Come posare un pavimento di piastrelle in cotto

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il pavimento di piastrelle in cotto è un tipo di pavimentazione molto utilizzato e apprezzato sia per gli ambienti sia per esterni, che per quelli interni. Le piastrelle in questo materiale sono molto comode e facili da montare e detergere. Infatti queste piastrelle risultano sempre pulite ed ordinate donando un rustico aspetto a tutta l'abitazione. A tal proposito, in questa breve guida illustrerò dettagliatamente come posare un pavimento di piastrelle in cotto in pochi e semplici passi, perciò suggerisco di continuare a leggere questo breve articolo per scoprire come fare. Attenzione: questa è una guida redatta a solo scopo informativo, pertanto non mi assumo alcuna responsabilità dell'uso che se ne farà.

26

Verificare lo stato del pavimento

Per prima cosa assicurarsi che il pavimento su cui si andrà a lavorare non abbia nessuna scheggiatura plano altimetrica, che potrebbe compromettere il fissaggio a livella delle piastrelle. Per fare ciò, bisogna dunque eliminare tutte le tracce di dislivello: è necessario munirsi di attrezzi utili a spianare anche le superfici più piccole. Non è importantissimo, però questo lavoro darà una garanzia della perfetta aderenza delle piastrelle al pavimento, evitando che, con gli anni avvenire, le piastrelle cadano e formino dei denti che diventano poi molto fastidiosi.

36

Stendere una base di malta e cemento

Si deve poi continuare attrezzandosi con malta a base di cemento, così da far adagiare bene le piastrelle al pavimento. Questo aiuterà a garantire che tra una piastrella e l'altra via sia la giusta quantità di materiale che le separa. Si sa bene che per tenere distanze determinate, tra i mattoni vari che verranno messi uno al fianco dell'altro, si usano delle spine in legno. Giunti a questo punto, la gran parte del lavoro è fatto, ora occorrerà soltanto andare avanti a disporre le mattonelle, così da far combaciare perfettamente i lati delle mattonelle.

Continua la lettura
46

Attendere la completa asciugatura

Adesso è necessario fissare le piastrelle incastrandole nella colla usata, per posarle sul pavimento: per fare tutto ciò, suggerisco di aiutarvi con pesi vari, oltre chiaramente alla forza delle braccia proprie, facendo in modo di non lasciare nessuno spazio o bolla di ossigeno in mezzo. Considerando che è un pavimento molto solito quello in cotto, per l'asciugatura sarà necessario aspettare un paio di giorni, in maniera tale che tutto si solidifichi nel modo migliore: i tempi di attesa variano tra i due e tre giorni, essenzialmente.

56

Curare il pavimento in cotto

Il cotto è molto resistente, però col passare del tempo occorre molta attenzione nella cura: i prodotti appositi per la sua pulizia garantiranno liscezza e brillantezza a lungo. Per quanto concerne i pavimenti da estero, potrete usare anche prodotti apposta, i quali sono reperibili facilmente nei punti vendita dell'edilizia. Essi toglieranno lo sporco che è dovuto dagli agenti atmosferici che possono infiltrarsi nelle fessure anche più profonde causando, di conseguenza, un effetto sgradevole estetico.

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come posare le piastrelle di un pavimento

La piastrellatura di un'abitazione può subire un processo di degrado nel corso degli anni. Può incorrere a dei danneggiamenti a causa di urti o semplicemente essere vittima di usura. Per questo, alcune volte, è necessario effettuare una sostituzione...
Casa

Come posare lame o piastrelle in PVC adesive

Rinnovare un pavimento da soli è possibile! Esistono, infatti, sistemi che permettono di posare lame o piastrelle in PVC adesive facilmente ed in poco tempo. La tecnica consiste nella posa e nell'incollare al pavimento preesistente le piastrelle in pvc....
Casa

Come posare le piastrelle ad incastro in PVC

Per rinnovare un pavimento rovinato non occorre fare grandi manovre. Infatti, esistono tipi di piastrelle che si possono posare sopra quelle vecchie. In commercio sono disponibile delle piastrelle in PVC, che permettono di eseguire perfettamente questo...
Casa

Come posare le piastrelle a mosaico

Le piastrelle a mosaico consistono in uno stile abbastanza decorativo, in grado di migliorare l'aspetto di tutta la stanza nella quale vengono installate. Questo tipo di piastrelle, in commercio, sono disponibili in una vasta gamma di colori, di design...
Casa

Come Posare Le Piastrelle In Vinile

Le quadrotte di vinile sono un'ottima alternativa, se si vuole rinnovare una stanza della propria casa senza spendere troppo. Inoltre, vi sono una grande varietà di colori, disegni e prezzi. Sono facilissime da posare e misurano generalmente 30,5x30,5...
Casa

Come posare le piastrelle in ceramica

A volte, in casa, si può verificare la necessità di nuovi pavimenti, pertanto, il primo problema da affrontare, sarà quello di scegliere la pavimentazione. In commercio, vi è una grandissima varietà, infatti, sono disponibili piastrelle di tutte...
Casa

Come posare le piastrelle da giardino

Come vedremo nel corso di questo tutorial, realizzare lavori di ristrutturazione può sembrare difficile e laborioso, soprattutto se non si ha una particolare dimestichezza manuale nel settore edile. Con un po' di pazienza e impegno tuttavia, è possibile...
Casa

Come posare le piastrelle in plastica e la posa di teli di materia plastica

Spesso e volentieri, per realizzare dei lavoretti nella propria abitazione si preferisce affidarsi alle mani di professionisti per ottenere un lavoro perfetto, sborsando certe volte anche cifre elevate. Tuttavia se questi lavori non risultano essere particolarmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.