Come posare un parquet inchiodato

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Scegliere il pavimento giusto per la propria casa non è semplice come si crede. Se volete rendere l'ambiente il più accogliente possibile è consigliabile optare per un buon parquet. La posa in opera di un parquet di legno non è da considerarsi un'operazione particolarmente difficile, a patto di procurarsi il materiale giusto e di avvalersi dell'ausilio di alcuni attrezzi da lavoro. Esistono tre tecniche principali per posare il parquet: parquet incollato, parquet flottante o galleggiante ed infine parquet inchiodato. In questa guida descriveremo quest'ultima tecnica dandovi i giusti consigli per ottenere un risutlato il più soddisfaciente possibile.

26

Occorrente

  • pannelli di truciolato
  • tavole da inchiodare
  • armatura
  • chiodi e tasselli in plastica
  • viti per legno
  • cemento e gesso
  • livella e cazzuola
  • avvitatore elettrico
36

Procuratevi i listelli del parquet del colore e del legno che desiderate presso i negozi specializzati. In genere sono di pino o d'abete e la loro lunghezza varia a seconda dell'effetto che volete conferire al pavimento. Lo spessore ideale è compreso tra i 16 e i 23 mm mentre la lunghezza varia dai 50 ai 140 mm. Per procedere alla posa in opera occorre la presenza di un'armatura che funga da supporto sulla quale, verranno avvitati o inchiodati i listelli. Tecnicamente tali supporti sono chiamati: "magatelli". Semplici travetti di legno a forma di trapezio che, vengono immersi nel cemento facendo affiorare soltanto la parte più stretta. I "magatelli" devono essere disposti ad una distanza di 20-30 cm.

46

La tecnica del parquet inchiodato è quella più antica e allo stesso tempo più costosta. Una volta predisposti i "magatelli" in maniera accurata procedete ad inchiodare su di essi i listelli. I chiodi vanno piantati a 45°. Se volete posare un listello, avvitate o inchiodate l'armatura intercalando dei cunei tra le travi e l'armatura stessa che, deve essere posizionata perpendicolarmente a quest'ultimi. Iniziate con la posa lungo il muro più vicino possibile all'entrata della stanza. Inclinate i listelli perpendicolarmente e inserite dei cunei da 5 a 10 mm lungo il perimento. Si creerà uno spazio che permetterà eventuali dilatazione del legno dovuti all'umidità.

Continua la lettura
56

Orientate la scanalatura delle assi sempre verso il muro e inchiodatele. È consigliabile iniziare inserendo un chiodo, senza testa, di sbieco per evitare che impedisca l'incastro del successivo listello. Una volta terminata la posa di tutti i pannelli procedete a coprire la giunta di dilatazione con uno zoccolo. Lasciate riposare il lavoro per almeno 8-10 giorni. Evitate di far scendere la temperatura al di sotto dei 20°. Fatto ciò procedete a levigare il pavimento con una levigatrice in modo da renderlo uniforme in ogni lato della stanza. Non mi rimane altro che augurarvi un buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come posare un pavimento flottante

Se avete appena acquistato un appartamento e non gradite il tipo di pavimento presente o semplicemente avete intenzione di cambiare il vostro perché non rientra più nei vostri gusti, un ottima soluzione di cui potete avvalervi e quella di utilizzare...
Bricolage

Come oliare il parquet

Se il parquet di casa vostra inizia ad opacizzarsi, oppure il legno tende ad assumere una patina giallastra, che è dovuta alla disidratazione, si consiglia un trattamento nutritivo basato su uno specifico olio. L’operazione richiede almeno un paio...
Bricolage

Come piallare il parquet

Uno dei rivestimenti più complessi da sottoporre a trattamento specifico è sicuramente il parquet, in quanto la sua delicatezza ci porta a ritenerlo facilmente incline a danneggiamenti vari. Tra i rivestimenti è uno dei più costosi, e ciò provoca...
Bricolage

Come posare un mosaico sul top della cucina

Sia che siate amanti dell'arte sia che vogliate semplicemente donare nuova vita alla vostra cucina, potrebbe tornarvi utile saper posare una mosaico sul top della cucina. La tecnica è molto semplice e seguendo i nostri consigli riuscirete in poche ore...
Bricolage

Come stuccare il parquet

Il parquet per quanto fine ed elegante, presenta spesso dei dei problemi di carattere strutturale, per cui è necessario intervenire con tecniche appropriate. Nello specifico si tratta di stuccare la superficie e renderla di nuovo compatta, specie se...
Bricolage

Come preparare il ripiano in parquet di un tavolino

Il parquet è comunemente conosciuto come pavimentazione di legno molto utilizzata in parecchie case. In realtà, questo tipo di rifinitura si rivela molto utile anche per altre tipologie di superfici, come mensole, ripiani, tavoli e tavolini. Questi...
Bricolage

Come trattare un parquet rovinato

La nostra casa con l'inesorabile passare del tempo necessitano di attenzioni particolari. Questo serve per fronteggiare alcune problematiche possiamo affrontare. In questa guida avremo l'opportunità di vedere come poter far fronte ad un problema molto...
Bricolage

Come posare una cassaforte a muro

In questa guida vedremo come posare nel muro le casseforti da incasso, tenendo conto di alcuni particolari per rendere vano eventuali tentativi di scasso da parte dei ladri. Basta seguire attentamente e pedissequamente i passaggi illustrati per ottenere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.