Come posare un controsoffitto in cartongesso

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Un controsoffitto in cartongesso nasconde egregiamente canalizzazioni ed apparecchiature. Inoltre, isola acusticamente una stanza. Il cartongesso si costituisce da gesso di cava e due fogli di cartone. Si utilizza in edilizia per costruzioni leggere oppure secche. Si taglia e rifinisce facilmente. Pertanto, realizzare un controsoffitto non è difficile, neanche per un neofita. Con impegno e precisione si otterranno risultati spettacolari. Inoltre, si risparmieranno parecchi euro sulla manodopera. Ecco quindi come posare un controsoffitto in cartongesso.

27

Occorrente

  • Matita
  • Bolla a laser
  • Battifilo
  • Viti
  • Pendini
  • Ganci con molla
  • Livella
  • Stucco
  • Lastre di cartongesso
37

Per prima cosa, con una matita, tracciare sulla parete l’altezza del controsoffitto. Per ottenere le giuste misure, avvalersi di una livella o una bolla a laser. A questo punto, fare scorrere un battifilo sulla superficie della stanza. Utilizzare i punti-chiave tracciati a matita, per riferimento. Quindi ricalcare precisamente il contorno. Per posare le lastre in cartongesso, costruire una struttura primaria nel solaio. Agganciare poi una secondaria. Pertanto, fissare i pendini ed inserire i ganci a molla.

47

Dopo aver stabilizzato le due strutture, posare quindi le lastre in cartongesso. Sono reperibili in commercio in varie dimensioni. Si trovano solitamente nei negozi specializzati in bricolage ed a prezzi variabili. Chiaramente, occorreranno le giuste dimensioni per la struttura secondaria. Qualora non fossero disponibili, ritagliare quelle più grandi. Effettuare l'operazione accuratamente. Inoltre, verificarne la perfetta levigatura della superficie. In caso contrario, lisciare il cartongesso con una semplice smeragliatrice. Utilizzare sempre la strumentazione di sicurezza. In tal senso si eviteranno spiacevoli inconvenienti. In mancanza rivolgersi ad un fabbro esperto.

Continua la lettura
57

Per il controsoffitto, posare manualmente le lastre in cartongesso sulla struttura secondaria. In alternativa, utilizzare un attrezzo speciale: l'alzalastre. Questo strumento si compone di una manopola per regolare l'altezza delle lastre, sulla struttura secondaria. Per la posa manuale, ovviamente, implicare una terza persona. In questo caso, fare molta attenzione alla disposizione del cartongesso. Per precisione, utilizzare quindi una livella o una bolla a laser. Ogni lastra viene fissata separatamente sulla struttura secondaria con delle viti. Procedere con la stuccatura classica. Successivamente con la tinteggiatura del controsoffitto. Il risultato sarà ottimale.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posare il cartongesso

Nel mondo moderno dell'edilizia il cartongesso si è conquistato un posto di rilevo per tutto quello che riguarda la costruzione degli interni. La sua dinamicità lo porta ad essere utilizzato sia per le pareti divisorie che per i controsoffitti....
Casa

Come realizzare una controsoffittatura in cartongesso

Spesso, le abitazioni possiedono una controsoffittatura. In genere, si tratta di un sistema che viene utilizzato per decorare, ma risulta molto utile anche per risolvere dei problemi di spazio. Nel primo caso, la controsoffittatura è molto utile quando...
Casa

Come realizzare un abbassamento in cartongesso

Il controsoffitto costituisce il mezzo attraverso cui è possibile nascondere imperfezioni del soffitto, Travi in cattivo stato, impianti. Rappresenta inoltre un valido alleato quando si avverte l'esigenza di aumentare l'isolamento termico ed acustico...
Casa

Come e perchè realizzare un Controsoffitto

Il controsoffitto non è una nuova invenzione architettonica, perché in realtà esisteva già da secoli fa ed avevano la funzione di realizzare delle volte a vela oppure delle volte a botte. Al giorno d'oggi la sua funzione non è più solamente estetica,...
Casa

Come montare un controsoffitto in polistirolo

Nelle case con camere dotate di soffitti abbastanza alti, è possibile ridurre la metratura cubica di qualsivoglia stanza, abbassandole con un controsoffitto; ottenendo un look certamente piacevole e moderno con un occhio di riguardo anche al risparmio...
Casa

Come costruire un controsoffitto isolante

L'isolamento termico è uno dei problemi che affligge le nostre abitazioni. Riuscire a creare un buon isolamento in una vecchia casa è piuttosto complesso ma non del tutto impossibile. Se la nostra casa è ubicata all'ultimo piano, nel periodo invernale,...
Casa

Come creare un sottotetto in cartongesso

Se abbiamo una casa all'ultimo piano ed in particolare una mansarda, ed intendiamo rivestire il sottotetto, lo possiamo fare utilizzando il cartongesso, un materiale che bene si adatta a questo tipo di struttura, ha dei costi irrisori ed è di facile...
Casa

Come Sistemare Le Griglie Di Un Controsoffitto Sospeso

Il controsoffitto rappresenta, da sempre, un elemento caratterizzante dei propri ambienti interni. Generalmente l'idea che si ha di questo elemento è quello di un rivestimento, quasi esclusivamente originale, il cui compito consiste nel ridimensionare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.