Come preparare un disinfettante per le piante con le scaglie di sapone di Marsiglia

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Che abbiate o no il pollice verde, è importante sapere che il sapone di Marsiglia ha delle proprietà batteriostatiche molto importanti. Vi basterà infatti preparare un semplice composto con alcune scaglie di sapone per ottenere un potere disinfettante ed igienizzante per le piante che sono state attaccate dai parassiti. Oltre alla potenzialità disinfettante, possiede delle proprietà stimolanti per la pianta, che dalla prima somministrazione crescerà forte e rigogliosa.
Vediamo dunque, con questa guida, come preparare un disinfettante per le piante con le scaglie di sapone di Marsiglia.

26

Occorrente

  • Una forma di sapone di Marsiglia
  • Un bicchiere di olio di semi
  • Circa due litri d'acqua
  • Una pentola
  • Fornello
  • Nebulizzatore
36

Il sapone di Marsiglia che da generazioni viene notoriamente usato per lavare i panni, se correttamente trattato, diverrà un ottimo insetticida per difendere le tue piante di appartamento o le piante ornamentali del tuo giardino. Anche gli insetticida tradizionali acquistabili solitamente nei Garden Center, hanno infatti nella loro composizione chimica-organica una percentuale di sapone di Marsiglia. Piuttosto che acquistare soluzioni già pronte, è possibile preparare un disinfettante per le piante con le scaglie di sapone di Marsiglia direttamente da casa. Per la realizzazione è necessario acquistare in un supermercato qualsiasi una forma di sapone di Marsiglia, proprio quello che si useresti per lavare i panni a mano.

46

Acquistato il sapone di Marsiglia, è necessario sfregare una delle superfici del sapone su di un coltello così da ottenere delle scaglie. Alternativamente, si può anche usare una di quelle piccole grattugie che si usano per grattare la buccia degli agrumi. Raggiunta una quantità di scaglie per il peso di circa 100 grammi, lasciar sciogliere a bagnomaria in un pentolino e far raffreddare il liquido formatosi. Aggiungere poi al composto un bicchiere di olio di semi ed u1L di acqua del rubinetto, rimettendo poi la miscela sul fuoco e iniziando a mescolare regolarmente.

Continua la lettura
56

Ottenuta una specie di crema (non troppo densa), spegnere il fornello e lasciare raffreddare la pentola completamente. Riempire poi un nebulizzatore con 1L d'acqua fredda, aggiungendo inoltre un paio di cucchiai del composto raffreddato. A questo punto, agitare con forza la bottiglia. Con questa semplice pratica il potente insetticida per le piante al sapone di Marsiglia è pronto. Questo è ottimo anche per le sue proprietà rigeneranti e stimolanti. Ricordate però di spruzzare la soluzione sulle foglie e sul gambo delle tue piante ogni 3-4 giorni, fino a vederle tornare rigogliose come prima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come preparare per le piante un antiparassitario casalingo

Non è raro dover ricorrere ad alcuni rimedi fai-da-te per riparare a qualche danno causato dal tempo o al contrario, per prevenirlo. Le piante, per esempio, devono essere sempre difese dalle avversità del tempo e dagli insetti che possono provocare...
Giardinaggio

Come preparare il sapone con l'olio di scarto

L'olio di scarto è difficile da smaltire. Bisogna però evitare di gettarlo via attraverso le tubature di scarico, per non compromettere il corretto funzionamento delle fognature. Avete mai pensato che la soluzione più economica ed ecologica, sia quella...
Giardinaggio

Come difendere le piante d'appartamento con prodotti naturali

I parassiti sono una dei pochi motivi che possono rendere meno piacevole il compito di curare e mantenere le piante d'appartamento. Che si tratti di lumache alla ricerca di qualche foglia di lattuga o di afidi che rosicchiano i petali delle rose, un'infestazione...
Giardinaggio

Come preparare la terra per piante grasse

Se avete delle piante grasse che vorreste piantare, questa guida fa certamente al caso vostro. Di seguito infatti vi sarà spiegato in maniera lineare come preparare il terriccio adatto per le vostre piante grasse. Tutto ciò che vi serve è la terra...
Giardinaggio

Come preparare un concime naturale per le piante

Quando si decide di coltivare qualcosa nel proprio orto, la prima cosa da pensare è quella di utilizzare dei concimi che proteggano le piante, ma che allo stesso tempo non facciano danni alla nostra salute. Oggi molte aziende puntano proprio sul fatto...
Giardinaggio

Come seminare e preparare i semi delle piante

Le piante vengono impiegate principalmente per arredare con gusto, eleganza e raffinatezza un qualsiasi ambiente abitabile. Foglie e fiori conferiscono all'insieme vivacità e colore. Alcune specie ornamentali richiedono particolari attenzioni tra innaffiature,...
Giardinaggio

Come preparare i recipienti per le piante

Le piante che solitamente si acquistano nei vivai, sono vendute in contenitori di plastica esteticamente non molto belli. Oltre al fattore estetico i vasi di plastica non costituiscono il miglior modo per allevare una pianta, per cui specie se si tratta...
Giardinaggio

Come preparare un fertilizzante per le piante

Le piante che vengono utilizzate come bellissimi complementi d'arredo all'interno degli appartamenti, vanno necessariamente fertilizzate con degli appositi e specifici prodotti. Tuttavia, potrete benissimo decidere di aggiungere una dose supplementare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.