Come posare le piastrelle di un pavimento

Tramite: O2O 11/10/2017
Difficoltà: media
18

Introduzione

La piastrellatura di un'abitazione può subire un processo di degrado nel corso degli anni. Può incorrere a dei danneggiamenti a causa di urti o semplicemente essere vittima di usura. Per questo, alcune volte, è necessario effettuare una sostituzione delle piastrelle. Chi ha una certa dimestichezza nel settore, decide di effettuare questo tipo di lavoro da solo. Se avete ancora alcuni dubbi su questo argomento, in questa guida vi diamo qualche consiglio su come posare le piastrelle di un pavimento.

28

Occorrente

  • Piastrelle
  • Malta
  • Listelli di legno
  • Filo
  • Colla
  • Spaziatori di plastica
  • Stucco
38

Misurare la superficie del pavimento da ricoprire

Prima d'iniziare i lavori, bisogna stilare un elenco della quantità di materiale che ci occorre. Quindi, prima di tutto, calcoliamo i metri quadri della superficie che andremo a ricoprire. Ovviamente quando acquistate le piastrelle, compratene qualcuna in più. Durante la piastrellatura, infatti, può capitare che qualcuna si rompa, quindi bisogna tempestivamente sostituirla. Se avete qualche dubbio sulla quantità di piastrelle occorrenti, chiedete consiglio a un esperto del vostro negozio di materiali edili di fiducia.

48

Rimuovere le vecchie piastrelle dalla superficie

Adesso passiamo alla rimozione delle piastrelle. Vi consigliamo di eseguire questo processo con la massima cautela. Per prima cosa rompiamo le vecchie piastrelle. Questa fase può essere eseguita a mano o con l'ausilio di strumenti elettrici. Le rimuoviamo con una spatola e successivamente puliamo la superficie accuratamente.

Continua la lettura
58

Strutturare la posa delle piastrelle

Una volta rimosse le piastrelle, dobbiamo controllare se il pavimento è in livello. Nel caso in cui non lo fosse, procediamo ad appianarlo con della malta. Ora iniziamo a strutturare la posa delle piastrelle. Posiamo due listelli di legno appoggiati al lato più corto della stanza e poi blocchiamoli. Successivamente, tiriamo un filo alazandolo di un paio di centimetri da terra, in modo da segnare la linea di mezzeria della stanza. Dal centro della mezzeria tracciamo una croce e, nel caso in cui vogliamo posare le piastrelle in posizione diagonale, ricordiamoci di cominciare incollando prima la fila centrale.

68

Iniziare la posa delle piastrelle

La posa in verticale è più semplice da effettuare. Infatti basterà iniziare in corrispondenza di un angolo, verificando prima che esso ne formi esattamente uno retto. Stendiamo uni strato di colla su una superficie di circa un metro quadrato e subito dopo, per evitare che questa si asciughi, provvediamo a posare le piastrelle, adoperando gli appositi spaziatori di plastica. Terminata la posa nella stanza, aspettiamo almeno un giorno, per far sì che la colla abbia il giusto tempo di asciugarsi. Successivamente, con dello stucco, riempiamo le fughe del pavimento.

78

Guarda il video

88

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posare le piastrelle ad incastro in PVC

Per rinnovare un pavimento rovinato non occorre fare grandi manovre. Infatti, esistono tipi di piastrelle che si possono posare sopra quelle vecchie. In commercio sono disponibile delle piastrelle in PVC, che permettono di eseguire perfettamente questo...
Casa

Come posare le piastrelle a mosaico

Le piastrelle a mosaico consistono in uno stile abbastanza decorativo, in grado di migliorare l'aspetto di tutta la stanza nella quale vengono installate. Questo tipo di piastrelle, in commercio, sono disponibili in una vasta gamma di colori, di design...
Casa

Come posare un pavimento in cotto

Fra i materiali usati per i pavimenti, il cotto è uno dei più antichi e tradizionali. Anche se non perfetto cromaticamente, è l'ideale per un pavimento rustico. Che sia esterno o interno, un pavimento in cotto è resistente e durevole nel tempo. Le...
Casa

Come posare le piastrelle in ceramica

A volte, in casa, si può verificare la necessità di nuovi pavimenti, pertanto, il primo problema da affrontare, sarà quello di scegliere la pavimentazione. In commercio, vi è una grandissima varietà, infatti, sono disponibili piastrelle di tutte...
Casa

Come posare le piastrelle in diagonale

Posare le piastrelle in diagonale è sicuramente una delle soluzione migliori e tra le preferite degli arredatori; infatti, si tratta di una tipologia di posa che oltre ad essere elegante, serve anche ad amplificare l'effetto visivo di ambienti piuttosto...
Casa

Come posare le piastrelle sul top cucina

Se avete un top cucina di marmo oppure piastrellato e che si presenta con vistosi ed antiestetici graffi, potete sostituirlo con delle piastrelle nuove e l'operazione non è affatto difficile, purché si seguano delle linee guida ben precise. In riferimento...
Casa

Come posare un pavimento in legno

Il parquet non è altro che un rivestimento in legno del pavimento. Utilizzato soprattutto nelle camere da letto ma anche nei soggiorni o salotti, il parquet oltre a rendere l'ambiente più raffinato e confortevole, è in grado di donare una temperatura...
Casa

Come posare un pavimento di vetro

Realizzare una pavimentazione in vetro non è come costruire una parete o una finestra. Tra tutti i tipi di pavimentazione, questa è di sicuro quella che presuppone maggiori conoscenze hi-tech: questi particolari pavimenti, infatti, vengono prodotti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.