Come praticare un innesto su un albero di melograni

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'agronomia è una scienza davvero affascinante. In essa confluiscono agricoltura, biologia, paesaggistica, fisica e chimica. Seguendo alcuni consigli precisi e mirati, si possono ottenere grandi soddisfazioni con piante da frutto e non. In questa guida vi forniremo tutte le informazioni utili su come praticare un innesto su un albero di melograno. Questo arbusto appartiene alla famiglia delle Punicacee, ha origini asiatiche ed è sempre stato considerato, sin dall'antichità, la pianta della fertilità. Oltre a dar vita a dei frutti molto gustosi caratterizzati da una miriade di semi succulenti, produce dei fiori di un colore che varia dall'arancio intenso al rosso vivo. Scopriamo insieme, nei prossimi passi, come procedere in questa pratica nel dettaglio.

27

Occorrente

  • rami con germogli di melograno per innesto
  • forbici da potatura
  • sega
  • martello
  • guanti da giardinaggio
  • mastice per alberi
37

L'innesto viene definito come la tecnica che è in grado di realizzare una moltiplicazione agamica per fusione di due individui differenti. Spieghiamo meglio e con parole più semplici di cosa si tratta. Gli individui in questione si dicono rispettivamente portinnesto e nesto. Questi si saldano insieme perfettamente, per dar vita ad un'unica pianta partendo da due porzioni diverse. Tale lavorazione si deve realizzare con particolare cura: le due parti del vegetale devono coincidere perfettamente tra loro, solo in questo modo l'innesto riuscirà e la pianta si moltiplicherà naturalmente. Vediamo come operare sul melograno.

47

Questa pratica su un albero di melograno va effettuata rigorosamente nella stagione invernale. Gli innesti devono essere rami di circa 8-10 centimetri, provvisti di germogli. Con del nastro isolante chiudete la parte superiore degli innesti. In questo modo, eviterete che si rovinino a causa dei agenti atmosferici. Sfoltite l'altra estremità dell'innesto quasi a evidenziarne la linfa. Ora praticate un foro sul fusto, quindi spingete i rametti nel tronco del vostro arbusto premendo con un martello od una pietra.

Continua la lettura
57

Procedete nello stesso modo per tutti gli innesti che avete a disposizione. Se rimane dello spazio all'interno del tronco, riempitelo con dei rametti. L'innesto sulla pianta di melograno è quasi pronto. Per una copertura ottimale, utilizzate uno strato di mastice per alberi: in questo modo eviterete che i rametti inseriti possano subire infiltrazioni o prendere aria. Quando vedrete comparire i primi germogli sulle nuove piantine, avrete la conferma che il vostro innesto è riuscito e che avete svolto un ottimo lavoro.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non siete del campo fatevi consigliare da un esperto agronomo!
  • Gennaio e febbraio sono i mesi ideali per innestare una pianta di melograno
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come praticare un innesto su un albero di mandarini

Eccoci qui, pronti per proporvi un articolo, veramente utile e veloce, per imparare come poter praticare, con le nostre mani e grazie alla nostra voglia di fare, un semplice innesto su un albero di mandarini, in modo da poterlo praticare nel modo corretto....
Giardinaggio

Come effettuare l'innesto sull'albero di limoni

L'innesto è una delle tecniche maggiormente adoperate in agricoltura per permettere alle piante (soprattutto quelle da frutto) di proliferare. Altre tecniche di propagazione sono la margotta, la propaggine e la talea. L'innesto è tuttavia un'operazione...
Giardinaggio

Come fare l'innesto sull'albero di limone

L'innesto non serve soltanto a far sì che la pianta produca più frutta, ma anche a rendere la sua struttura molto più robusta e forte, in maniera tale da resistere maggiormente alle malattie e ad eventuali danneggiamenti prodotti da insetti, funghi...
Giardinaggio

Come fare l'innesto a triangolo

Nel campo del giardinaggio esistono diverse pratiche da sfruttare per le nostre piante. Oltre alle comuni cure per il loro mantenimento possiamo praticare delle modifiche. Un albero da frutto, da fiore e piante di vario tipo possono subire un innesto....
Giardinaggio

Errori da evitare nell'innesto a omega

Gli innesti nel giardinaggio sono diversi ed ognuno specifico per un determinato tipo di albero; infatti, se ad esempio abbiamo una vite ed intendiamo praticare questa operazione, utilizziamo la tecnica definita “a omega”. Nello specifico prevede...
Giardinaggio

Come effettuare l'innesto sul fico

Se avete un albero di fico selvatico e volete che invece vi dia dei buoni frutti, dovrete provvedere ad effettuare un innesto. Esistono vari tipi di innesto, ma quello che vi propongo all'interno di questa guida è quello a corona e quello a spacco. Vediamo...
Giardinaggio

Consigli per l'innesto a incastro

Se abbiamo un albero da frutto come ad esempio quello di limoni, ed intendiamo farlo diventare più prolifico, possiamo adottare la tecnica dell'innesto, che nello specifico per gli agrumi, consiste in quella ad incastro. A tale proposito nei passi successivi...
Giardinaggio

Come effettuare un innesto a spacco

L'innesto è uno dei metodi colturali più utilizzati su piante e alberi da frutto. Può succedere che i frutti dati da una pianta non siano di buona qualità. Allo stesso modo alcuni alberi possono non essere di seme originale, quindi crescere come selvatici....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.