Come potare un bonsai ginseng

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Tra le piccole piante da coltivare in casa o in giardino, il bonsai merita di certo un posto d'onore poiché si tratta di una pianta originale, graziosa e davvero molto speciale. Il bonsai ginseng, in particolare, rappresenta una specie di piccolo albero in miniatura che necessita di cure davvero molto semplici e poco impegnative per restare in vita e crescere, verde e rigoglioso. Un bonsai ginseng può essere, dunque, la pianta alla quale dedicarsi con passione ed amore per imparare a prendersi cura di una pianta per la prima volta senza rischiare di vederla appassire in breve tempo. Ecco una guida semplice e veloce per imparare come potare un bonsai ginseng senza difficoltà e con grandi soddisfazioni!

25

Occorrente

  • Forbici in acciaio dalla punta sottile
  • Guanti in lattice sterili
35

Scegliere il periodo giusto

La prima cosa da sapere assolutamente per imparare a potare nel modo corretto un bonsai ginseng è che la sua potatura deve avvenire soltanto una volta durante l'anno. È fondamentale effettuare la potatura del piccolo bonsai nel periodo giusto, cioè la primavera. I mesi di marzo e di aprile sono quelli più adatti per eseguire questa pratica essenziale per la vita del bonsai ginseng.

45

Potare i rami giusti

Potare nel modo corretto un bonsai ginseng significa anche sapere quali sono i rami da eliminare durante il periodo della potatura, cioè i rami che si sviluppano in senso verticale, verso l'alto. Anche i piccoli rami del bonsai ginseng che tendono a crescere verso l'interno della pianta devono essere tagliati con grande attenzione, altrimenti rischierebbero di soffocare il bonsai e di danneggiare in modo permanente la sua salute, circondando il tronco del piccolo albero. Naturalmente anche i rami che allo sguardo appaiono molto secchi e gialli devono essere eliminati con delicatezza per permettere al bonsai di respirare e di continuare a crescere.

Continua la lettura
55

Effettuare la pinzatura

Oltre alle pratiche annuali di potatura, per il bonsai ginseng è infine necessaria un'ulteriore pratica di pinzatura che può essere eseguita più volte durante l'anno, allo scopo di eliminare le piccole foglie secche del bonsai, così da liberare i rami per la crescita di nuove foglie. Con l'aiuto di un paio di speciali forbici in acciaio dalle punte lunghe, sottili ed affilate, è necessario tagliare le foglie ed i germogli morti di media ed ampia grandezza, mentre per quanto riguarda le foglie più piccole è possibile eseguire la pinzatura semplicemente con la punta delle dita, in modo da evitare di danneggiare con le forbici i rami più sottili. Una pinzatura regolare e costante renderà il bonsai ginseng sempre folto ed ordinato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come coltivare il ficus ginseng

In casa vengono poste, nelle varie camere, le piante. Le piante ci rendono più felici, ma soprattutto abbelliscono la casa stessa. Tra le varie piante che possiamo acquistare, troviamo i classici fiori come le margherite, le betulle. Ma anche le piante...
Giardinaggio

Come potare un bonsai

Se desideriamo avere uno o più bonsai in casa, la cosa più importante che c'è da sapere è il fondamentale ruolo che ricopre la potatura. I bonsai sono dei mini alberi che vanno curati costantemente nel tempo e per fargli assumere la forma che vogliamo...
Giardinaggio

Come preparare un bonsai su roccia

È importante dedicarsi ad un hobby nel proprio tempo libero, così da poter staccare la mente dai pensieri quotidiani e cimentarsi in varie attività. Tra le cose che si possono fare, è sempre una buona idea dedicarsi alla cura del proprio giardino...
Giardinaggio

Come potare i bonsai

Nell'ultimo decennio è iniziata la mania del giardinaggio. Si sono diffusi in particolare le piante orientali, come ad esempio i bonsai. Piccoli ma davvero molto graziosi, i bonsai hanno bisogno di potatura regolare per mantenere la loro forma e lo stile...
Giardinaggio

Come potare il bonsai

È doveroso ricordare che secondo la cultura orientale, il bonsai rappresenta il collegamento tra la terra e il cielo e quindi il simbolo del legame tra Dio e l'uomo. Per questo motivo ha, per gli orientali, un'importanza quasi religiosa che li induce...
Giardinaggio

Come potare le radici del bonsai

I bonsai sono tanto belli quanto delicati, e richiedono quindi una manutenzione costante per poterli mantenere e goderseli a lungo. Di fondamentale importanza è la potatura, che su questo tipo di pianta di origine giapponese, va fatta su rami, foglie...
Giardinaggio

Come potare un olivo bonsai

Molti esperti del giardinaggio ritengono che la tecnica bonsai non è adatta per alcuni alberi come ad esempio per l’olivo, ma in realtà si tratta di una concezione sbagliata poiché con le cure necessarie e una potatura adeguata, si possono ottenere...
Giardinaggio

Come potare un acero bonsai

L'Acero Bonsai ha origini orientali. In natura esistono specie diverse, tra cui: l'Acero Kiyohime, il Deshojo, il Nomura e tante altre. È bene posizionarlo in una zona non esposta 24 ore su 24 al sole. Innaffiarlo ogni giorno, soprattutto quando inizia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.