Come posare un parquet da esterno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Legno è sinonimo di calore, bellezza, funzionalità e classe, quindi perché non adoperarlo anche fuori dalla vostra casa? Esso, infatti, potete utilizzarlo sia per semplici terrazze, sia per pose all'aperto come bordi piscina, piccoli sentieri nel vostro giardino, porticati, attici o balconi. Il parquet per esterno è una scelta davvero semplice, ecologica e di design, per arredare in maniera originale e unica gli ambienti esterni. In questa breve illustrerò come posare correttamente una pavimentazione in legno da esterno, continuate a leggere per scoprire come fare!

27

Occorrente

  • Travetti
  • Tasselli a battere
  • Listoni di legno
  • Spessori
  • Viti
  • Metro
  • Livella a bolla
  • Squadra
  • Riga da muratore
  • Martello
  • Morsetto
  • Banco da lavoro pieghevole
  • Sega circolare
  • Trapano avvitatore
  • Cordicella per tracciature
37

Per garantire il corretto deflusso dell’acqua è preferibile disporre i travetti della struttura in modo perpendicolare rispetto alla casa, e posare i listoni nell'altro senso. Se preferite, potete anche invertire i sensi di posa a condizione che inseriate degli spessori sotto i travetti per favorire un miglior drenaggio delle acque meteoriche, in entrambi i casi lasciate uno spazio di 40 cm tra un travetto e l’altro.

47

Ogni 70 cm circa, i travetti devono essere fissati al pavimento. Per ogni punto di fissaggio dovete avere predisposto un foro passante, realizzato con una punta da trapano per legno e poi fresato, per incassare la testa della vite. Disponete il travetto vicino al bordo della terrazza e lasciate alla fine uno spazio di dilatazione, mettendo uno spessore da 10-15 mm contro al muro. Con il trapano con punta per cemento, forate il sottofondo in corrispondenza di ogni foro passando attraverso il travetto, inserendo poi i tasselli.

Continua la lettura
57

I listoni si fissano in modo perpendicolare rispetto ai travetti, quindi scegliete un lato della terrazza o qualsiasi altro spazio esterno scelto, e cominciate dall'angolo posizionando degli spessori di dilatazione da 10 mm contro la parete. L’altra estremità del listello deve arrivare a metà travetto. Quindi, con la matita tracciate una tacchetta, riportatela con la squadra e poi segate. Posate il primo listone e fissatelo usando due viti, in corrispondenza di ogni travetto, situate a 25/30 mm. Completate la prima fila con un pezzo di listone, lasciate uno spazio di 2 mm tra un supporto e l’altro, misurate la distanza mancante per raggiungere il bordo del balcone e aggiungete 4 cm. Per la fila successiva, collocate uno spessore da 10 mm contro la parete e da 10 mm tra i listelli, per lasciare uno spazio di dilatazione. Proseguite allo stesso modo fila per fila.

67

Sul bordo tracciate una linea di taglio dei listoni con la cordicella per marcature, perciò con la sega circolare tagliate la parte sporgente del pavimento. Per una questione estetica, potete nascondere la struttura portante della terrazza con un listello avvitato sui travetti.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In questa guida ho preso come punto di riferimento la terrazza, ma potete pavimentare qualsiasi spazio esterno voi preferiate adoperando le medesime istruzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posare il parquet flottante

Una valida alternativa all'impiego dei chiodi e alle più svariate tecniche di incollaggio, è costituita dal parquet flottante. Meno rumore, salvaguardia della pavimentazione inferiore e, al tempo stesso, comodità, semplicità per il fai da te sono...
Casa

Come posare il parquet con la colla

Se hai deciso di mettere a casa tua il parquet, ma non vuoi chiamare gli addetti al montaggio del parquet e se hai un po' di dimestichezza nei lavori manuali, con un po' di pazienza e di tempo, puoi mettere tu stesso il parquet, con la tecnica più usata...
Casa

Come posare un pavimento in legno

Il parquet non è altro che un rivestimento in legno del pavimento. Utilizzato soprattutto nelle camere da letto ma anche nei soggiorni o salotti, il parquet oltre a rendere l'ambiente più raffinato e confortevole, è in grado di donare una temperatura...
Casa

Come non rovinare il parquet

Il parquet è un pavimento molto delicato, per cui ci sono alcune regole ben precise da rispettare, per evitare che si possa deteriorare. Nello specifico si tratta di adottare alcune tecniche di manutenzione e conservazione della struttura, cosa che...
Casa

Come fare la manutenzione del parquet

Dovete ristrutturare casa e siete indecisi sulla scelta di mettere o no il parquet? Pensate forse che la manutenzione sia troppo costosa o soprattutto che sia troppo delicato e quindi facilmente danneggiabile? Vi piacerebbe, ma non sapete se sia la scelta...
Casa

Come opacizzare il parquet

Avere in casa un parquet lucido è molto bello da vedere da un punto di vista estetico. Tuttavia, affinché si possa ottenere quel bellissimo effetto di lucidatura che piace a tutte, esso ha bisogno di molte cure ed attenzioni. Il parquet lucido risulta...
Casa

Come posare le piastrelle da giardino

Come vedremo nel corso di questo tutorial, realizzare lavori di ristrutturazione può sembrare difficile e laborioso, soprattutto se non si ha una particolare dimestichezza manuale nel settore edile. Con un po' di pazienza e impegno tuttavia, è possibile...
Casa

Come riparare il parquet danneggiato

In una casa poche cose hanno più eleganza di una pavimentazione fatta con il parquet. Con i suoi colori, l'odore, e i disegni che creano i listelli tra loro, bastano per rendere romantica e accogliente una stanza.Ma come ogni ogni oggetto anche il parquet...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.