Come posare il porfido in lastre

Tramite: O2O 30/09/2016
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nella progettazione di pavimentazioni è molto importante scegliere i giusti materiali. Per ogni contesto e ambiente, che sia esterno o interno, esistono diverse opzioni. Alcune sono preferibili ad altre in base alla condizione del terreno, al clima, al contesto. Il porfido è uno dei materiali preferiti per le pavimentazioni stradali. Le lastre di porfido si ottengono dalla roccia eruttiva. Si possono lucidare per ottenere superfici brillanti di gran pregio. Sono adatte anche per pavimentare una porzione di giardino creando un vialetto. Ma come posare il porfido in lastre? Questo genere di lavori richiede la giusta conoscenza della materia. Nei passi seguenti daremo alcuni consigli su come procedere.

26

Occorrente

  • Lastre in porfido
  • Malta
  • Pietrisco vibrato
  • Reti elettrosaldate
  • Cemento
  • Un martello di gomma
  • Un secchio d'acqua e una spugna
36

Posare il porfido in lastre nel modo corretto determina anche la sua durevolezza nel tempo. Una cattiva posa, infatti, può rendere il lavoro di scarsa qualità. Questo causerebbe problemi in pochi anni. Ciò non si può certo rimproverare al materiale, che è anzi estremamente robusto. Prima di posare le lastre di porfido dovremo preparare un buon sottofondo. Anche per il sottofondo è possibile optare per materiali diversi. Nel caso del porfido però è consigliabile usare del pietrisco vibrato. In base all'ampiezza della pavimentazione possiamo agire in due modi. Per pavimentazioni importanti realizzeremo una caldana con delle reti in cemento magrone.

46

La caldana offrirà maggiore stabilità all'intero progetto. Se il nostro viale o pavimento è di piccole dimensioni, invece, possiamo evitare questo passaggio. Sarà sufficiente un massetto unico di malta, impastando sabbia e cemento umido. Si dispone la malta sul sottofondo e dunque si predispongono le reti. Metteremo in opera le lastre di porfido con altra malta, direttamente sulle reti. È altrettanto importante sapere che le lastre non devono avere impurità. Prima della posa, dunque, è consigliabile lavarle e rimuovere ogni traccia di sporco. Possiamo anche lavarle una ad una all'occorrenza, tenendo accanto a noi un secchio d'acqua e una spugna.

Continua la lettura
56

Nel lato inferiore delle lastre, quello che entrerà in contatto con la malta, va la boiacca. La boiacca è, in sostanza, del cemento quasi del tutto liquido. Ne spalmeremo uno strato su ogni lastra, poi le poseremo sulla malta. Per livellare le lastre di porfido con precisione possiamo usare un martello di gomma. Il lavoro di posa delle lastre, come detto, richiede dimestichezza. Chi decide di mettersi al lavoro da solo deve essere consapevole dei rischi del mestiere. Pertanto decliniamo ogni responsabilità in caso di danni o lesioni.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Realizzare Lastre In Fibrocemento Compresso

Il fibrocemento compresso è un materiale molto resistente, che è costituito da una composto di cemento e fibre. Fino a qualche tempo fa si lavorava la miscela di cemento con dei filamenti di amianto, un materiale che si è scoperto essere estremamente...
Bricolage

Come posare un mosaico sul top della cucina

Sia che siate amanti dell'arte sia che vogliate semplicemente donare nuova vita alla vostra cucina, potrebbe tornarvi utile saper posare una mosaico sul top della cucina. La tecnica è molto semplice e seguendo i nostri consigli riuscirete in poche ore...
Bricolage

Come posare un pavimento flottante

Se avete appena acquistato un appartamento e non gradite il tipo di pavimento presente o semplicemente avete intenzione di cambiare il vostro perché non rientra più nei vostri gusti, un ottima soluzione di cui potete avvalervi e quella di utilizzare...
Bricolage

Come posare una cassaforte a muro

In questa guida vedremo come posare nel muro le casseforti da incasso, tenendo conto di alcuni particolari per rendere vano eventuali tentativi di scasso da parte dei ladri. Basta seguire attentamente e pedissequamente i passaggi illustrati per ottenere...
Bricolage

Come posare il telaio per la porta blindata

Per offrire una protezione supplementare alla propria casa, molte persone decidono di montare un porta blindata. La maggior parte di queste porte sono realizzate in acciaio, poiché questo materiale è considerato il metallo più forte ed inespugnabile....
Bricolage

Come posare un alzatina per i top delle cucine

Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili informazioni su come posare un alzatina per i top delle cucine. Questo elemento, che generalmente è in acciaio, dà la possibilità di prevenire le eventuali infiltrazioni di acqua nel top e nel...
Bricolage

Come posare un parquet inchiodato

Scegliere il pavimento giusto per la propria casa non è semplice come si crede. Se volete rendere l'ambiente il più accogliente possibile è consigliabile optare per un buon parquet. La posa in opera di un parquet di legno non è da considerarsi un'operazione...
Bricolage

Come posare i fili di tensione con i tendifilo

I fili di tensione ed i pali sono gli elementi fondamentali per la realizzazione di una recinzione. Sono dunque oggetti necessari che permetteranno ad ogni struttura di essere robusta e solida. In questa guida vogliamo illustrarvi il modo migliore per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.