavimento preesistente che non si presenti perfettamente piano, sia interno che esterno.
  • Comprate anche della colla adatta o del nastro biadesivo nel caso in cui in quadrotti non siano già comprensivi di adesivo.
  • Per riempire lo spazio tra le lame posate e le pareti ritagliate con un taglierino delle porzioni di PVC.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posare lame o piastrelle in PVC adesive

Rinnovare un pavimento da soli è possibile! Esistono, infatti, sistemi che permettono di posare lame o piastrelle in PVC adesive facilmente ed in poco tempo. La tecnica consiste nella posa e nell'incollare al pavimento preesistente le piastrelle in pvc....
Casa

Come posare le piastrelle ad incastro in PVC

Per rinnovare un pavimento rovinato non occorre fare grandi manovre. Infatti, esistono tipi di piastrelle che si possono posare sopra quelle vecchie. In commercio sono disponibile delle piastrelle in PVC, che permettono di eseguire perfettamente questo...
Casa

Come posare un battiscopa in pvc

Per rendere la casa ancora più confortevole e piacevole, bisogna tenere conto di ogni piccolo particolare. Anche il battiscopa fa parte di questi piccoli particolari. Infatti, per terminare una parete in maniera elegante e fine, bisogna usare un battiscopa...
Casa

Come posare un pavimento in cotto

Fra i materiali usati per i pavimenti, il cotto è uno dei più antichi e tradizionali. Anche se non perfetto cromaticamente, è l'ideale per un pavimento rustico. Che sia esterno o interno, un pavimento in cotto è resistente e durevole nel tempo. Le...
Casa

Come posare le piastrelle di un pavimento

La piastrellatura di un'abitazione può subire un processo di degrado nel corso degli anni. Può incorrere a dei danneggiamenti a causa di urti o semplicemente essere vittima di usura. Per questo, alcune volte, è necessario effettuare una sostituzione...
Casa

Come posare un pavimento in resina

Le innovazioni nel campo dell'edilizia hanno fatto si che un nuovo materiale sia entrato nella rosa dei più utilizzati in assoluto, stiamo parlando della resina. Si tratta di un composto semplice da posare, economico rispetto ad altri materiali e soprattutto...
Casa

Come Posare L'Assito Su Un Pavimento

Per definizione, con il termine di pavimento si intende solitamente una superficie piana, poggiata o spesso incollata ad un sottofondo. La tipologia di pavimento dipende dai requisiti richiesti nella sua vita utile, come l'estetica, la resistenza ai carichi,...
Casa

Come posare un pavimento di vetro

Realizzare una pavimentazione in vetro non è come costruire una parete o una finestra. Tra tutti i tipi di pavimentazione, questa è di sicuro quella che presuppone maggiori conoscenze hi-tech: questi particolari pavimenti, infatti, vengono prodotti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.