Come preparare dei sacchettini profumabiancheria

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
19

Introduzione

Se si vogliono aggiungere delle fragranze diverse agli abiti o ai capi di abbigliamento in generale, è possibile creare autonomamente dei sacchettini profumabiancheria, che possono essere messi in diverse parti della casa, come gli armadi, i cassetti o anche le scarpiere, per diffondere un piacevole profumo. Ecco dunque come preparare dei sacchettini profumabiancheria.

29

Occorrente

  • saponette
  • ammorbidente vernel cristalli (opzionale)
  • riso
  • olio essenziale profumato o gocce di profumo
  • detersivo per lavatrice in polvere
  • mixer da cucina
  • fazzolletti di stoffa o sacchettini
  • stoffe colorate a fiorellini o a tinta unita
  • lavanda o foglie di tè, chiodi di garofano o bacche di ginepro
39

Preparazione profumata

Prendi una ciotola, metti dentro un pugno di riso e mescolalo assieme a qualche goccia di olio essenziale profumato di tuo gradimento oppure qualche goccia di profumo (ad esempio usa i campioncini omaggio delle profumerie). Attendi qualche istante affinché venga assorbito. Prendi un paio di saponette profumate e usando un robot da cucina, riducile in polvere molto fine. Adesso, nella ciotola aggiungi qualche cucchiaiata di detersivo in polvere per lavatrice poi, mescola bene il tutto. Naturalmente se ne hai a disposizione puoi anche aggiungere della lavanda. Se utilizzi dei fazzolettini di stoffa, aprili per bene e metti al centro un'idonea quantità della miscela che hai preparato. Chiudi infine con un bel nastrino di raso. Per rendere la confezione più bella, magari per un regalo, lega al fiocco un rametto di lavanda o qualche piccolo fiorellino finto.

49

Sacchettini di stoffa

Un'altra alternativa potrebbe essere quella di unire due quadratini di stoffa che abbiano come misura 10 cm x 10 cm, cucili al rovescio e capovolgili una volta terminato il lavoro, facendo bene attenzione a lasciare un lato aperto. A questo punto inserisci al suo interno della lavanda acquistata in erboristeria o delle foglie di tè (l'importante è che sia profumato). Se gradisci puoi aggiungere anche delle bacche di ginepro o dei chiodi di garofano. Infine, cuci il lato con dei piccoli punti invisibili.

Continua la lettura
59

Sacchettino all'uncinetto

I sacchettini profumabiancheria possono essere realizzati anche all'uncinetto; avvolgi 22 catenelle e lavorarle in giro di andata e di ritorno a punto rete, per 7 giri, ottenendo 7 spazi. Lavora ora, intorno al quadrato come segue: 8 maglie alte nel primo spazio d'angolo, 3 maglie alte negli spazi seguenti e 8 catenelle. Salta uno spazio e realizza 3 maglie alte negli spazi successivi. Ripeti per 4 volte; al secondo giro lavora una maglia alta al centro delle 8 maglie alte sottostanti e fai 2 catenelle nell'arco delle 8 catenelle seguenti. Lavora 4 gruppi di 4 maglie alte sestuple, separate da 6 catenelle e realizza 2 catenelle; ripeti per 4 volte. Al terzo giro lavora 3 maglie basse negli archi di 2 catenelle. Negli archi di 6 catenelle lavora 5 maglie basse, un pippiolino e 5 maglie basse. Poni all'interno del quadratino ottenuto una profumazione per i tuoi abiti, dopodiché chiudilo con piccoli punti nascosti e ponilo all'interno dell'armadio o della cassettiera.

69

Sacchettini di cartoncino

I sacchettini profumabiancheria possono essere realizzati anche con il sacco con la juta: prendi le misure della grandezza che desideri realizzare e con la forbice ritaglia un rettangolo, dopodiché poni all'interno delle fragranze profumate, che possono essere anche delle bucce di arancia secche oppure di un altro tipo di frutta e mettile all'interno; aggiungi due gocce di profumo, chiudi il quadratino con un laccetto o con la corda. Puoi abbellire il sacchettino ponendo al di sopra anche un ramettino di lavanda oppure una buccia di arancia, volendo puoi anche ricamare la juta a punto croce personalizzando il sacchettino come più desideri.

79

Sacchettino a lettera

I sacchettini profumabiancheria possono essere realizzati anche con del cartoncino, prendi il cartoncino rigido, disegna al di sopra la forma di una lettera e ritaglia la sagoma con una forbicina, dopodiché piega le alette e la parte centrale della lettera. Poi all'interno le essenze profumate e chiudi la lettera; prendi del nastrino per sigillarla meglio e fissalo in maniera verticale tra la base e l'apertura. Al di sopra puoi utilizzare dei gessetti profumati che daranno Maggiore fragranza al sacchettino. Incolla i gessetti al centro della lettera.

89

Guarda il video

99

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Utilizzando solo il sapone, il sapone da bucato e l'ammorbidente in cristalli, una volta che il sacchettino avrà perso il suo potere assorbente lo puoi riutilizzare come sapone, aggiungendolo in un lavaggio di lavatrice.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come preparare una trappola per topi

I topi sono molto adattabili e per questo potete trovarli dappertutto. Per chi vive in campagna, ma anche per chi abita in città, l'incontro con uno di questi roditori entra nella normalità quotidiana. Può capitare, specialmente in prossimità dell'inverno,...
Bricolage

Come preparare un'imprimitura per la tela

Cominciamo col dire che, con imprimitura s'intende la primissima mano stesa sulla tela o sulla tavola grezza. Questo primo strato serve per preparare la tela o la tavola a ricevere il colore e, garantirne la durata nel tempo. Per dipingere ad olio,...
Bricolage

Come preparare regali per gli invitati

Non c'è niente di più bello che organizzare una festa ben riuscita, dove tutti si divertono e rimane un bel ricordo. Un'idea molto carina è di preparare dei regalini da dare ai nostri invitati per ringraziarli di essere venuti e lasciare loro un ricordo...
Bricolage

Come preparare dei profumatori in gesso

Non esiste sensazione più bella di quando, entrando in una casa o in locale, si rimane colpiti da una profumazione, da un'essenza inebriante che colpisce l'olfatto, suggerendo una piacevole emozione, o ridestando antiche memorie. Per raggiungere questo...
Bricolage

Come preparare pitture naturali

L'arte della pittura, nel corso dei secoli, ha sempre avuto un grande fascino. Ci sono numerose tecniche e tutte hanno in comune la vastità dei colori e le varie sfumature. I colori in commercio hanno prezzi molto variabili a secondo della qualità....
Bricolage

Come preparare sculture in gesso

Ci sono tante tecniche plastiche che si possono esplorare. Iniziare col marmo o con la pietra può essere frustrante e doloroso, maglio cimentarsi prima nella lavorazione del gesso. Scolpire col gesso è facile, divertente e può portare alla creazione...
Bricolage

Come preparare il fuoco per una grigliata

Quando si parla di grigliata, non si deve fare riferimento solo alla buonissima carne che viene cotta sui carboni, ma anche alla preparazione del fuoco che spesso può risultare abbastanza complicato, ma con una buona guida, diventerà tutto più facile....
Bricolage

Come Preparare e applicare gli adesivi sul legno

Se in casa abbiamo un mobile di legno magari ubicato nella cameretta dei nostri bambini, ed intendiamo renderlo più vivace, anche perché presenta delle vistose scheggiature, possiamo applicare degli adesivi invece di tinteggiarlo per intero. In riferimento...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.