Come posare le resine per pavimenti

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I pavimenti servono a completare la finitura delle case. Di solito vengono fatti di materiali diversi e collocati secondo i propri gusti. Ma spesso viene preferito di posare delle resine per pavimenti. Le resine sono sostanze macromolecolari, dotati di proprietà plastiche. Inoltre, è un genere di materiale che si distingue per tipo naturale, artificiale e sintetica. Ovviamente, la resina che viene utilizzata per i pavimenti, è sintetica. Questa ultimamente ha visto un impiego notevole! Infatti, è l'ideale soluzione al rivestimento completo della pavimentazione. Oppure si  può adoperare per riparare un pavimento, che necessità di copertura nuova. In questo caso soprapponendo la resina sopra il pavimento da trattare. Nella seguente guida spiego come posare le resine per pavimenti.

27

Occorrente

  • Resina primer
  • Resina poliuretanica
  • Film di verniciatura
  • Spatola
  • Due rulli
37

Le resine usate per rivestire i pavimenti sono un'ottima alternativa ai mattoni e piastrelle. Svariati sono gli impieghi di questi tipi di resine che risultano facilissimi da posare. Oltretutto garantiscono una buona presa. Quindi una volta posate resistono per tanti anni. Tuttavia, rispetto alle resine esistente in passato, queste hanno subito grandi miglioramenti. Tanto è vero che sono più belle esteticamente. Mentre, consentono una protezione maggiore, escludendo possibili fughe. A questo proposito per poter posare le resine nei pavimenti occorre prendere il materiale giusto. Facendosi consigliare in tutti i casi da un esperto del settore. Inoltre, la sistemazione della resina deve avvenire in maniera adeguata. Adoperando due tipi di resina che assicurano una perfetta durata. Il primo è un primer che viene utilizzato per fare la base. Mentre, il secondo è una resina poliuretanica. Questa serve a stabilire brillantezza e difendere il pavimento dai graffi.

47

La prima cosa da fare è quella di sistemare il materiale vicino al pavimento da trattare. A questo punto si comincia posando la prima copertura di resina, passandola con una spatola. Una volta depositato il primo strato di resina, si fa riposare per circa quarantotto ore. Trascorso il tempo di posa bisogna adoperare la resina poliuretanica. Questa va posata intingendo un rullo. Per poi, passarlo avanti e indietro, per tutto il pavimento. In questo modo si stabilirà la brillantezza dello stesso.

Continua la lettura
57

Passato anche il secondo strato si deve aspettare che si asciughi. Dopodiché, si prosegue applicando un film di verniciatura. Questo va spalmato con un secondo rullo pulito. Finita l'operazione si attendono i tempi di posa.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzare sempre resine di ottima qualità
  • Attendere i tempi di asciugatura tra la posa di una resina e un'altra.
  • Indossare guanti
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come usare una levigatrice rotativa per pavimenti

Prendersi cura della propria casa non è una faccenda che tutti possono affrontare in maniera uguale: può capitare spesso e volentieri che molti non abbiano idea di come poter aggiustare o sistemare delle cose che apparentemente sembrano impossibili...
Materiali e Attrezzi

Come riempire i giunti di dilatazione per pavimenti

Nella progettazione di una buona pavimentazione bisogna tenere conto di diversi fattori. Uno di questi, molto importante, è quello delle sollecitazioni meccaniche. Che siano pavimenti esterni o interni, le sollecitazioni meccaniche sono inevitabili....
Materiali e Attrezzi

Come posare i blocchi di cemento

I blocchi di cemento sono molto importanti nel mondo dell'edilizia, dal momento che vengono utilizzati per effettuare delle costruzioni murarie portanti. Rappresentano il migliore sostegno possibile per le pareti di qualsiasi costruzione. È molto importante...
Materiali e Attrezzi

Come posare l'asfalto a freddo

L'asfalto a freddo è un agglomerato bituminoso con degli elementi speciali. Questi ultimi gli conferiscono un'altissima plasticità, tale da renderlo alla portata anche dei meno esperti. Con le seguenti indicazioni, comprenderemo come posare l'asfalto...
Materiali e Attrezzi

Come posare le betonelle

Volete donare una nuova pavimentazione al vialetto della vostra villetta di campagna, oppure volete pavimentare una porzione di giardino? Sarebbe bello che eseguiate voi stessi questo lavoro pur non essendo dei professionisti. Seguendo i passi di questa...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere le tracce di silicone dai pavimenti

Il silicone è uno dei più comuni e versatili sigillanti utilizzati oggi per sigillare qualsiasi fessura non solo durante il montaggio di sanitari come doccia, bidet o lavabo, ma è anche utile come sigillante per riempire fughe e fori e rendere la superficie...
Materiali e Attrezzi

Consigli per posare i blocchi di cemento

Nel momento in cui ci si appresta ad alzare una parete con dei blocchi di cemento bisogna fare attenzione alla modalità di posa. I blocchi di cemento hanno una forma un po' diversa rispetto al classico forato, ma per linea generale si mantengono sempre...
Materiali e Attrezzi

Come posare le lastre onduline

Se possedete un garage, un posto auto o un capannone da coprire, non servirà rivolgersi ad un esperto e basterà un pochino di sano bricolage: quante volte avete notato quelle classiche lastre colorate con le scanalature sui capannoni oppure sui posti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.