Come posare un battiscopa laminato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Nella pianificazione di una nuova casa è necessario prestare attenzione a tutti gli elementi che la comporranno. Ciò non ha solo un'importanza prettamente estetica, ma anche funzionale. In base alle nostre esigenze dovremo scegliere con criterio i migliori materiali possibili. Dalle piastrelle per il bagno, ai sanitari, ai pavimenti... Fino al battiscopa. Quest'ultimo componente può avere diverse funzioni, tra le quali nascondere cavi o riscaldare l'ambiente. La sua funzione base, come giuntura tra pavimento e parete, è certamente fondamentale. Un battiscopa può essere di tanti materiali. Legno, ceramica, pvc o laminato. Quest'ultimo simula perfettamente l'aspetto del legno, pur essendo più economico. E posare questo tipo di battiscopa non richiede particolari competenze. Scopriamo come fare.

26

Occorrente

  • Listelli in laminato per battiscopa
  • Metro
  • Chiodini senza testa per legno e compensato
  • Martello
  • Seghetto
  • Spatola
  • Stucco per legni
36

Il laminato si compone di legni compressi su cui si applica una "pelle" che riproduce le venature naturali del legno. È una scelta economica rispetto alla materia prima pura. Tuttavia non è meno gradevole esteticamente, soprattutto se di ottima qualità. Posare questo tipo di battiscopa richiede una procedura pressoché identica a quella per i battiscopa di legno puro. È un lavoro abbastanza facile, che chiunque con un po' di pazienza e manualità può eseguire. Prima di tutto è necessario prendere le misure della parete. Annotiamo la sua lunghezza totale, che poi divideremo per la lunghezza del singolo listello laminato. In questo modo capiremo quanti listelli ci serviranno per coprire l'intera larghezza della parete.

46

Naturalmente potremmo ottenere un numero non intero. In questo caso dovremo tagliare parte dell'ultimo listello affinché coincida con le misure della parete. Per sezionare un listello laminato possiamo utilizzare un seghetto per compensati. Prima di procedere con la posa dobbiamo assicurarci di avere tutto il necessario. Ci serviranno dei chiodini senza testa, facili da nascondere a lavoro completo. Naturalmente avremo bisogno di un martello e infine di stucco per legni. Prima di inchiodare i listelli, tuttavia, rifiniamo i bordi dei pezzi che posizioneremo in prossimità degli spigoli.

Continua la lettura
56

Questi pezzi dovranno avere una smussatura di 45° sul lato che combacerà col listello perpendicolare ad esso. Questo permetterà un raccordo perfetto tra i due pezzi. Quando tutto sarà pronto potremo procedere con la posa. Saranno sufficienti due chiodini, uno per lato, per fissare ogni listello alla parete. Il chiodino deve penetrare completamente nei listelli del battiscopa. Ripetiamo questa operazione finché il battiscopa non sarà completo. Al termine di questa fase utilizziamo una spatola per coprire con stucco per legni i piccoli chiodi. In questo modo la resa estetica sarà maggiormente omogenea.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un'alternativa pratica a martello e chiodini è quella della colla. Esistono delle colle specifiche per muratura e legno, adatte a questo tipo di lavori. Rivolgerci ad un rivenditore specializzato in fai da te, bricolage e lavori di casa potrà fornirci utili informazioni a riguardo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posare il battiscopa

La posa del battiscopa, per chi non ha dimestichezza coi i piccoli lavori dal "fai-da-te", può, a prima vista, sembrare uno di quei lavori complicati che, richiedono l'intervento di un professionista del settore: in realtà, non è poi così difficile...
Casa

Come posare un battiscopa in pvc

Per rendere la casa ancora più confortevole e piacevole, bisogna tenere conto di ogni piccolo particolare. Anche il battiscopa fa parte di questi piccoli particolari. Infatti, per terminare una parete in maniera elegante e fine, bisogna usare un battiscopa...
Casa

Come posare il battiscopa in ceramica

Nel corso del tempo la nostra casa, per ovvi motivi, ha bisogno di inevitabili lavori per mantenerla in buono stato. Vi sono tantissimi particolari ai quali prestare attenzione che l'inesorabile passare del tempo può in certo qual modo rovinare. Tra...
Casa

Come fissare il battiscopa al muro

Fissare un battiscopa al muro non è un procedimento complesso ed è importante per funzioni protettive ed estetiche della parete. Vi sono principalmente due modi per farlo: tramite viti o colla. In genere il battiscopa è fatto in legno, ma lo si può...
Casa

Come Sostituire Il Battiscopa Di Legno

Molte volte ci ritroviamo ad effettuare delle riparazioni di varia entià nella nostra abitazione. Dopo aver cambiato la carta da parati, oppure a seguito della ristrutturazione dei muri, dobbiamo rinnovare anche i battiscopa (o zoccolini).Per eseguire...
Casa

Come rimuovere un battiscopa

Il battiscopa è un elemento solitamente realizzato in ceramica, marmo o legno che viene posizionato tra il pavimento e il muro e svolge una funzione di protezione da eventuali segni lasciati da scope (da qui il suo nome). Questo funzionale accessorio...
Casa

Come verniciare un battiscopa

Quando si rinnova un appartamento, possono essere necessari solamente piccoli accorgimenti. La prima cosa che facciamo è ridipingere le pareti. In questo caso quindi, dovremo verniciare anche il battiscopa, per dargli lo stesso colore delle pareti. Infatti...
Casa

Come realizzare un battiscopa

Quando si ha l'intenzione di occupasi del restyling della propria abitazione, molto spesso si tende a tralasciare alcuni aspetti che in realtà sono abbastanza importanti. Tra questi, ad esempio, citiamo il battiscopa. È proprio grazie a questo bordo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.