Come preparare una confezione di profumo solido

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Delle volte può succedere che, viaggiando verso paesi orientali, sale in noi la voglia di possedere alcuni oggetti tipici di quelle zone. Prima che iniziasse la produzione del profumo alcolico spray o a gocce che tutti conoscono, la consistenza del profumo era assolutamente solida composta da cere naturali e oli vegetali. Idea divertente da preparare e originale da regalare ad un'amica, il profumo solido trae le sue prime origini dall'antico Egitto e negli ultimi anni sembra aver preso nuovamente piede soprattutto per i brand più in voga. Vediamo quindi insieme alcune indicazioni che spiegano come preparare una confezione di profumo solido.

27

Occorrente

  • 4 gr di burro di kokum
  • una bilancia
  • 0,8 gr di cera di soia
  • 1,5 gr di olio di jojoba
  • 7 gr di una fragranza a vostra scelta
37

A differenza del profumo alcolico che con il passare del tempo può leggermente perdere l'aroma intenso, il profumo solido se ben confezionato può durare davvero a lungo. Ovviamente sarà vostra cura non esporlo a fonti di calore o alla luce troppo intensa. Creare una deliziosa e comoda confezione che contenga il vostro profumo cremoso è anche un'idea pratica da tenere sempre in borsetta. Prendete una bilancia elettronica molto precisa e pesate con molta attenzione tutti gli ingredienti. Cominciate dal kokum, una volta pesata la giusta quantità, fatelo sciogliere in un pentolino a bagnomaria a fiamma bassissima.

47

Una volta che saranno entrambi sciolti, uniteli e aggiungete anche l'olio di jojoba. Mescolate benissimo il tutto e state attentissimi alle quantità. Fate raffreddare il composto prima di conservarlo in frigo per quindici o venti minuti. Una volta solidificato il tutto, aggiungete i grammi esatti della fragranza scelta a vostro piacimento e amalgamate per bene. Scegliete adesso la confezione più adatta al vostro nuovo profumino solido. Dovrà essere pratica, portatile e preferibilmente di latta.

Continua la lettura
57

Potete usare le scatoline vuote di vecchie mentine o delle caramelle gommose che si usavano qualche tempo fa. Avete la possibilità di personalizzare il contenitore, confezionando il vostro profumo solido in scatoline di gioielli, magari quelli con apertura a molla. Potete creare migliaia di fragranze sia maschili che femminili e preparare dei regalini che lasceranno a bocca aperta un po' tutti. Sarà una confezione adatta alle vostre mini borsette, resistente rispetto alle boccette di vetro del classico profumo e grazie al calore delle vostre dita diventerà una facile cremina da spalmare su collo e polsi. Non mi resta che augurarvi buon lavoro!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Spalmatene un pizzico sui polsi e dietro le orecchie
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come preparare centrotavola di fiori

Non c'è niente di piú bello dei fiori che riempiono di colore e profumo l'ambiente, soprattutto durante il periodo primaverile. E cosí, una bella tavola apparecchiata non puó non avere un mersviglioso centrotavola floreale che la arricchisca con un...
Altri Hobby

Come preparare lo zaino per un'escursione in montagna

Se state progettando una lunga escursione in montagna, è essenziale preparare correttamente lo zaino con cibo, acqua e varie attrezzature di sopravvivenza. Anziché limitarvi a riempirlo alla rinfusa, potete dedicare poche ore del vostro tempo per organizzare...
Altri Hobby

Come preparare il sapone al miele

Pensando al miele, ci si riconduce alla sua consistenza fluida e dorata ed al suo inebriante e leggero aroma. Il miele è una ricca sostanza dalle origini molto antiche. In passato era l'unico elemento dolcificante per pietanze e bevande. Anche gli usi...
Altri Hobby

Come preparare e utilizzare la pasta di sale

Per sfuggire allo stress causato dai mille impegni quotidiani, perché non rifugiarci in un angolo di pace ricco di creatività? I lavori manuali sono perfetti per "scollarci" dalle responsabilità quotidiane, regalandoci dei bellissimi momenti di puro...
Altri Hobby

Come preparare il gesso

Senza dubbio il gesso, è un materiale che nell'edilizia, nel restauro e nelle attività artistiche, è davvero fondamentale. Perfetto per una scultura e ottimo per lisciare e costruire pareti, il gesso resta il classico e ideale materiale multiuso ancora...
Altri Hobby

5 confezioni regalo per bottiglie

Ormai siamo a dicembre e il Natale è sempre più vicino. Quando si hanno numerosi parenti o amici, capita spesso di non sapere cosa regalare. Una delle soluzioni più gettonate da sempre è la classica bottiglia. Che essa sia di vino, liquore, spumante...
Altri Hobby

Come preparare una wedding bag perfetta

Le wedding bag possono essere realizzate in diversi materiali ed anche arricchite con cuori e scritte decorati in glitter. All'interno delle wedding bag è, infatti, possibile inserire tutto quello che vi servirà per rendere la vostra giornata indimenticabile...
Altri Hobby

Come preparare l'olio di mandorla

L'olio di mandorla è un prodotto che può avere notevoli benefici per la pelle. Infatti se applicato regolarmente agisce sulla pelle secca conferendole morbidezza e lucentezza. In commercio ci sono tantissime marche che propongono i propri oli di mandorla,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.