Come Preparare e applicare gli adesivi sul legno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se in casa abbiamo un mobile di legno magari ubicato nella cameretta dei nostri bambini, ed intendiamo renderlo più vivace, anche perché presenta delle vistose scheggiature, possiamo applicare degli adesivi invece di tinteggiarlo per intero. In riferimento a ciò, ecco una guida su come preparare e applicare i suddetti adesivi sul legno.

25

Occorrente

  • Segatura
  • Colla (o collante)
  • Vecchio piattino
  • Pezzo di legno piatto
35

Prima di cominciare a preparare la colla, è preferibile che vi assicuriate del fatto che tutto l'occorrente per eseguire il lavoro è stato preparato; inoltre, se nel legno sono presenti dei piccoli buchi e delle spaccature, dovrete riempirle con dello stucco prima di applicare un adesivo. Per ottenere un ottimo stucco, potete mescolare la colla con un po' di segatura, e se di quest'ultima ne utilizzerete una dello stesso materiale legnoso, il lavoro diventerà perfetto e non ci sembrerà nulla del restauro effettuato.

45

Quando iniziate a preparare un collante oppure un adesivo che debbono essere mescolati, dovrete assolutamente utilizzare un piccolo pezzo di legno piatto, una vecchia tazza o ancora un piattino di porcellana. La raccomandazione è di seguire perfettamente tutte le istruzioni che vengono riportate sulla confezione della colla che state impiegando, proprio perché queste cambiano secondo il proprio fabbricante e la tipologia. Successivamente, dovrete impiegare un altro pezzo di legno (che deve essere preferibilmente piatto), per poter applicare effettivamente il collante oppure il vostro adesivo; infatti, alternativamente potrete anche prenderlo direttamente dal contenitore, ovviamente soltanto quando ciò sia possibile, come nel caso di una sostanza adesiva in un tubetto.

Continua la lettura
55

Per terminare finalmente il lavoro descritto nella semplice e rapida guida, dovrete inoltre assicurarvi che ciascuna superficie riceva uno strato di colla omogeneo; infatti, se non dovesse essere così, quest'ultima si restringe mentre si asciuga, causando degli sforzi che poi tendenzialmente indeboliranno la giuntura. Infine se avete scelto degli adesivi abbastanza sottili, il consiglio ulteriore è di levigare bene la parte sottostante quindi carteggiarla adeguatamente, rendendola liscia e setosa, onde evitare che in controluce si notino delle imperfezioni particolarmente antiestetiche o delle evidenti bozze che poi vanificherebbero tutti gli sforzi sin qui fatti, per questa originale e funzionale operazione di restauro del mobile in legno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare una stanza con adesivi

Stanchi del solito colore monotono delle pareti delle vostre stanze? Sapete che è facile ovviare al "problema"? Si, basta decorare una stanza usando degli adesivi (Stickers). Usando gli adesivi potrete facilmente ovviare alla monotonia delle vostre stanze,...
Bricolage

Come realizzare degli adesivi fai da te

Una delle alternative per arricchire e decorare degli oggetti sono gli adesivi. Questi si possono acquistare in cartoleria e se ne trovano di vari tipi. Un'idea per averne di esclusivi è quella di crearseli da soli. Infatti, fare degli adesivi a mano...
Bricolage

Come Personalizzare Un Diario Con Nastri Adesivi Colorati

Un semplice diario può essere personalizzato in modo decorativo e fantasioso, usando dei nastri adesivi colorati e della carta di riso. Si tratta di un procedimento manuale molto creativo, col quale realizzare un oggetto molto colorato ed esteticamente...
Bricolage

Come preparare il legno alla verniciatura

Se si decide di restaurare i propri mobili, infissi oppure altri oggetti in legno bisogna prima sverniciarli accuratamente. Questa operazione è importante per poter individuare il tipo di legno che si ha davanti in modo da poter ottenere come fine ultimo...
Bricolage

Come eliminare i residui lasciati da nastri adesivi

Senza dubbio, a chiunque, nella vita, sarà capitato ti trovarsi in una della tante situazioni, di mettere del nastro adesivo o isolante su una superficie qualsiasi. Ma poi, per svariati motivi, averlo dovuto toglierlo e purtroppo, ritrovarsi col dover...
Bricolage

Come attaccare delle lamiere in acciaio inossidabile ad un piano in legno

Quante volte nel montare una cucina componibile ci siamo trovati nella necessità di dover incollare delle lamiere in acciaio inox su delle assi di legno. Naturalmente per eseguire questo tipo di lavoro bisognerà valutare il materiale che andremo ad...
Bricolage

Come applicare le piastrelle in cotto utilizzando la malta

Le piastrelle in cotto costituiscono un eccellente materiale, di aspetto molto gradevole ed in perfetto stile provenzale, per i pavimenti delle stanze di un appartamento più esposte al traffico, all'umidità ed agli odori forti, come una cucina o un...
Bricolage

Come applicare le cerniere a porte, armadietti e cancelli

In questa guida vedremo come applicare le cerniere a porte, armadietti e cancelli. Se infatti desiderate rinnovare le cerniere di porte, degli armadietti e dei cancelli, dovrete innanzitutto conoscere il procedimento corretto per togliere e rimettere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.