Come potare e diradare un susino

Tramite: O2O 08/12/2016
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il susino è una pianta che appartiene alla famiglia delle rasecee e produce dei gustosi frutti noti con il nome di susina o prugna. I susini e le altre piante della famiglia, come i susini Regina Claudia, i susini selvatici, i damaschini, i mirabolani, si possono coltivare come cespugli a sé stanti e come alberi più o meno grandi. Nei giardini di piccole dimensioni, invece, queste piante possono essere potate in forme a ventaglio, contro un muro o una staccionata, o a forma di piramide. Non sono adatti per la coltivazione a cordone o spalliera. In questa guida vedremo quindi come fare per riuscire a potare e diradare correttamente un susino.

26

Occorrente

  • albero di susino
  • terreno
  • fertilizzante universale
  • farina d'ossa
  • palo verticale
  • letame
36

Innanzitutto dopo 3-6 anni, la pianta produrrà il primo raccolto a fine primavera. Diradiamo i frutti quando sono della grandezza di una nocciola, dopo che si sono formati i noccioli nei frutti. Ripetiamo questa operazione quando i frutti sono raddoppiati nelle dimensioni lasciandoli a distanza di 5-8 cm sui rami (o leggermente di più per le varietà più grosse). In questo modo eviteremo di far seccare tutti quanti i frutti prodotti dalla nostra pianta, perché essendocene troppi, la pianta non sarebbe in grado di produrre il nutrimento necessario per tutti. Quindi seguendo le poche e semplici indicazioni riportate all'interno di questa guida, sapremo finalmente come fare per riuscire a potare e diradare in maniera corretta il nostro susino.

46

Continuando, un'altra operazione da fare, è quella di preparare il terreno, eliminando le infestanti perenni, la stagione più idonea per eseguire questa operazione è l'autunno. Applichiamo 85 g/mq di fertilizzante universale e 50 g di farina d'ossa. Piantiamo un supporto se l'albero deve crescere all'aperto, questo impedirà al vento di spezzare il nostro albero. Usiamo un palo verticale per gli alberi a radici nude o uno inclinato a 45 gradi per quelli cresciuti in vaso o quelli con il pane di terra attorno alle radici.

Continua la lettura
56

In conclusione per i susini a ventaglio, costruiamo un sistema di cavi sul muro. Piantiamo l'albero tra fine autunno e inizio primavera e leghiamolo al palo o ai cavi. Impacciamo attorno all'albero con uno strato di 2,5-5 cm di composto da giardino ben decomposto o letame. Applichiamo 110 g/mq di fertilizzante universale. Un mese dopo applichiamo 25 g di solfato di ammonio. A questo punto non ci resta che procurarci tutto il materiale indicato in questa guida, per iniziare subito ad utilizzare i nostri consigli. Buon lavoro.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Gli errori più comuni nella potatura del susino

Gli alberi di susino, regalano dei meravigliosi frutti davvero dolci e gustosi, ma spesso sono difficili da curare se non si rispettano delle basilari regole di potatura.La potatura migliora la salute dell'albero, ne favorisce lo sviluppo e la crescita...
Giardinaggio

Come Potare Il Prugno

Se avete in giardino un albero da prugno che sta assumendo dimensioni eccessivamente grandi, è arrivato il momento di potare i rami e renderlo più pulito e leggero. La potatura corretta del prugno aiuta a mantenerlo sano, produttivo e soprattutto in...
Giardinaggio

Come potare gli alberi di melo

Il melo è uno degli alberi da frutto più diffusi in Italia, soprattutto nelle regioni settentrionali. Robusto e vigoroso, ha una crescita piuttosto lenta rispetto ad altri alberi da frutto. Una volta raggiunta l'età adulta, il melo offre una produzione...
Giardinaggio

Come potare gli alberi di acero

Uno degli alberi più belli che può essere coltivato è sicuramente l'acero, il quale può produrre enormi foglie delicate e colorate nella stagione autunnale, fornendo grandi zone d'ombra in estate. Si tratta, dunque, di un albero molto elegante in...
Giardinaggio

Come potare la bouganville

La pianta chiamata Bouganville appartiene alla famiglia delle Nyctaginaceae che, appartengono all'ordine delle Caryophyllales, a loro volta. Vista la sua natura cespugliosa e rampicante, risulta essere veramente perfetta per ricoprire pergolati e pareti....
Giardinaggio

Come potare un albero di ulivo

La potatura dell'ulivo rappresenta un intervento di grande importanza, in grado di coniugare l'aspetto funzionale alla valenza estetica ed ornamentale, data da una chioma ben disciplinata ed armoniosa. La corretta asportazione dei rami garantisce alla...
Giardinaggio

Come Potare Un Melo

Ogni pianta come ogni albero da frutto, necessita di una corretta potatura. Molti sono gli alberi da frutto che devono essere potati per poter produrre i frutti migliori. I meli grandi per esempio, sono molto belli da vedere ma, se trascurati, tendono...
Giardinaggio

Come potare la pianta dell'uva fragola

Se siete degli appassionati di giardinaggio e possedete la pianta dell'uva fragola, allora dovrete assolutamente leggere la seguente guida, nella quale vi saranno forniti dei consigli molto utili e soprattutto molto pratici che vi permetteranno di potare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.