Come posare le lastre onduline

Tramite: O2O 28/09/2018
Difficoltà: media
18

Introduzione

Se possedete un garage, un posto auto o un capannone da coprire, non vi servirà rivolgersi ad un tecnico esperto, ma vi basterà un pochino di manualità nel bricolage. Nello specifico si tratta di posare delle lastre onduline colorate e con delle scanalature ideali per evitare agli agenti atmosferici di provocare dei danno. In riferimento a ciò, nei passi successivi di questa guida troverete delle
istruzioni ed alcuni consigli su come ottimizzare il risultato.

28

Occorrente

  • Lastra ondulina
  • Viti e rondelle
  • Trapano
  • Guarnizioni di gomma
  • Vernice bituminosa
  • Resina epossidica
38

Misurare il perimetro della struttura

Le lastre onduline sono molto comode da posizionare sui tetti dei piccoli capanni, dei garage, dei posti auto "artigianali" e delle cucce: il proprio costo è relativamente contenuto ed esse sono facilmente reperibili presso i grandi magazzini per bricolage oppure le ferramenta attrezzate. In commercio ne esistono di svariati materiali (come la plastica colorata, la lamiera, la fibra di cemento o di cartone bitumato. Inoltre sono generalmente vendute in pezzi già tagliati e confezionati della misura di 200X100 centimetri. Premesso ciò la prima cosa da fare è misurare il perimetro della struttura da coprire, in modo da acquistare le lastre onduline nel giusto quantitativo.

48

Adagiare la lastra sulla superficie da coprire

Nelle costruzioni maggiormente semplici, invece, le lastre onduline si posizionano come copertura terminale: nei luoghi più riparati, in assenza del vento e delle precipitazioni atmosferiche dirette, esse possono essere anche soltanto appoggiate sulla costruzione di riferimento. Qualora il vostro posto auto o capannone sia esposto al forte vento, vi conviene fissare le lastre onduline con delle viti zincate e con delle rondelle romboidali. Il consiglio ulteriore è di acquistare delle guarnizioni di gomma, allo scopo di evitare delle infiltrazioni d'acqua piovana. Fatta questa ulteriore premessa cominciate con l'adagiare la lastra ondulina sulla superficie da coprire, e realizzare dei fori ai suoi quattro angoli (regolandovi sulle dimensioni delle viti zincate e delle rondelle romboidali).

Continua la lettura
58

Aggiungere della resina epossidica

Una volta effettuati i fori all'interno della scanalatura della lastra ondulina stessa (mai sulla parte convessa), fissate dal di sotto con le rispettive rondelle. Se tuttavia abitate in una zona abbastanza piovosa, non dimenticatevi di inserire anche le guarnizioni di gomma. Una volta posata e messa in sicurezza la lastra (intera o a pezzi), potete procedere con l'aggiunta di resina epossidica che vi ritorna utile per ricoprire le giunture e soprattutto le teste delle viti. In alternativa potete anche applicare con un pennello della guaina liquida.

68

Tinteggiare le lastre onduline

Una volta completato il lavoro di posa delle lastre onduline e applicata la resina impermeabilizzante tra le varie giunture, potete procedere con l'eventuale tinteggiatura usando della vernice bituminosa che in commercio è disponibile di diversi colori tra cui il tipico rosso tegole e verde. In base ai vostri gusti e soprattutto al design preimpostato sui tetti del case adiacenti, vi potete regolare di conseguenza quale tonalità scegliere. Il consiglio in merito è di rispettare quello delle altre abitazioni, per evitare che possa subentrare il comune che ritenga il colore in contrasto dal punto di vista paesaggistico ed architettonico. Anche una verniciatura con dello spray a pennello o con un compressore, può tuttavia ritenersi soddisfacente se le onduline sono di zinco grezzo.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Attenzione a non rompervi l'osso del collo cadendo dalla scala o dal tetto.
  • Scegliete le lastre onduline secondo le vostre esigenze.
  • Le lastre onduline si adattano molto bene ai materiali lignei o metallici.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come posare le resine per pavimenti

I pavimenti servono a completare la finitura delle case. Di solito vengono fatti di materiali diversi e collocati secondo i propri gusti. Ma spesso viene preferito di posare delle resine per pavimenti. Le resine sono sostanze macromolecolari, dotati di...
Materiali e Attrezzi

Come posare i blocchi di cemento

I blocchi di cemento sono molto importanti nel mondo dell'edilizia, dal momento che vengono utilizzati per effettuare delle costruzioni murarie portanti. Rappresentano il migliore sostegno possibile per le pareti di qualsiasi costruzione. È molto importante...
Materiali e Attrezzi

Come posare la moquette sul legno

Se in casa avete un pavimento in legno ed intendete rivestirlo con della moquette senza asportarlo, potete farlo seguendo però delle linee guida ben precise. Nello specifico si tratta di preparare bene la superficie, e poi procedere man mano fino alla...
Materiali e Attrezzi

Come posare l'asfalto a freddo

L'asfalto a freddo è un agglomerato bituminoso con degli elementi speciali. Questi ultimi gli conferiscono un'altissima plasticità, tale da renderlo alla portata anche dei meno esperti. Con le seguenti indicazioni, comprenderemo come posare l'asfalto...
Materiali e Attrezzi

Come posare le betonelle

Volete donare una nuova pavimentazione al vialetto della vostra villetta di campagna, oppure volete pavimentare una porzione di giardino? Sarebbe bello che eseguiate voi stessi questo lavoro pur non essendo dei professionisti. Seguendo i passi di questa...
Materiali e Attrezzi

Come posare un architrave

Gli architravi, noti anche come rivestimenti delle porte, sono le modanature decorative utilizzate principalmente per incorniciare le porte. Si tratta di uno stampaggio davvero versatile che può essere montato anche intorno alle finestre per coprire...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare il plexiglass acrilico

Il plexiglass è una resina trasparente, leggera e infrangibile che viene utilizzata molto spesso in alternativa al vetro nella fabbricazione di recipienti, lastre, tubi e altri numerosi oggetti. È possibile inoltre farne uso per diverse funzioni,...
Materiali e Attrezzi

Pregi e difetti del gres porcellanato

Quando dobbiamo posare una pavimentazione e tra le varie tipologie di piastrelle decidiamo di optare per il gres ed in particolare di quello porcellanato, è importante valutare alcuni fattori che negativi o positivi, ne determinano di conseguenza svantaggi...