Come preparare l'olio di mandorla

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

L'olio di mandorla è un prodotto che può avere notevoli benefici per la pelle. Infatti se applicato regolarmente agisce sulla pelle secca conferendole morbidezza e lucentezza. In commercio ci sono tantissime marche che propongono i propri oli di mandorla, in formati e prezzi differenti. Se volete risparmiare qualcosina producendolo da voi stessi in casa, ottenendo un prodotto sicuramente più naturale e senza additivi, nei passi successivi sono riportati gli ingredienti e gli strumenti, nonché le indicazioni per preparare un ottimo olio di mandorla in casa.

28

Occorrente

  • 50 grammi di mandorle
  • 50 grammi di olio extravergine di oliva
  • Mortaio e pestello
  • Frullatore
  • Scodella
  • Colino
  • Fogli di giornale
38

Prima di iniziare la preparazione, occorre scegliere il piano di lavoro. Questo deve essere posizionato vicino ad una presa di corrente elettrica per permettere l'utilizzo degli elettrodomestici necessari. Se non riuscite ad avere il piano nei pressi di una presa, procuratevi una prolunga. Coprite bene la superficie del piano utilizzando del cellophane o dei fogli di vecchi quotidiani. In questo modo eviterete di sporcare il ripiano, ma in ogni caso prestate molta attenzione poiché l'olio di oliva non va via facilmente da certe superfici. Posizionate sul piano di lavoro tutto l'occorrente.

48

La prima cosa fa fare è tritare le mandorle utilizzando il mortaio e il pestello. Tritate le mandorle per qualche minuto fino ad ottenere dei pezzi grandi circa mezzo centimetro quadrato. Calcolate il tempo che ci vorrà a tritare le mandorle anche in funzione della quantità di mandorle che state utilizzando (nel caso in cui aumentate o diminuite le dosi).

Continua la lettura
58

Una volta che avrete terminato di sminuzzare le mandorle, trasferitele dal mortaio in una ciotola. Aggiungete l'olio di oliva cercando di amalgamare il più possibile il composto. Trasferite il composto nel frullatore e frullate per circa mezzo minuto.

68

Versate il composto frullato nella ciotola che coprirete con un piatto o con della pellicola per alimenti. Lasciate riposare il composto per almeno dodici ore. In questo modo le mandorle rilasceranno la propria essenza nell'olio.

78

Passate le dodici ore, filtrate il composto con un colino, separando l'olio dalle mandorle. A questo punto potete versare l'olio in pratiche boccette ed utilizzarlo per la vostra pelle. In genere dopo circa due o tre settimane l'olio comincia ed emanare un cattivo odore. Scegliete adeguatamente la quantità di olio da preparare in modo da doverne sprecare il meno possibile. Siamo giunti al termine di questa quinto ed ultimo passo.

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Preferite mandorle fresche non spellate.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

5 utilizzi dell'olio d'oliva

L'olio d'oliva è un patrimonio del nostro Paese, che da anni ne ha fatto un marchio di fabbrica ed un prodotto d'origine controllata.La dieta mediterranea vive infatti di questo alimento che condisce e arricchisce tutti i nostri piatti. Ma l'olio d'oliva...
Altri Hobby

Come ottenere l'olio essenziale di lavanda

La natura, oltre a regalarci dei panorami mozzafiato ed un ecosistema davvero unico e complesso, si compone principalmente di tanto verde, come ad esempio di piante e fiori. Quest'ultimi, oltre che belli da ammirare, sono anche profumatissimi, e spesso...
Altri Hobby

Come fare una candela con olio e acqua

Se in casa intendete avere a disposizione una candela che funga da lampada di emergenza o semplicemente come oggetto decorativo in occasione di una serata particolare, potete optare per la realizzazione di una candela usando soltanto olio ed acqua. Il...
Altri Hobby

Come fare l'olio d'oliva in casa

Fare l'olio fatto in casa è una delle cose che danno più soddisfazione fra le faccende domestiche e agricole. Sapere di star producendo un olio biologico e genuino senza impurità e spremuto a freddo vuol dire potersi nutrire di qualcosa di puro e salutare....
Altri Hobby

Come creare un lume ad olio in lamina di latta

Riciclare la lamina di latta per creare un lume ad olio può essere un'ottima idea per dare sfogo alla propria creatività. In realtà questa è una pratica molto diffusa nei paesi in via di sviluppo, come alcune zone dell'Africa. In quei luoghi i prodotti...
Altri Hobby

Come preparare il sapone al miele

Pensando al miele, ci si riconduce alla sua consistenza fluida e dorata ed al suo inebriante e leggero aroma. Il miele è una ricca sostanza dalle origini molto antiche. In passato era l'unico elemento dolcificante per pietanze e bevande. Anche gli usi...
Altri Hobby

Come preparare una confezione di profumo solido

Delle volte può succedere che, viaggiando verso paesi orientali, sale in noi la voglia di possedere alcuni oggetti tipici di quelle zone. Prima che iniziasse la produzione del profumo alcolico spray o a gocce che tutti conoscono, la consistenza del profumo...
Altri Hobby

Come preparare e utilizzare la pasta di sale

Per sfuggire allo stress causato dai mille impegni quotidiani, perché non rifugiarci in un angolo di pace ricco di creatività? I lavori manuali sono perfetti per "scollarci" dalle responsabilità quotidiane, regalandoci dei bellissimi momenti di puro...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.