Come preparare la colla per le piastrelle

Tramite: O2O 09/04/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quante volte vi è successo di vedere una piastrella danneggiata nel bagno, in cucina e magari lasciarla in questo stato per mesi perché siete sicuri che il piastrellista costerebbe tanto? Avete mai pensato di provare a sostituirla da voi stessi? Sappiate che con un po' di manualità oggi è possibile fare molte cose e una tra queste è senza dubbio quella di sostituire le piastrelle. Per farlo vi basterà semplicemente scegliere la colla adatta all'uso che intendete farne e impastarla bene per ottenere la massima durata nel tempo. Bisogna sapere che di colle c'è ne sono diverse il commercio, pertanto quando acquistiamo non basta scegliere una qualunque colla per le piastrelle, ma bisogna valutare quella giusta in relazione al materiale della piastrella con la quale andrà usata. In questa guida, oltre a darvi una delucidazioni sulle varie tipologie, vi spiegheremo anche come preparare nel modo corretto la colla per le piastrelle.

26

Scegliere la colla

Iniziamo subito col dire che ci sono colle per gli interni e quelle per esterni. Generalmente sono composte da materiali cementizi e varie resine inerti; inoltre, a seconda delle loro caratteristiche tecniche, oltre alla lavorazione con la quale sono state ottenute, cambia il loro uso. Le trovate in commercio generalmente nei sacchi da 25 kg. Vediamo meglio quelli che sono i vari tipi di colla e le loro destinazioni. La prima è la colla per piastrella basica: in questo caso è bene sapere che ogni colla, di qualsiasi marca, che rientra in questa categoria, rispetta degli standard per quanto riguarda i tempi di presa della stessa, la durezza, ecc. È senza dubbio la più usata e viene impiegata per incollare piastrelle normali senza tante esigenze, ovvero per piastrelle in monocottura classica o bicottura. Una volta impastata, questa colla può essere usata per 6-8 ore senza che si indurisca, però ogni tanto è necessario darle una mescolata per mantenerla bella cremosa.

36

Utilizzare la colla

Vediamo ora la colla a presa rapida: come si può intuire dal suo nome, questo tipo di colla è caratterizzato da una presa rapida, che va dai 30 ai 60 minuti. Viene utilizzata soltanto in alcuni casi, nei quali abbiamo particolari esigenze di tempo: per far un esempio se si devono mettere delle mattonelle sul pavimento, e poi lavorare nella stessa stanza nelle ore successive. Queste tipologie di colle vengono usate molto poco, perché si preferisce optare per dei lavori più accurati. Abbiamo poi la colla per sovrapposizione: questo tipo di colla, realizzata con delle resine con un potere di adesione molto elevato, serve soltanto nei casi in cui si devono incollare delle mattonelle su un pavimento già esistente. La colla per materiali marmorei possiede una granulometria molto fine e serve per incollare dei materiali come le piastrelle in marmo, che hanno un potere molto basso di assorbimento e, di conseguenza, hanno bisogno della colla che facciano una buona presa. La colla a scivolamento nullo viene utilizzata per incollare delle piastrelle di grandi dimensioni e caratterizzate da un peso elevato, in modo tale da non farle scivolare mentre, per esempio, si incollano in verticale.

Continua la lettura
46

Impastare la colla

Ora che abbiamo introdotto le varie tipologie di colla, e che avete capito qual è la più adatta alle vostre esigenze, possiamo passare a spiegare come si deve procedere per impastarla. Non preoccupatevi troppo perché in realtà si tratta di un processo semplicissimo. Innanzitutto
scegliete la quantità in base alle vostre esigenze, versatela in un secchio, dentro il quale poi aggiungerete dell'acqua, quindi mescolate bene. Per le dosi giuste fate riferimento alle istruzioni segnate sui sacchi, in quanto in base al produttore il rapporto colla acqua potrebbe cambiare. Ora non dovete fare altro che mescolare fino ad ottenere un impasto omogeneo. Il risultato finale deve essere cremoso più verso il denso che liquido. Con quest'ultimo, infatti, si rischia, che una volta che la colla sarà asciutta, le piastrelle cedano.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete sempre la colla adatta alle vostre necessità per una maggiore presa
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come scegliere la colla a caldo

La scelta della colla a caldo può essere molto difficile ma nello stesso tempo una banalità. La colla a caldo è un tipo di colla che viene usata soprattutto in moltissimi lavori e si utilizza principalmente quando devono essere attaccati due o più...
Materiali e Attrezzi

Come usare la colla spray per tessuti

I tessuti si possono trattare in vari modi. Confezionandoli in maniera tradizionale, oppure con dei prodotti che velocizzano alcuni passaggi. La colla spray per tessuti è una valida alternativa. Oltretutto, risulta utile per realizzare parecchi lavoretti...
Materiali e Attrezzi

Colla a caldo: cos'è e come si usa

La colla a caldo è un tipo di colla siliconica che può essere usata da da chiunque. Si conserva facilmente sotto forma di bacchette solide e la si può sciogliere in pochi secondi attraverso l'apposita pistola che si collega all'elettricità. Si tratta...
Materiali e Attrezzi

Come applicare le piastrelle di ceramica sul calcestruzzo

Il calcestruzzo offre un sottofondo resistente per le applicazioni delle piastrelle di ceramica. Se il pavimento di cemento è adeguatamente preparato, il materiale che lega le piastrelle ad un sottofondo è in grado di fornire un'ottima adesione. È...
Materiali e Attrezzi

Come creare portachiavi con colla a caldo

Per chi ama i lavori creativi e il "fai da te", non c'è niente di più appassionante e divertente di dar vita ai propri progetti. Spesso la nostra fantasia assume la forma delle cose e ci fa desiderare di poterle creare da soli. Tra tutti i materiali...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare la colla a caldo

La colla a caldo è un particolare tipo di collante che possiede una certa efficacia, e per tale motivo viene utilizzata in moltissimi lavori. È consigliabile il suo uso quando si devono unire due o più materiali di differente composizione, in maniera...
Materiali e Attrezzi

Come Scegliere La Colla Per Découpage

Il découpage è un'arte creativa molto fantasiosa. Con il découpage puoi realizzare oggetti davvero unici nel loro genere. Puoi rinnovare vecchi oggetti in legno. Oppure decorare album di cartoncino, scatole di latta. Puoi decorare anche mobili vecchio...
Materiali e Attrezzi

Come scegliere e usare la colla giusta

La colla, chiamata anche adesivo, è una sostanza utilizzata per attaccare insieme due oggetti composti anche di materiali diversi. In commercio esistono molti tipi di colle che possono soddisfare qualsiasi esigenza. Quando adoperiamo la colla dobbiamo...