Come preparare una trappola per topi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I topi sono molto adattabili e per questo potete trovarli dappertutto. Per chi vive in campagna, ma anche per chi abita in città, l'incontro con uno di questi roditori entra nella normalità quotidiana. Può capitare, specialmente in prossimità dell'inverno, di vedere scappare per casa qualche topolino entrato da fuori, questo specialmente in zone prospicienti le campagne. Per liberarsi velocemente e con certezza da questo indesiderato ospite è necessario preparare una trappola utilizzando l'apposita colla per topi. Si possono provare anche le gabbiette o il confezionamento di una trappola con l'aiuto di un secchio alto. Lo libererete in seguito, su un campo, lontano dalla vostra abitazione. Nella seguente guida vi sarà spiegato proprio come preparare una trappola per topi.

26

Occorrente

  • tavoletta di compensato oppure un pezzo di cartone
  • colla per topi
  • pezzetto di formaggio
36

Procurarsi il materiale necessario

Per costruire una trappola per topi non troppo grandi procuratevi innanzitutto il materiale necessario. Fate attenzione a maneggiare la colla per i topi perché è molto appiccicosa e difficile da togliere. Indossate i guanti usa e getta per non rischiare di rimanere attaccato. Mettete quindi un giornale (per non sporcare) su un piano di lavoro e poggiate sopra il cartoncino. Se avete preso il vassoio in cartone per dolci, tagliate gli angoli e apriteli per farlo appiattire il più possibile. Togliete il tappo al tubetto e apritelo bucando la lamiera di sicurezza con la parte posteriore del tappo stesso facendo pressione su di essa. Spremete quindi la colla sul cartoncino in senso rotatorio, avendo l'accortezza di non mettere colla né sui bordi del cartoncino e né al centro.

46

Utilizzare un pezzo di sottiletta

Nella zona centrale poggiate un pezzetto di sottiletta, formaggio oppure un pezzo di scorza di formaggio soltanto alla fine, quando la trappola sarà pronta. I bordi del cartoncino devono anche essere senza colla perché il topino, prima di correre verso il formaggio, tende a sondare con una zampina la superficie del cartoncino e se ci fosse colla se ne scapperebbe senza cadere in trappola. La colla per i topi è difficile da levare e, una volta rimasto attaccato il topo morirà, perché quasi impossibile da staccare. Potete provare con un po di olio, ma se non desiderate che muoia, non utilizzate questo metodo, perché è molto crudele. La colla è anche velenosa e il topolino morirà sicuramente. Qualsiasi metodo scegliate, tenete presente che i topi sono animaletti molto intelligenti, capiscono subito quando sono in pericolo.

Continua la lettura
56

Spargere la colla

Mettere la colla non è tanto facile perché è molto appiccicosa e viscosa e tende a non scendere dal tubetto, perciò mentre spremete il tubetto partendo dalla sua estremità, poggiate sul cartone a tratti il becco dell'erogatore, in modo che si stracchi un po' di colla senza toccarla con le mani, continuando a spremere. Quando la trappola sarà pronta e avrete messo anche il formaggio, posizionatela prendendola dai bordi senza colla, sotto un mobiletto della cucina o dello sgabuzzino. Vedrete che acchiapperete sicuramente il topolino. Ricordatevi che questo è soltanto un modo per catturare i roditori "clandestini". Ci sono anche altri modi meno crudeli per sbarazzartene dal ospite indesiderato. Buon lavoro!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

10 idee originali su come riciclare le bottiglie di plastica

Non occorre disporre di grosse cifre di denaro per avere in casa oggetti originali come quelli creati dagli "eco designer " o strumenti di utilità casalinga. Sono tanti i materiali dalla quale possiamo trarre la materia prima per creare oggetti originali...
Giardinaggio

Come eliminare i topi dal giardino

Chi possiede un giardino prima o poi deve affrontare il problema dei topi. Questo problema è davvero molto seccante in quanto questi animaletti sono una minaccia non solo per le piante del giardino, ma anche per la propria salute. Infatti, i topi generalmente...
Giardinaggio

Come fare la disinfestazione dei topi

La guida riporta alcuni metodi che aiutano ad allontanare i topi dalle vostre case. Nel caso in cui l'avvistamento di topi fosse frequente, allora è fondamentale una disinfestazione prima che si crei una situazione di invasione vera e propria. Considerate...
Bricolage

Come costruire una trappola per pesci

Sono davvero in tanti coloro i quali amano pescare. Ecco perché, mediante i passi che compongono la guida che segue, vi sarà spiegato come poter costruire una vera e propria trappola per i pesci. È un'operazione abbastanza facile da eseguire e può...
Giardinaggio

Come costruire una trappola per talpe

Le piccole e laboriose talpe sono spesso la disperazione di contadini e agricoltori. Le lunghe gallerie che le talpe scavano nel sottosuolo sono infatti il veicolo con cui possono facilmente muoversi e cacciare. Le talpe si nutrono principalmente di piccoli...
Bricolage

Come riconoscere l'Apodemus

Sapevate che diverse regioni del mondo sono popolate di Apodemus? A molti la notizia, di fatto per nulla sorprendente, non farà affatto piacere. Già, perché Apodemus altro non è che il nome scientifico di un genere di piccoli roditori, comunemente...
Bricolage

Come Realizzare Una Cartellina Con Topi E Gatti

Seguendo questa guida sarai in grado di poter realizzare una cartellina, un oggetto veramente utile per conservare nel miglior modo possibile i vostri documenti, tuttavia in questa guida vedremo come crearne una avendo come fantasia topi e gatti. Per...
Bricolage

Come costruire una trappola per uccelli

Ogni specie di forma vivente nata in libertà, dal più piccolo volatile al più grande predatore, deve continuare a vivere allo stato libero. Tuttavia, se amate tanto questi piccoli volatili e vorreste catturarne uno per tenerlo sempre con voi come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.