Come potare gli alberi di ginepro

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il Ginepro appartiene alla famiglia delle conifere, ha l'aspetto di un arbusto sempreverde ed è molto resistente al gelo. È facile trovarne esemplari in luoghi un po' aridi, e tendenzialmente cresce ad altezze che variano dai 100 ai 3500 metri. La pianta può raggiungere una lunghezza di circa 20 metri, ha foglie acuminate ben disposte lungo i rami produce piccole bacche violacee. Importantissima è l'estrazione dell'olio essenziale del ginepro, considerato una delle pratiche curative più sicure ed efficaci. Di seguito, vediamo come potare gli alberi di ginepro e mantenerli sempre rigogliosi e ordinati.

25

Il ginepro è una pianta che ha bisogno di disciplina, data la sua predisposizione alla crescita piuttosto disordinata. Ha perciò bisogno di una forma e una direzione ben precise. L'arbusto è ricco di foglie appuntite che spesso crescono lungo arbusto, sul tronco e sui rami più vecchi. Esistono due metodi di potatura: la prima è quella di formazione, ovvero quella che elimina le crescite indesiderate affinché si mantenga la forma decisa; la seconda è quella di mantenimento, che serve a eliminare i germogli sul tronco e ad accorciare quelli sui rami. Alla potatura drastica è sempre preferibile quella lenta e graduale, in modo da non urtare e danneggiare troppo la natura stessa della pianta.

35

La potatura più morbida è preferibile anche per non rovinare l'estetica stessa dell'albero, senza rischi di creare zone vuote. Affidarsi alla potatura leggera significa prendere l'impegno di seguire la pianta più da vicino, specie nei mesi in cui germoglia. Il periodo in cui crescono le nuove foglie va da marzo fino a fine settembre/inizi di ottobre. Questo significa che durante tutto questo periodo bisogna seguire la crescita della pianta e procedere con la ripetizione della potatura, procedimento utilefonda per favorire la crescita di germogli nuovi.

Continua la lettura
45

Una crescita armoniosa richiede molta pazienza, per avere un ottimo risultato è fondamentale agire su piante che hanno compiuto almeno quattro anni di vita. Un altro accorgimento per la potatura riguarda la densità dei rami. Spesso il ginepro viene usato per la creazione di siepi resistenti, quasi invalicabili. Ma per raggiungere un tale risultato, bisogna prestare attenzione alla respirazione della pianta. Se esposto a troppa ombra, l'arbusto di ginepro rischia la morte, pertanto è importantissima l'esposizione a piccole correnti d'aria e coni di luce.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' bene usare per la potatura una tronchese concava, più indicata per le foglie di ginepro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come creare un bonsai

L'arte orientale del bonsai è sempre più apprezzata in tutti i Paesi occidentali. Oggi i centri di giardinaggio vendono alberi già pronti, foggiati nelle forme tradizionali, destinati nella maggioranza dei casi a non crescere oltre l'altezza del ginocchio....
Giardinaggio

Come potare gli alberi di pino giapponese

In questa bella guida, che vogliamo proporre a tutti i nostri lettori appassionati del fai da te ed in particolar modo di giardinaggio, vogliamo aiutarli ad imparare e capire, come poter potare gli alberi di pino giapponese, nel migliore dei modi ed in...
Giardinaggio

Come potare i viburni

Per chi non li conoscesse, i viburni altro non sono che delle bellissime piante ornamentali, che molto spesso vengono utilizzate ed impiegate, per la realizzazione di una siepe d’effetto. Infatti per la loro conformazione e riempitura, donano un effetto...
Giardinaggio

Come Potare Le Piante D'Appartamento

La potatura è un insieme di operazioni che vengono praticate alle piante per regolarne lo sviluppo o la fruttificazione. Possono essere soggette a potatura tutte le parti di una pianta: foglie, germogli, frutti, fiori e rami. Le piante d'appartamento,...
Giardinaggio

Come potare una vite

Prendersi cura delle propria piante è un compito tutt'altro che semplice. In realtà possono nascondersi diversi ostacoli ed insidie di varia natura che possono minare la salute delle nostre piante. Bisogna quindi a tal proposito non solo metterci la...
Giardinaggio

Come potare la cortaderia

La cortaderia è un tipo di erba che fa parte della stirpe delle graminacee. La denotazione di tale pianta in italia è Cortaderia Selloana, questo non è l'unico modo in cui viene chiamata infatti essa viene riconosciuta anche con i nomi di ginerio...
Giardinaggio

Come Potare Le Siepi Di Fotinia

La fotinia è una pianta sempreverde, di provenienza orientale, molto utilizzata per la realizzazione di folte siepi. Si tratta di un arbusto vigoroso, che tende a svilupparsi abbastanza, sia in altezza che in larghezza. Questa sua rigogliosità, aggiunta...
Giardinaggio

Come potare il carpino europeo

Qualora nel nostro giardino intendessimo coltivare un carpino europeo, tra tutte quelle che sono le cure più importanti da eseguire, bisogna sicuramente ricordarsi di praticare delle potature periodiche, che vanno effettuate almeno due volte all'anno....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.