Come preparare l'orto per l'inverno

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
18

Introduzione

Avere un orto personale è sempre una gioia e poter curare e coltivare verdure sane e naturali da grandi soddisfazioni. La cura dell'orto, per quanto divertente, è comunque costituita da una serie di passi e regole di cui tenere conto in particolar modo quando sopraggiunge il freddo. Ecco alcuni semplici consigli su come preparare l'orto per l'inverno.

28

Occorrente

  • Semi
  • Orto
  • Concime
  • Passione
  • Archetti
  • Telo in Plastica
38

La primavera è la stagione durante la quale si sviluppano la maggior parte dei prodotti dell'orto ma alcuni, come nel caso dei cavoli, tendono ad avere un forte sviluppo anche durante il periodo invernale. Tenendo conto che tra fine agosto e inizio settembre, a causa del caldo, le piante tendono a disseccare, è necessario estirpare tutte le piante già secche in modo da preparare un buon terreno in vista dell'autunno.
È fondamentale lavorare il terreno nelle zone in cui erano presenti le piante secche nutrendolo con del concime organico, humus oppure concime granulare definito "a lenta cessione" che quindi continui a concimare il terreno per un periodo più lungo.

48

Dopo aver estirpato le vecchie piante e concimato il terreno questo sarà sufficientemente ricco di nutrienti e minerali necessari alla sua salute. Dopo averlo lavorato possiamo, finalmente, piantare le verdure che prediligono le stagioni fredde posizionandole, però, in zone comunque soleggiate e soprattutto riparate dal vento. Il vento potrebbe, infatti, causare un vero e proprio congelamento anche nelle piante che si adeguano alle temperature più rigide.

Continua la lettura
58

Durante i mesi freddi dell'anno abbiamo due possibilità: possiamo procedere alla coltivazione di piante all'aperto, oppure preparare delle serre a tunnel in cui seminare ciò che più ci aggrada. Bisogna scegliere attentamente un pezzo di terreno di dimensioni medio-piccole, l'importante è che un lato sia di circa 20 cm più lungo dell'altro. Dopo aver lavorato adeguatamente e arricchito con i concimi il terreno, possiamo cominciare la semina o piantare le piante che abbiamo deciso di coltivare.

68

Una volta terminata questa operazione dobbiamo procedere col posizionare gli archetti di metallo nel terreno, che fungeranno da scheletro e sostegno del nostro telo da serra. La distanza perfetta tra gli archetti è di circa 80 cm e così facendo otterremo un lungo tunnel che andremo a ricoprire attentamente con un agritessuto, che permetterà di proteggere le piante o i semi da un clima eccessivamente freddo.
A questo punto non ci resta che godere dei frutti che la natura ci concederà e che riempiranno la nostra tavola di cibi gustosi ma soprattutto sani.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Pianificate bene i prodotti che volete produrre
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come allestire un orto in vaso sul balcone

È una tendenza in continua ascesa da diversi anni. Sempre più italiani imparano ad autoprodursi del cibo. L'usanza dell'orto in casa è infatti un ottimo metodo per avere alimenti sani e freschi. Si tratta di una riscoperta di lavori antichi e pienamente...
Giardinaggio

Come realizzare un orto biologico

La genuinità, se acquistata, ormai non esiste più. Quindi, non resta altro da fare che coltivare da se i prodotti primari, così da mangiare in modo sano e con gusto. In questa guida infatti, vi verranno date alcune dritte sul come realizzare un orto...
Giardinaggio

Come preparare il terreno per un orto

Lavorare la terra non è un semplice hobby ma qualcosa di più profondo e quasi spirituale. Il contatto delle mani con la terra calda è qualcosa di molto profondo. Come ogni attività, però, necessita di regole a cui attenersi: quando si decide di praticare...
Altri Hobby

Come costruire un orto con i pallet

Ecco una guida, del tutto efficace, tramite il cui aiuto poter imparare come costruire un bellissimo orto, con l’aiuto dei pallet. È un articolo molto utile per tutti coloro i quali amano praticare il giardinaggio, ma non hanno la possibilità di poterlo...
Giardinaggio

Come creare un orto bio sul balcone

Siete stanchi delle solite verdure con provenienza sconosciuta e volete creare un orticello bio sul vostro balcone? Ecco come fare. In questa guida attraverso pochi e semplici passaggi esaudiremo il vostro desiderio e vi spiegheremo, come creare un orto...
Giardinaggio

Giardinaggio: guida ai concimi per l'orto

Dedicarsi al giardinaggio non solo è un bellissimo hobby, ma per molte persone è una vera e propria passione. Che si tratti di curare una pianta da fiori, o di creare un vero orto o un giardino, la cura delle piante è un qualcosa di davvero appassionante....
Giardinaggio

Come costruire una serra da orto

Quando si coltivano degli ortaggi, la cosa migliore sarebbe quella di proteggere le produzioni orticole da temperature molto rigide e dalle intemperie delle stagioni invernali. La soluzione a tale problema potrebbe essere quella di utilizzare un ambiente...
Giardinaggio

Come allestire un orto in un metro quadrato

A volte si desidera allestire un orto casalingo, magari nel proprio giardino o in balcone ma non si ha abbastanza spazio. Se si è in questa situazione niente paura, poiché esiste ormai un modo, che arriva dal lontano Perù, per poter realizzare un orticello,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.