Come potare un abete

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se si ha un giardino arricchito con varie piantagioni, tra i quali anche l'albero di abete, bisogna svolgere periodicamente le opportune opere di giardinaggio. L'abete infatti, per migliorare di anno in anno i suoi rami, e presentarsi ricco di aghi e rami ben rigogliosi, necessita di essere potato, anche se solo in casi eccezionali. Proprio per questo motivo è necessario conoscere le opportune conoscenze in merito alle piante presenti nel proprio giardino, così da sapere come renderle vigorosi e forti. Vediamo nella guida come potare un abete.

27

Occorrente

  • Resina per tagli
  • Cesoia
  • Scala
  • Coltello e sega elettrica
37

Primo aspetto

Primo aspetto che bisogna valutare è il fatto che l'albero di abete fa parte delle piante conifere: non richiede interventi di potatura, ad esclusione di qualche parte fortemente ammalorata oppure per il forte ingombro su muri perimetrali di confine o per l'eccessiva presenza di ramificazioni lungo i cancelli, ostacolando quindi il passaggio. Nel caso in cui si rientra in queste casistiche è necessario svolgere un lavoro di potatura durante il riposo vegetativo che riguarda il periodo di forte inverno, tra dicembre e febbraio.

47

Secondo aspetto

Un secondo aspetto può riguardare un caso di urgente necessità dettata anche dallo stato di salute dell'abete, si può tuttavia potarlo al di fuori dei periodi indicati, ma in tal caso occorre adottare un accorgimento particolare, ovvero quello di mettere della pasta antisettica sulla parte tagliata, per evitare che la linfa possa cadere dai tagli stessi, rendendolo vulnerabile dagli attacchi degli afidi. Per l'operazione di potatura, bisogna inoltre utilizzare degli attrezzi preventivamente disinfettati, effettuando dei tagli obliqui, e nel caso ci si trovi nella situazione di dover eliminare buona parte di un ramo, è preferibile tagliarlo a filo, senza lasciare alcun moncone scoperto. A lavoro ultimato, bisogna poi rifinire la parte con un coltello. I rami che possono essere accorciati leggermente senza particolari problemi sono quelli della prima corona in basso, che tra l'altro, sono anche i primi che tendono ad invecchiare, con il rischio quindi di spezzarsi da soli (l'abete bianco).

Continua la lettura
57

Terzo aspetto

Terzo aspetto molto importante è in fase di potatura non toccare la cima: infatti, un intervento errato, può creare problemi a tutta la pianta, oltre che a rovinarla dal punto di vista estetico. Questo accorgimento invece, non ha valenza per le piante a foglie caduche, la cui cima può essere potata senza problemi. Spuntandolo, l'abete perderà inoltre la sua caratteristica forma piramidale, perché inizieranno a spuntare dai rami rimasti dagli apici, che faranno poi crescerne altri in tutte le direzioni.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se i rami o l'albero dovessero prendere una piega anomala legare un palo così da renderlo dritto: non legare direttamente la parte poiché rischierebbe di strozzarsi
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una presina a forma di abete

La presina è un accessorio indispensabile in cucina. La sua principale utilità è quella di evitare che ci si scotti quando si esce una teglia dal forno. Oppure se si solleva una pentola dal fuoco! Pertanto si trova sempre appese nei pensili e nei vari...
Bricolage

Come smaltare il legno di abete

Se volete completare il vostro arredamento costruendo: un piccolo mobile, una libreria, una cassapanca o una semplice mensola da smaltare nei colori che preferite, sicuramente potrete ottenere una massima resa, se utilizzerete delle tavole in legno di...
Bricolage

Come realizzare un abete con il carton plume e i pirottini

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori e lettrici, che amano il metodo del fai da te, a capire come poter realizzare, con le proprie mani, un abate con il carton plume ed anche insieme ai pirottini.Si sa che il bricolage, non...
Bricolage

Come realizzare un portariviste in legno di abete

Spesso capita di avere tante riviste sparse per casa e non sappiamo mai dove metterle. Sarebbe bello poter avere una libreria sempre ben organizzata, ma i costi spesso sono molto alti e magari la quantità di libri e riviste che occupano lo spazio della...
Altri Hobby

Come creare abeti di cartoncino con microperline decorative

Per creare dei piccoli abeti in cartoncino con decori in microperline colorate, occorre semplicemente procurarsi i materiali necessari e mettere in pratica le semplici indicazioni procedurali qui esposte. Si tratta di piccoli e decorativi abeti di cartoncino,...
Bricolage

Come Idealizzare Un Tavolino Con Listelli Di Abete

Gli oggetti più banali e i materiali più semplici, se guardati con occhio creativo, conquistano nuove forme e funzionalità. Per questo utilizzando dei tasselli di legno si può realizzare un modernissimo tavolino. Ma come si fa ad idealizzare un tavolino...
Bricolage

Come Fare Dei Folletti Di Pigne D'Abete

Quando l'inverno si avvicina, passando per le strade, si possono notare molte pigne cadute dagli alberi. E allora, quale migliore occasione per raccoglierle e renderle uniche e particolari con pochi semplici accorgimenti?! Nella guida che segue scopriremo...
Bricolage

Come fare lanternine natalizie

Se siete alla ricerca di una decorazione originale ed elegante che dia un tocco di originalità al vostro Natale, allora questa guida fa per voi. Insieme scopriremo infatti, come creare delle fantastiche lanternine Natalizie in modo facile e divertente....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.