Come potare i gerani

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

È buona norma potare una qualsiasi pianta due volte l'anno, ossia in autunno e primavera. In questa guida, vi verrà illustrato come potare correttamente i gerani. In natura, esistono circa 400 specie diverse di gerani, di cui la maggior parte sono originarie delle zone desertiche dell'Africa Australe e di paesi con clima umido e freddo. Vediamo quindi come procedere.

27

Occorrente

  • vaso
  • terreno universale
  • Cesoie
37

I colori

Specie perenni, i gerani possiedono dei fiori a forma di cuore variamente colorati, soprannominate dagli esperti di giardinaggio "le regine dei balconi". Come prima cosa, i gerani sono molto diffusi sui balconi e/o terrazze, in quanto sono piante facili da coltivare e molto decorative, grazie ai loro splendidi colori che spaziano dal bianco, rosa, fucsia, rosso e arancione. Inoltre, è una pianta decisamente economica e questo costituisce un ulteriore punto a suo favore.

47

Il novilunio

In ogni caso, quando avete la necessità di potare i gerani, preferite le giornate dopo il novilunio, per evitare la dispersione della linfa: i gerani, in assenza di luna, consumano una maggiore quantità di linfa vegetale. Un'ultima curiosità: forse non tutti sanno che il geranio può essere utilizzato nell'aromaterapia come agente anti-depressivo e anti-infiammatorio, avendo effetti benefici sul sistema nervoso centrale. Inoltre, può essere utilizzato nel trattamento delle vesciche, dell'artrite e delle nevralgie.

Continua la lettura
57

Annerimento dei rami

Anche la potatura dei gerani è un'operazione semplice: procedete ad eliminare i rametti secchi e danneggiati con tagli netti e precisi. Anche i fiori e/o le foglie secche e malate vanno eliminate con una certa delicatezza, per non rischiare di danneggiare le parti sane. In caso, però, di annerimento dei rami, è bene procedere con una potatura più drastica ed eliminare questi ultimi partendo dalla base.

67

La giusta stagione

Successivamente, la potatura diventa ancora più agevole se spostate il vaso in una zona ben illuminata, fresca ed asciutta, dove potrete muovervi con più facilità. La potatura delle parti danneggiate può essere effettuata con delle semplici forbici, pulite e disinfettate con alcool, per evitare di trasmettere parassiti ai vostri gerani; se i rami danneggiati sono più robusti, è bene utilizzare delle cesoie. La potatura delle parti danneggiate va effettuata in pieno inverno nei climi caldi, e in autunno o a fine inverno nei paesi con climi più rigidi, mentre la potatura delle parti sane va effettuata in primavera, in modo da stimolare l'emissione di getti laterali e prolungare la fioritura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Cura dei gerani: 5 errori comuni da evitare

Il geranio, nome scientifico pelargonium, è una pianta perenne che appartiene alla famiglia delle geraniacee. Diciamo pure che esistono diverse specie di questa pianta; però le più conosciute sono: pelargonium zonale o geranio comune che si presenta...
Giardinaggio

Come coltivare i gerani pendenti

Questa guida vuole rivolgersi non soltanto a tutti gli appassionati dei fiori e delle piante, coloro i quali posseggono il cosiddetto pollice verde, ma anche a chi è meno esperto ma vorrebbe avere la possibilità di imparare qualcosa in questo settore.Non...
Giardinaggio

Come prendersi cura dei gerani

Il Geranio è una delle piante più comuni nei giardini o sui balconi e con i suoi colori dona vita in qualsiasi angolo della tua casa. È una pianta molto resistente al freddo ed è essenzialmente facile prendersene cura. In questa guida vedremo come...
Giardinaggio

Come potare gli alberi di melo

Il melo è uno degli alberi da frutto più diffusi in Italia, soprattutto nelle regioni settentrionali. Robusto e vigoroso, ha una crescita piuttosto lenta rispetto ad altri alberi da frutto. Una volta raggiunta l'età adulta, il melo offre una produzione...
Giardinaggio

Come Potare Un Vigneto

Se possedete un vigneto da poco tempo, vi sarete già accorti di quanto impegno richiede la sua cura. L'uva e tutti i suoi derivati sono prodotti che se mantenuti in un certo modo avranno un sicuro buon risultato sia di sapore che, nel caso, economico....
Giardinaggio

Come potare le margherite sfiorite

Se siete degli amanti del giardinaggio e amate i fiori vi sarete senza dubbio ritrovati a dover curare delle margherite. In particolare capita spesso di dover potare delle margherite sfiorite. La potatura delle margherite si rende necessario quando queste...
Giardinaggio

Come potare l'albero di susino

I susini sono una bella aggiunta a tutto il paesaggio, ma senza un'adeguata manutenzione possono diventare un peso piuttosto che un vantaggio. Anche se la potatura di un susino non è difficile, è però molto importante soprattutto per quanto riguarda...
Giardinaggio

Come Potare Il Prugno

Se avete in giardino un albero da prugno che sta assumendo dimensioni eccessivamente grandi, è arrivato il momento di potare i rami e renderlo più pulito e leggero. La potatura corretta del prugno aiuta a mantenerlo sano, produttivo e soprattutto in...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.