Come preparare la colla da tappezziere per modellare la carta da giornale

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Nel caso in cui dovessimo trovarci nella situazione di dover modellare della carta di giornale, avremo sicuramente la necessità di procurarci della colla da tappezziere. In commercio ovviamente ve ne sono di tante marche e di ogni fascia di prezzo, tuttavia è bene sapere che è possibile prepararla da soli. Per farlo basterà rivolgersi ad un negozio di fai da te ed acquistare l'apposita polvere, che in seguito andremo a sciogliere ottenendo così la colla da tappezziere. Una volta ottenuta, potremo lavorare la carta di giornale a nostro piacimento realizzando così tanti oggetti in cartapesta. Ma continuiamo a leggere e vediamo come preparare questa colla, facendo tesoro dei consigli di seguito riportati.

25

Occorrente

  • un secchio, acqua fredda, uno sbattitore per le uova, polvere per realizzare la colla da tappezziere
35

Per realizzare la colla da tappezziere che ci occorre per modellare la carta da giornale dovremo innanzitutto procurarci materiali ed attrezzature specifici. Ci occorrerà un po' di polvere per colla da tappezziere, uno sbattitore per le uova, un'asticella di legno, un cucchiaio da cucina, un secchio e dell'acqua fredda. Potremo facilmente procuraci la polvere per realizzare la colla da tappezziere in un negozio specializzato nel bricolage, dove è venduta in piccoli pacchetti. Prima di iniziare il lavoro, ricordiamoci di proteggere la superficie del piano di lavoro con dei fogli di giornali o, meglio ancora, con dei teli di plastica.

45

A questo punto potremo iniziare la preparazione della colla da tappezziere. Prendiamo quindi un secchio e versiamo dentro dell'acqua fredda, all'incirca tre litri. Quindi mettiamo tutto il contenuto del pacchetto di polvere per la colla da tappezziere. Ora dovremo agitare per bene il tutto con l'aiuto di uno sbattiuova oppure con un'asta di legno o con un cucchiaio da cucina. Se usiamo la frusta per sbattere le uova dovremo badare a risciacquarla molto bene con acqua fredda una volta che la colla è stata rimestata con cura. Per questo motivo è meglio utilizzare un'asta di legno, che una volta utilizzata sarà buttata via.

Continua la lettura
55

Quando la povere sarà completamente sciolta, lasciamo trascorrere 20 minuti circa, dopo di che potremo adoperarla per modellare la nostra carta da giornale. Se dovesse capitare di dover fare una pausa durante il nostro lavoro o se ci avanza della colla, potremo conservarla per molto tempo ed utilizzarla nuovamente. Per conservarla utilizzeremo un barattolo chiuso ermeticamente. Se lo desideriamo potremo comperare in un negozio di materiali artistici dei pigmenti colorati e mescolarli alla colla: otterremo una grande quantità di colore ad un prezzo molto vantaggioso!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come preparare la colla animale per riparare i mobili

Avete mai sentito la frase "Siamo nati in un'epoca in cui le cose rotte non si buttavano, si aggiustavano"? Ecco, quando un mobile si rompe non è detto che non sia riparabile e che vada sostituito; al contrario esistono molti modi per dare nuova vita...
Casa

Come realizzare componenti di arredo con fogli di giornale

Avete un comodino o una cassapanca come usurati dal tempo, ma non volete disfarvene? Utilizzando semplicemente dei fogli di giornale, colla e alcuni attrezzi, è possibile realizzare dei componenti d'arredo che sembreranno provenire direttamente da una...
Casa

Come preparare il muro per la carta da parati

La casa rappresenta il luogo dove ritrovare la pace. Infatti decidiamo noi come arredarla, e predisporre i mobili adeguati. In casa si effettuano anche dei lavori per definire al meglio le stanze. Inoltre si inserisce, a coloro che piace, la carta da...
Casa

Come preparare un muro prima di incollare la carta da parati

La casa per ognuno di noi è un posto sacro. Infatti siamo noi a decidere come arredarla, e a scegliere i mobili adeguati. Siano noi che decidiamo che lavori effettuare per definire al meglio le varie stanze presenti. È un luogo costruito secondo i nostri...
Casa

Come creare centrini da tavola con colla a caldo

Un modo carino per decorare la vostra tavola è quello di utilizzare dei centrini. Mettendoli al centro e posizionandoli sotto un bel centro tavola. Di centrini in commercio ne potete trovare di varie tipologie. Ma l'idea più originale è quella di realizzarli...
Casa

Come eliminare la colla dai vestiti

Può capitare che, alle prese con qualche aggiusto domestico o alle prese con dei lavoretti manuali di bricolage ecc, di ritrovarci con i vestiti sporchi di colla. Il panico ci assale e abbiamo paura di aver rovinato di colla per sempre i nostri vestiti....
Casa

Come eliminare la colla secca dai Jeans

Può avvenire che durante i lavori in casa o in altri luoghi, che riguardano decupage, bricolage o comunque tutto ciò che richiede l'utilizzo di colla e sostanze similari, che il proprio abbigliamento si possa sporcare. Solitamente ciò che si indossa...
Casa

Come eliminare i residui di colla

La colla è un elemento principale per moltissimi tipi di lavori, sopratutto in tutte quelle piccole riparazioni fai da te. Sfortunatamente in alcune occasioni i residui che lascia tendono a produrre una traccia antiestetica, e spesso molto difficile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.