Come potare un olivo bonsai

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Molti esperti del giardinaggio ritengono che la tecnica bonsai non è adatta per alcuni alberi come ad esempio per l’olivo, ma in realtà si tratta di una concezione sbagliata poiché con le cure necessarie e una potatura adeguata, si possono ottenere degli ottimi risultati in termini di riuscita del lavoro. A tale proposito ecco una guida, in cui ci sono alcuni consigli su come potare un olivo bonsai.

25

Occorrente

  • Cesoie
  • Filo di rafia
35

L'olivo bonsai se ben strutturato è un albero stupefacente che dura per tantissimi anni, per cui se l’operazione riesce, si tratta di qualcosa di veramente bello e particolare per arricchire la propria serra, fatta con questi meravigliosi esemplari in miniatura.

45

Come ogni bonsai, gli alberi di olivo sono generalmente costituiti da un gruppo di specie tra cui il popolare Cailletier (olive nere) e la Picholine (verde oliva). Si tratta in entrambi i casi di un albero fruttifero che fornirà anche delle olive bonsai. Per ottenere il top da questo punto di vista, è fondamentale salvaguardarlo da parassiti e malattie, e la migliore soluzione è una potatura adeguata che rende l’albero più forte e meno vulnerabile a questi inconvenienti. Per iniziare diciamo che innanzitutto per potare e modellare il nostro olivo bonsai, bisogna aspettare la luna calante durante l'autunno, quando cioè le gemme fruttifere sono rivolte verso l'alto e verso il basso allo stesso modo. Potandolo e cercando di mantenere la stessa simmetria orizzontale, si consente inoltre di far aumentare la ramificazione intesa come lunghezza, per cui la potatura serve per evitare che tendano a crescere verso l'interno. Gli olivi hanno dei tronchi relativamente morbidi, per cui il taglio dei rami può avvenire utilizzando della rafia a filo.

Continua la lettura
55

Quest’ultima è composta da fibre lunghe tratte dalla palma, e nel giardinaggio si usa in genere per legare e proteggere dopo il taglio, e per consentirne la cicatrizzazione. Per potare il nostro olivo bonsai è dunque necessario procedere dal tronco verso l'alto, in modo che poi la crescita avviene in posizione verticale stretta e con i rami tendenti ad allargarsi verso l’esterno. Di fondamentale importanza è dunque utilizzare delle cesoie sterilizzate, e provvedere poi con la rafia a proteggere il taglio con una sorta di coibentatura, quest'ultima necessaria per evitare che durante la fase di cicatrizzazione dei rami, ci siano degli inopportuni attacchi di parassiti che potrebbero danneggiare irrimediabilmente la pianta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come potare i bonsai

Nell'ultimo decennio è iniziata la mania del giardinaggio. Si sono diffusi in particolare le piante orientali, come ad esempio i bonsai. Piccoli ma davvero molto graziosi, i bonsai hanno bisogno di potatura regolare per mantenere la loro forma e lo stile...
Giardinaggio

Come potare un bonsai ginseng

Tra le piccole piante da coltivare in casa o in giardino, il bonsai merita di certo un posto d'onore poiché si tratta di una pianta originale, graziosa e davvero molto speciale. Il bonsai ginseng, in particolare, rappresenta una specie di piccolo albero...
Giardinaggio

Come potare il bonsai

È doveroso ricordare che secondo la cultura orientale, il bonsai rappresenta il collegamento tra la terra e il cielo e quindi il simbolo del legame tra Dio e l'uomo. Per questo motivo ha, per gli orientali, un'importanza quasi religiosa che li induce...
Giardinaggio

Come potare le radici del bonsai

I bonsai sono tanto belli quanto delicati, e richiedono quindi una manutenzione costante per poterli mantenere e goderseli a lungo. Di fondamentale importanza è la potatura, che su questo tipo di pianta di origine giapponese, va fatta su rami, foglie...
Giardinaggio

Come potare un acero bonsai

L'Acero Bonsai ha origini orientali. In natura esistono specie diverse, tra cui: l'Acero Kiyohime, il Deshojo, il Nomura e tante altre. È bene posizionarlo in una zona non esposta 24 ore su 24 al sole. Innaffiarlo ogni giorno, soprattutto quando inizia...
Giardinaggio

Come potare un bonsai

Se desideriamo avere uno o più bonsai in casa, la cosa più importante che c'è da sapere è il fondamentale ruolo che ricopre la potatura. I bonsai sono dei mini alberi che vanno curati costantemente nel tempo e per fargli assumere la forma che vogliamo...
Giardinaggio

Bonsai in stile a scopa rovesciata

Qualsiasi persona probabilmente è affascinata dai bonsai. Questi ultimi sono dei veri e propri alberi in miniatura; il loro metodo di coltivazione viene considerato una pura arte. Logicamente esistono vari modi per creare un bonsai; lo stile varia in...
Giardinaggio

Come cominciare a coltivare i bonsai

"Bonsai", noi occidentali lo interpretiamo in due modi. Il bonsai, o meglio, quel bell'alberello che vediamo nei negozi. Quello piccolino, di cui vendono anche tanti manuali perché difficile da potare. Ma anche l'arte orientale di coltivare miniature...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.