Come preparare pitture naturali

Tramite: O2O 13/10/2018
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'arte della pittura nel corso dei secoli ha sempre avuto un grande fascino; infatti, ci sono numerose tecniche e tutte hanno in comune la vastità dei colori e le varie sfumature. Inoltre in commercio i vari pigmenti hanno dei prezzi molto variabili a secondo della qualità. L'aspetto economico di quest'arte condiziona a volte la creatività del pittore, per cui la storia insegna che sin dall'antichità l'uomo ha imparato a preparare delle pitture naturali con le proprie mani, e per fare ciò non bisogna ricorrere a sostanze chimiche. A tale proposito in questa guida troverete degli utili consigli, su come preparare in casa delle pitture naturali da utilizzare sia per realizzare quadri che per tinteggiare dei muri.

26

Occorrente

  • Calce
  • Olio di lino
  • Talco
  • Farina
  • Orzo
36

Mescolare calce ed olio di lino

Per preparare una pittura naturale è necessario mettere in un secchiello di plastica della calce evitando quella viva. Inoltre bisogna aggiungere dell'olio di semenza di lino, del latte (preferibilmente scremato), un po' di sale e un pigmento del colore desiderato come ad esempio quello proveniente da bacche, erbe e carbone. Bisognerà poi mescolare bene il composto per evitare di formare dei grumi o dei ristagni. Infine il tutto va messo nel frigorifero per due o tre giorni. Questo procedimento permette la produzione di una pittura di ottima qualità, e con il vantaggio di risparmiare denaro e nel contempo rispetterete l'ambiente.

46

Utilizzare il talco

Produrre una pittura comodamente a casa, comporta una grande soddisfazione; infatti, rappresenta un'attività stimolante e creativa. Gli amanti di questa nobile arte possono divertirsi nella realizzazione di nuovi colori coinvolgendo altri appassionati. Certamente dipingere con pitture naturali assicura splendide emozioni, e soprattutto regala ottime soddisfazioni in termini di finitura di una parete o di un quadro. Per realizzare una pittura naturale sono sempre necessari la calce, l'argilla o la caseina e dei pigmenti di colore ma in alcuni casi può ritornare utile anche utilizzare il talco. Tale procedimento consente di preparare un composto naturale e in più modi. Ricordiamo inoltre che le pitture naturali hanno la stessa resa e copertura di quelle contenenti sostanze chimiche, e con il vantaggio che sono inodori e non nocive. Inoltre consentono un grande risparmio e sono soprattutto molto ecologiche. In alternativa al tipo di pittura sin qui descritta, va detto che si può realizzare un'altra anch'essa naturale e che richiede l'uso di pochi materiali. Nel passo successivo della guida, vediamo insieme di cosa si tratta.

Continua la lettura
56

Usare colla di farina e orzo

Un'altra pittura naturale da preparare in modo semplice in casa ed adatta per tinteggiare delle pareti, prevede l'uso di colla di farina con l'aggiunta di alcuni pigmenti come ad esempio segale oppure orzo fino a raggiungere il colore desiderato, e che comunque devono essere non superiori al 20% del volume. Inoltre bisogna mescolare la farina con una piccola quantità d'acqua per ottenere una pasta liscia. Fatto ciò, si aggiunge dell'acqua calda in modo da creare una consistenza sottile, dopodiché il composto si fa cuocere a fiamma bassa, mescolando continuamente fino a quando non si addensa. A questo punto si versa in una ciotola di plastica e si ripone nel frigo per utilizzarla dopo un paio di giorni. Il risultato in termini di colorazione è un paglierino molto chiaro adatto per vari ambienti domestici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come applicare le pitture a base di calce

Quando si decide di tinteggiare nuovamente un immobile, sono diverse le considerazioni da fare. Chi prende questa decisione è alle prese con pareti usurate dal tempo, sia sotto l’aspetto cronologico che meteorologico (pioggia, freddo e vento sono tra...
Bricolage

Come impiegare le pitture acriliche sui mobili

Molto spesso ci capita di dover dare un tocco di rinnovamento al nostro arredamento. Piuttosto però che comprare dei mobili nuovi, potremmo anche prendere seriamente in considerazione l'idea di rinnovarli con le nostre mani. Basta possedere una certa...
Bricolage

Come tingere mobili di legno con metodi naturali

In questa guida, che stiamo per proporre ai nostri lettori, si è pensato di discutere di un argomento sempre molto bello ed interessante. Stiamo parlando della pulizia ed anche della verniciatura di alcuni mobili che abbiamo in casa e che magari con...
Bricolage

Come fare bottoni naturali

Se amate il fai da te e gli oggetti originali, questa guida è ciò che fa per voi. Vi spiegheremo come fare dei bottoni del tutto naturali. Li potete realizzare, in modo semplice e veloce, di tutte le forme e le misure che volete. Non si tratta di un...
Bricolage

Come costruire una casetta da bosco in miniatura con elementi naturali

In questa guida vi spiego come procedere per costruire con le vostre mani e avvalendovi di soli elementi naturali, una decorativa e bellissima casetta in miniatura di quelle che tipicamente si trovano nei boschi. Potete usarla per molteplici scopi decorativi...
Bricolage

Come preparare una colla fatta in casa

Quando si sta completando un lavoro di fai da te in casa, sia che si tratti della riparazione di un mobile o della decorazione di uno scaffale, con la tecnica del découpage, non c'è nulla di peggio che trovarsi senza colla. Può accadere infatti di...
Bricolage

Come preparare una composizione di fiori

Se è nelle vostre intenzioni creare una simpatica composizione floreale da regalare ad un'amica oppure per esporla in un centrotavola della vostra casa, avete a disposizione svariate opzioni per massimizzare il risultato. Il lavoro non è affatto difficile...
Bricolage

Come preparare una trappola per topi

I topi sono molto adattabili e per questo potete trovarli dappertutto. Per chi vive in campagna, ma anche per chi abita in città, l'incontro con uno di questi roditori entra nella normalità quotidiana. Può capitare, specialmente in prossimità dell'inverno,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.